Categorie | Annunci, News

Incubi a basso costo [Resident Evil 5 DLC: Lost In Nightmares]

Incubi a basso costo [Resident Evil 5 DLC: Lost In Nightmares]

Con un colpo di coda degno dei più navigati segugi del marketing, Capcom anticipa sè stessa distribuendo via DLC il primo dei quattro Bonus Stage aggiuntivi  inclusi nell’imminente edizione Alternative di  Resident Evil 5.

Lost In Nightmares, questo il titolo dell’episodio, è poco più di un grazioso divertissement che, per appassionati del brand varrà comunque bene  i 400 MSP che costa… Nell’arco di una  stiminzita oretta di gioco, costoro avranno modo di rivivere un inquietante flashback teso a chiarire meglio alcuni dei retroscena legati alla Main Story del quinto capitolo della Saga.

Ad affiancare l’ipertrofico Chris Redfield lungo le trame di una vicenda che riesumerà persino lo “spettro” di Ozwell Spencer, troveremo stavolta l’avvenente Jill Valentine: una carrambata notevole, che quasi quasi riuscirebbe ad oscurare i numerosi siparietti parodistici che animano il dipanarsi dell’espansione.

Piuttosto che prendersi completamente sul serio, Lost in Nightmares preferisce di fatti  gigioneggiare un po’ con i tipici clichè del genere Survival Horror, lasciando forse ai suoi successori il compito di introdurre tematiche più forti … e magari anche più interessanti.

Resident-Evil-5-Lost_In_Nightmares-screenshots

Onde evitare di spoilerare elementi inediti come il nuovo Boss da affrontare al termine del fattaccio e…Basta così… Ci limiteremo a chiudere questa concisa overview confermando la consueta presenza di un comparto grafico tanto spettacoloso quanto poco interattivo e il supporto di un gameplay pressochè speculare a quello offerto da RE5.

Piesse: quasi inutile aggiungere che se avevate pensato già di sborsare un settantone per portarvi a casa la lussiosa edizione Alternative di Resident Evil 5, quest’iniziativa  – cui, ripetiamo, faranno eco altri 3 DLC – dovrebbe farvi cambiare idea …

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 37 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi