Categorie | Events

Bollettino da Lucca: maltempo e divertimento

 lucca

Piove, governo ladro.

Piove sulla fiera di settore (fumetti) più importante d’Europa, piove sulle decine di migliaia di persone che sono intervenute al Lucca Comics & Games. Piove, ma ci si diverte, tanto, perchè la fiera quest’anno se possibile è ulteriormente migliorata.

Il padiglione Games, ad esempio, non è più caotico come quello dell’anno scorso, ma anzi sembra avere un organizzazione degli spazi. I videogiochi sono raggruppati nella loro area e gli stand proposti sono davvero di ottimo livello e molto spettacolari. Si possono provare le ultime novità del settore, oppure esibirsi su un palco ad un videogioco musicale. Ovviamente, se ci sono io ;) , non mancano i tornei: sia su console che, ovviamente, su PC, c’è molto carne al barbecue di chi ama la competizione.

Personalmente sono seduto ad un tavolo dello stand “Intel ESL Arena” (ovviamente tutto organizzato da Progaming Italia) dove, rigorosamente su PC, si gioca tantissimo. Solo a titoli Blizzard, visto che l’evento accoglie la presentazione ufficiale italiana di The Wrath of The Lich King (che ho potuto vedere in anteprima grazie ai due ragazzi di Blizzard venuti addirittura dalla Norvegia e dalla Spagna per far giocare chiunque, una mezz’ora, alla nuova espansione di WOW) anche se nel pomeriggio di oggi e di domani, invece, ci sarà la possibilità di vedere in azione i campioni della serie A italiana dei videogiochi, cioè la ESL Pro Series, con l’Intel Friday Night Game powered by Asus. Veceremo quindi un triangolare di Call of Duty 4 e domani sul palco saliranno tre squadre di Pro Evolution Soccer 2009.

Tornando a Blizzard e a World Of Warcraft, stiamo organizzando una piacevole iniziativa chiamata Level Contest: si parte tutti dal primo livello e in venti minuti, senza poter interferire uno con l’altro, si deve fare più esperienza degli avversari. Molto divertente, il pubblico sta apprezzando molto. Ma sono sicuro che molti di voi staranno leggendo queste righe nella speranza di carpire qualche informazione su The Wrath of The Lich King. Purtroppo non sono la persona più adatta a parlarne, visto che sono davvero digiuno di WoW. So solo che, chiedendo ai giocatori che lo stanno provando, l’entusiasmo è alle stelle.

La mia preoccupazione più grande, invece, è stato stressare per ore i ragazzi Blizzard chiedendogli, anche in ginocchio, di farmi vedere Starcraft 2. Avevano una beta chiusa al pubblico, cioè quella interna di chi sta lavorando sul gioco. Purtroppo non c’è stato verso: non ho messo le mie manine sulla “manna dal cielo” in campo videoludico, almeno secondo chi vi scrive. Mi hanno ovviamente detto che è una figata e sono anche riuscito ad estorcere le informazioni riguardanti la possibilità, ipotizzata negli scorsi “rumor”, della necessità di pagare per giocare. Mi hanno praticamente assicurato che non sarà così. Ci saranno servizi a pagamento, magari, qualcosa di aggiuntivo, ma non sarà neessario pagare Blizzard per sfidarsi nel seguito del videogioco che ha cambiato il mondo. Questa almeno è una buona notizia.

Per tutti i lettori del blog che in questi due giorni passassero a trovarmi: fatevi riconoscere!

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1304 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

11 Di risposte a “Bollettino da Lucca: maltempo e divertimento”

  1. DiVoL scrive:

    per motivi di lavoro ho dovuto disdire all’ultimo la mia presenza, sono sicuro che mi sono perso un gran bello spettacolo :( mi raccomando simo, ruba questa Beta di SC2 che pretendo di vederla anche io al più presto :D

  2. Matt Brolyen scrive:

    Dannazione se lo sapevo prima, sarei venuto anchio T_T

  3. niccobricco scrive:

    kissenefrega di wow…vogliamo sapere di sc2!!! cmq carlo lo ha provato al blizzcon e non è rimasto molto entusiasta. Speriamo bene!

  4. Ant1c0m scrive:

    Ma è risaputo che Carlo ne capisce meno di te nicco, don’t worry! ;D

  5. templaR scrive:

    cambierei la frase in: governo ladro. toh piove! :D

    Anche con l’organizzazione degli spazi s’è visto che c’era un bel casino lo stesso, troppa gente mammamia!

    Cmq bene, se lo dicono quelli della blizzard spero non ci sia da preoccuparsi, se dicono che battle.net 2.0 non sarà a pagamento, fidiamoci! Già ci vendono 1 gioco al prezzo di 3, mi pare basti e avanzi!!

  6. AKirA scrive:

    Loro si sono nascosti dietro “Se un gioco è a pagamento possiamo continuare a supportarlo e ad investirci: guarda wow”. Però hanno convenuto con me che per un RTS come SC2 è impossibile riuscire a combinare qualcosa con un servizio di giocoa pagamento. Avrebbero la metà della metà dei player… e qundi molta meno “viralità”.

  7. Videl scrive:

    un grande evento, staff fantastico, pubblico mitico……enorme pubblico :| 58.000 persone solo sabato! Incredibile :> esperienza indimenticabile :P grazie a tutti i presenti, spero di rivedervi a milano!

  8. Maverick scrive:

    Io ad ogni evento perdo 10 anni di vita…dovrei averne 23 ma ne ho 55 doh

  9. rjT scrive:

    cazzo averi volto esserci

  10. raz3r scrive:

    Peccato per lo streaming :|

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi