Categorie | Events, Opinioni

Games Convention: visioni dal futuro imminente

Games Convention: visioni dal futuro imminente

La bellezza assoluta del nuovo filmato di Wrath Of The Lich King mi ha atterrito, per questo ho scelto di piazzarlo in apertura, come simbolo delle belle notizie che giungono da Lipsia.

Potrà non piacere a tutti (io lo ho giocato per soli 20 livelli circa), ma World of Warcraft ha catalizzato moltissima attenzione: ormai siamo vicini all’uscita della sua seconda espansione e Blizzard sa bene come aumentare a dismisura l’hype intorno ai suoi prodotti, vedere per credere.

Ma alla Games Convention si sta parlando di una vera marea di titoli, alcuni già sviscerati in tempi di E3 (come Little Big Planet o Dragon’s Age: Origins), altri mostrati in forma giocabile per la prima volta: sotto a chi tocca dunque!

Iniziamo con un bel titolone massiccio e pieno di smembramenti: Mad World. Finalmente sembra proprio che anche il Wii abbia il suo bel giocone adulto e violento, come il filmato della GC dimostra ampiamente. Lo stile grafico è molto interessante perchè per fare qualcosa che colpisca l’occhio del giocatore di oggi ci sono due strade: l’eccesso o l’originalità (se poi ci dessero tutte e due non ci lamenteremmo di certo!). In questo caso la decisione è caduta sulla seconda, grazie a un affascinante bianco e nero arricchito solo dal rosso del sangue e , tra armi improbabili e esecuzioni varie sembra di essere davanti proprio a un buon prodotto.

Tornando a volo d’uccello sui MMORPG, impossibile non citare Warhammer Online: Age of Reckoning, mega gioco di ruolo ambientato nello straordinario mondo di uno dei board game più famosi al mondo: resta da chiedersi quanto spazio ci sia per uscite di questo tipo, sempre costrette a fronteggiare lo spauracchio rappresentato da WoW. Aggiungo solo che vedendo anche questo filmato c’è di che restare esterefatti davanti alla perizia che ormai riguarda la creazione di questo strumento di marketing!

Di palo in frasca, come ogni anno si rinnova la sfida tra le due simulazioni calcistiche che dividono i videogiocatori: Pes e Fifa, ovviamente 2009.

Sul fronte del titolo Konami, tutto nella norma: grazie alla demo (in cui si possono scegliere 5 squadre) è stata mostrata la solita  grafica migliorata, animazioni aggiuntive per tutti e la licenza per la Champions League (ma, al solito, pare che il campionato inglese sarà solo parzialmente supportato, largo quindi ad abomini come Merseyside RedPompy). C’è però da dire che grosse novità sono attese sul fronte delle modalità di gioco, non supportate dalla demo, come anche sul versante online, che non dovrebbe dare problemi già dall’uscita.

Discorso analogo può essere fatto per l’altro pretendente, Fifa 2009. Electronic Arts ha sempre offerto di più sotto l’aspetto puramente estetico, già con Uefa Euro 2008 sembrava avvicinarsi pericolosamente alla giocabilità del rivale: con un online che permette di giocare fino in 10 contemporaneeamente e le nuove limature alla modalità “Be a Pro” potremmo anche assistere al sorpasso definitivo a vantaggio di questa nuova versione, in uscita il 2 Ottobre.

In chiusura, impossibile non citare la demo (quasi un tutorial) di Bionic Commando (Ps3 e XBox360) di Capcom, decisa a rilanciare un marchio che non sfruttava da tempo (è infatti uscito di recente il remake del primo gioco, disponibile su PS Network e X Box Live Arcade): bella fluidità del personaggio e un gameplay interessante grazie al braccio bionico, che si aggancia letteralmente ovunque sullo schermo, permettendo un’azione costante anche in verticale.

E’ il momento di chiudere e ci sarebbero ancora molti giochi di cui parlare, nell’attesa di notizie rimaste sospese dall’E3 (i contenuti aggiuntivi di GTA e l’annuncio promesso da Bungie ad esempio) per ora da Lipsia solo buone nuove!

P.s. : ma quanto è bello Sackzilla?

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 884 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

9 Di risposte a “Games Convention: visioni dal futuro imminente”

  1. Maverick scrive:

    Speriamo non migliori solo in grafica PES altrimenti stiamo freschi

  2. AKirA scrive:

    Ho visto i tre filmati proposti nell’articolo da Massimo, più quello embeddato. Dico solo “WOW” incredibile! Uno più bello dell’altro. Quello di Sackzilla è veramente divertente e, scusate se mi ripeto per l’ennesima volta, appartiene ad un gioco rivoluzionario! Quello di Warhammer è talmente tanto bello che dovrebbero farci un film, in quella computer grafica. Quello di Mad World ha un appeal esagerato, speriamo il gioco non incorra in censure deficienti. Quello di The Wrath of the Lich King… offre davvero poche parole se non quelle provenienti da una mascella allungata.

  3. Fucktotum scrive:

    NOn credo che migliorerà solo la grafica, ma purtroppo subirà solo (è una mia supposizione) il solito restyling: alla fine aKonami conviene vendere sempre lo stesso titolo (che era e resta di altissima qualità), ma i difetti generali (uno su tutti che odio: i menù, scomodi e poco intuitivi) temo resteranno :evil:

  4. Maverick scrive:

    Beh, direi che è più corretto direi che ERA di altissima qualità, con il 2008 è diventato di pessima qualità, almeno come simulazione, cavallo di battaglia di Konami da sempre. Ora come ora è meglio FIFA, il livello di simulazione è pressochè identico e, se non altro, ha le licenze e qualche feature interessante (onltre all’online ottimo)

  5. Fucktotum scrive:

    Beh si, hai ragiopne, purtroppo non faccio più testo perchè Pes m ha stufato un po’…quest’anno avrei voluto comprarlo, però il prezzo pieno per poche aggiunte e nuovi difetti mi ha fatto dirottare altrove: peccato perchè mi ha sempre esaltato..

  6. FrantZ scrive:

    sinceramente ho sempre preferito fifa a pes, anche se è giusto considerare che come netgaming è un fattore che ci caratterizza quello di utilizzare pes; se lo merita?

  7. Maverick scrive:

    Beh fino ad ora si, decisamente, ma l’ultima edizione non è all’altezza delle precedenti. Sbagliare è umano, perseverare è diabolico, staremo a vedere

  8. FrantZ scrive:

    lancio una provocazione: e se i giocatori di pes stanchi di essere presi in giro dalla konami iniziassero a scaricare illegalmente il nuovo gioco, per poterne testare a pieno le presunte innovazioni? e se ritenendo il titolo insufficiente decidessero di cambiare aria(>fifa)? forse sarebbe la fine di pes in italia dal punto di vista del netgaming…

  9. Fucktotum scrive:

    :evil: …chissà che Konami non si svegli allora…in ogni caso almeno per x box e PS faranno uscire sicuro la demo, OVVIAMENTE priva di online :evil:

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi