Categorie | Curiosità, Tempo Libero

Si stava meglio quando…? Nooo! [pubblicità anni 80: Game & Watch]

Si stava meglio quando…? Nooo! [pubblicità anni 80: Game & Watch]

Proseguiamo la nostra carrelata sui bei tempi che furono con i capisaldi del divertimento elettronico anni ’80, il terrore delle mamme dell’epoca, l’oggetto del desiderio di milioni di bambini: i Game & Watch!
Se, giocando a Smash Bros, vi foste chiesti chi diavole fosse l’omonimo Mr., ora avrete la risposta: si tratta del personaggio comandato per pomeriggi interi nei primi, celebri scacciapensieri… pronto a svolgere i compiti più ardui per ottenere punteggi record, fino alla spolverata datagli con la partecipazione al picchiaduro più folle del mondo se ne erano perse le tracce. Anche se forse era un bene.

A pensarci bene qualche sfiziosa curiosità la riservano anche questi gingilli: uno dei primi parti dell’illuminata mente di Gunpei Yokoi (papà di Metroid, ad esempio), possono essere considerati un vero e proprio fossili di videogiochi. Questo perchè è con loro che Nintendo ideò la crocetta direzionale: si, proprio la crocina che trovate anche oggi sui pad delle console serie (ma quella dell’Xbox360 è scandalosa).
Spesso poi erano “conversioni” di titoli ormai leggendari, da Donkey Kong a The Legend of Zelda e Mario Bros. : sicuramente limitati ma con tutte le carte in regole per inchiodare agli schermini chiunque.
E poi il design: ad esmepio il Game & Watch di Donkey Kong si chiudeva a metà per proteggere i due schermi, esattamente come accade a quell’oggetino che ormai anche alle Isole Tonga incarna i sogni dei bambini: si, proprio il DS.

E ora, dopo avervi quasi fatto venire voglia di comprarne uno usato, ecco a voi lo spot italiano, che sarà perfettamente in grado di distogliervi dal folle intento:

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 884 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

7 Di risposte a “Si stava meglio quando…? Nooo! [pubblicità anni 80: Game & Watch]”

  1. deLa scrive:

    ma potevano almeno trovare dei bambini intonati??? :roll:

  2. deLa scrive:

    e visto che mi sono messo a spulciare video di vecchie console….che mi dici caro fucktotum del buon vecchio GameGear!?
    per me è una pietra miliare :|

  3. Fucktotum scrive:

    beh in un certo senso lo è stato: ai bei tempi era il nostro Akira a possederlo, mi ricordo qualche bel giochino ma quante pile consumava? A scatafascio!
    In questo era secondo solo all’Atari Lynx, altra illustre vittima di quel piccolo, meraviglioso trabiccolo che fu il primo Game Boy! :D :D :D

  4. Pablus scrive:

    Per me furono come l’antipasto per futuri assaggi videoludici…
    E cosa mi dite dei GIG TIGER?
    Ve li ricordate?

  5. Pablus scrive:

    Si ve li ricordate….
    Mi ero perso un articolo precedente…
    Mea culpa:)

  6. deLa scrive:

    succede :D

    Comunque su gamegear avevo un fantastico gioco di batman!
    ero innamorato di quel trabicolo a pile :(

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi