Categorie | Curiosità, Tempo Libero

Grand Theft Auto IV Hands On!

Sono nel giro da poco più di cinque giorni; appena sbarcato da quella nave, ho subito pensato che la terra delle opportunità mi avrebbe accolto a coscie aperte. Avevo torto, le cose non sarebbero cambiate. Mio cugino Roman non possiede una villa ma una topaia. Non va in giro accompagnato da due belle bionde che poi si scopa contemporaneamente: va semplicemente in giro. A sbronzarsi al limite. Le sue macchine sportive sono in verità Taxi sporchi e malconci che probabilmente io dovrò guidare per raggranellare qualche spicciolo. No, decisamente no. La grande statua non ha spalancato le braccia a me, Nico. Anche qui dovrò sudare per arrivare a fine mese. La vita è dannatamente complicata.

In guerra ne ho viste tante, troppe. Non sono più lo stesso. Ho commesso delle barbarie e sulla mia pelle porto i segni di altri barbari. Ne sono uscito, ma questi strozzini non ne vogliono sapere di stare al loro posto con le buone. Dovrò usare le cattivissime, tanto sono abituato. Ma è colpa loro, non mia. Stanno sempre a chiedere… Soldi, soldi, soldi, soldi. Conta solo questo concetto? Conta solo il faccione di Washington che ti sorride dal verdone? Si, se ne hai migliaia in tasca. Non c’è altro. La tua salute, la tua fedina penale, il tuo successo con le donne, il tuo cesso di posto o il tuo schifo di hamburger. Tutto ruota intorno al denaro. E l’unico modo che uno come me ha per ottenerne una ingente quantità è innanzitutto pestare questi bastardi strozzini. Poi il futuro si svelerà chiaro e ho idea che non sarà tanto diverso dal passato.

Passano i mesi e la terra delle possibilità continua a rivelarsi come la terra della violenza. Tutti hanno paura, tutti girano armati, nessuno si fida del prossimo. Io devo far più paura di loro. Sentendo il mio nome devono tremare, così non avrò bisogno di far loro alcun male, per ottenere ciò che voglio. Ma se sarà necessario, sarà stato un attimo: un affondo di qualche centinaio di grammi su un grilletto. E il male fu. Ma in fondo anche da dove vengo ero potenzialmente un criminale. Tutti voi potreste essere dei criminali! Al volante di una macchina potreste, al minimo cenno del mio cervello, uccidere un’innocente bambina sul ciglio della strada, o quel dannato dandy col mercedes. Non per imperizia ma perchè anche dentro di voi forse c’è un mostro. Ora non vi sognate nemmeno una cosa simile ma sta di fatto che potreste. Avete tutto a portata di mano. Potreste già scegliere il lato oscuro. Se foste a Liberty City non avreste dubbi. Qui schiacci o rimani schiacciato, e io non sono il tipo da fare la fine di una formica. Mi sento più un formichiere: io le mangio le formiche.

Ormai sono all’apice del successo: ho sgominato intere bande criminali, ho ucciso gente cattiva… e gente meno cattiva. C’erano momenti in cui anche i piccioni dovevano morire, dovevo far paura anche a loro. Solo un altro passo e sarò più in alto che mai.

Guardo il cielo, manca poco al tramonto; le mie riflessioni sono finite, è tempo di agire. I miei uomini sono già sul posto, aspettano solo me e un mio segnale, per rendere pan per focaccia ai siciliani. Per trasformare la vita in morte, il mobile in immobile. Fortunatamente sono uscito a piedi, così posso ancora provare qualche emozione forte prima di quelle fortissime. Ruberò quella Cadillac; tanto è parcheggiata e non dovrò nemmeno sporcarmi le mani. Una bella gomitata al finestrino e sarò già sulla tangenziale…

…ma questa coppietta da dove cazzo è spuntata? Erano dietro a trombare???? Non li ho visti, cazzo! Ora cominceranno a urlare e la polizia sarà qui in un lampo; non lo posso permettere, l’agguato al padrino ha la priorità. Devo metterli a tacere prima che nelle loro corde vocali passi abbastanza aria da innalzare i decibel fino a “insostenibile urlo di paura“. Il ferro è freddo, ed è al suo posto. Come la vita mi ha sempre costretto a fare devo prendere una decisione difficile in poco tempo.

La scelta però per me è facile. Io non ho scelta. Le opportunità me le ha tolte il destino aiutato dalle bugie del mondo. I buoni sentimenti li ho visti col binocolo. Devo scegliere tra altri migliaia di George Washington e la vita di questi due sfigati. Come gli altri prima di loro, si sono trovati al momento sbagliato nel posto sbagliato. Trattengo il fiato e il mio dito indice fa forza sul grilletto…

… BANG BANG!

Ho sparato.

Al tetto dell’auto. Sono immobili davanti a me e non stanno urlando. La paura è troppo forte anche per corde vocali giovani. Li ho lasciati vivere. Gli sibilo di scendere dalla loro macchina e di non emettere alcun suono, altrimenti le prossime due pallottole saranno infilate nei loro cranii. Si dileguano in un attimo. Forse lo diranno alla polizia e il mio impero cadrà, forse mi sono rovinato.

Però ho capito che in fondo c’è scelta. Anche per me, anche a Liberty City.


P.S. Come vedete l’uscita e il possesso di Grand Theft Auto IV mi ha spinto a pubblicare un racconto sul blog per la prima volta. Contestualmente ho pensato che in un video avrei potuto raccontarvi la mia rocambolesca avventura per ottenere una copia del gioco. Spero che apprezziate entrambe le “trovate”, mentre aspettate le mie impressioni sul titolo che vi assicuro non tarderanno ad arrivare :)

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1304 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

39 Di risposte a “Grand Theft Auto IV Hands On!”

  1. Peppe scrive:

    geniale…sfigato ma geniale!!! Voto per metterlo su YKS!
    i Bellina bros!

  2. FrantZ scrive:

    ahaah speriamo non sia contagioso :D

  3. Depa scrive:

    Bel video akira, almeno ci hai raccontato un pò di te e della tua storia su gta ;P

    Poi con un portatile così bello di che hai bisogno?xD
    alienware Q:__

  4. raz3r scrive:

    Fantastico il video LOOOL

  5. Marioooo scrive:

    ahaha simpatico il video :)

  6. Alessandro scrive:

    sempre il solito simone :D

  7. Fucktotum scrive:

    ho vissuto da involontario protagonista tutta la vicenda (le copie infatti erano 2 ;) ): se però è servito a farci fare 4 risate ben venga anche l’errore del mailorder! :D :D :D
    L’importante è stato averlo nel week end: poi solo crimini!!!!! :roll: :roll:

  8. Maverick scrive:

    Ah beh Akira, fortunato devo dire :D

    Io mi sono accontentato dell’edizione normale al lancio e, oramai, vivo a Liberty City.

  9. Arkhan scrive:

    loooool troppo forte il video povero akira! :D

  10. AKirA scrive:

    Grazie raga… già che ci siete vi chiedo un favore: commentate e votate il video su youtube (ci mettete 5 secondi ad iscrivervi, non c’è manco l’autenticazione).

    Comunque il racconto non è piaciuto a nessuno?

  11. Tavernello scrive:

    ahahahha oddio che sfiga….. cmq bel video e bel racconto…

    consolati con me che nn ho ne 360 e ne ps3…. e nn ci posso giocare a gta :(

  12. AKirA scrive:

    Dovresti ;) fidati!

  13. FrantZ scrive:

    il racconto è molto bella, credo che molte persone abbiano visto solo il video per pigrizia di leggere tutto, comunque complimenti, hai talento ragazzo!

  14. aNGeL scrive:

    bella simone grande racconto :D Ma il video è bellissimo :D

  15. AKirA scrive:

    Ragazzi… ma manco un commento su youtube??? Come siete avari :(

    Su su… per favore… altrimenti mi arrabbio :evil:

  16. Fucktotum scrive:

    Cmq a me per commentare chiede il login in..quindi niente commento ;)

  17. Fucktotum scrive:

    …troppi “in ” :D :D

  18. DiVoL scrive:

    muaahahah mitico simo, bellissimo il video. e mo vado a votarti subito!

  19. Tony Montana scrive:

    Ma il racconto l’hai riportato o lo hai scritto te?Se l’hai scritto tu, complimenti! ;)

    Per il video… HAHAHAHAHAHAHAHAHA!Sei un nerd!!!xD
    Mitticoooooooo!!! :D

  20. VanNistelrooy scrive:

    anche io non ho console su cui giocare e non ho gta IV… pensavo che il tuo racconto fosse la semplice trascrizione dell’introduzione del gioco… invece scopro che è tutta farina del tuo sacco, complimenti! poi il video, vabbè… un’interpretazione veramente da oscar, soprattutto quando fai quella specie di corsetta per andare a prendere le forbici…

  21. AKirA scrive:

    Certo che l’ho scritto io il racconto :)

  22. paveL scrive:

    GRANDE ahahahahah

  23. raz3r scrive:

    Mi è arrivata ieri la 360 con GTA IV, felice come una pasquaaaaaa! AKirA dato che mi hai dato buca al mix su CoD4, addami sul Live che almeno avrò l’onore di ararti su GTA :D

  24. AKirA scrive:

    Dammi la gamer tag :) Sennò aggiungimi che la mia è qui sul blog a destra. Bella Dani, felice di essere arato… se ci riuscirai ;)

  25. dario scrive:

    :( :( beh, almeno ora ci giochi nonostante quelle peripezie, io non posso giocarci perchè nessuna delle due console, ma ho un pc potente come un astronave, non potevano farlo pure per quello? :( :(

  26. videl scrive:

    ushuhuasdasuh il video

  27. AKirA scrive:

    Dario … per PC pare che esca a Novembre… Certo una console… dovresti averla! :)

  28. VanNistelrooy scrive:

    non mi illudere così, però! e se poi a novembre non esce? io ancora sto aspettando metal gear solid 3…

  29. Chicco79 scrive:

    Vedo il Video solo ora!!!

    che dire, Fantastico!!!

    da non credere, spero non sia successo sul serio!!! LOL :D

    Bella Simone!!! :)

  30. AKirA scrive:

    E’ successo sul serio!!! :)

  31. Nikolino scrive:

    lol video simpatiko..si..si…e nick molto serie A.(akira..magari anek tu sei 1 appasionato di virtua fighter)

  32. AKirA scrive:

    No il mio viene dal manga di Katsushiro Otomo, anzi per essere precisi dall’anime ispiriato all’opera fumetti.

  33. Niko scrive:

    qual è il trukko dei veicoli volanti per gta 4?????

Trackbacks / Pingbacks

  1. […] in una sola settimana, incredibile). Per molti, dicevamo, ma non per tutti! Io, blogger di http://www.insidethegame.it, per esempio, ho avuto una bruttissima sorpresa. La racconto con questo video. var […]


Rispondi