Categorie | Annunci, News

La metamorfosi di Steam [nuovo sito e client per la piattaforma digital delivery]

La metamorfosi di Steam [nuovo sito e client per la piattaforma digital delivery]

E’ un fatto: Steam continua a crescere e lo fa a un ritmo solo qualche tempo fa insperato.

Dopo aver annunciato l’arrivo della piattaforma anche sui computer dotati di sistema operativo Mac, ieri è terminata la fase beta della versione “2010” del popolare strumento di digital delivery.

Da semplice mezzo di distribuzione alternativa per i giochi targati Valve, Steam si è ingrandita di anno in anno, fino ad inglobare i cataloghi dei più importanti publisher americani ed europei.

E da oggi sia il client che il relativo sito vantano un’interfaccia completamente nuova, più snella ed elegante. Le schede appaiono ricche e ancora più funzionali (mi ha colpito moltissimo la nuova libreria, davvero ben fatta e carica di contenuti), mentre alcuni piccoli accorgimenti e perfezionamenti puntano ad una maggiore integrazione della community con la piattaforma.

E su Steam è anche tempo di “saldi”: i primi sono interamente dedicati ai titoli Rockstar Games, il cui catalogo sarà scontato per tutta la settimana attraverso promozioni “flash” della durata di poche ore. Se volete essere costantemente aggiornati e approfittare dei giochi in offerta noi di Inside The Game vi consigliamo l’iscrizione al Gruppo Ufficiale di Rockstar.

Ancora complimenti, Valve!

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1691 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

2 Di risposte a “La metamorfosi di Steam [nuovo sito e client per la piattaforma digital delivery]”

  1. Lanta scrive:

    Già, è 100 volte più bella di prima l’interfaccia.

  2. Killy77 scrive:

    Ricordo che all’epoca del lancio di Steam e dunque di Half-Life 2, apparvero diversi messaggi di gente delusa dai problemi tecnici del gioco e della piattaforma, tutti problemi che sono andati risolvendosi in tempi abbastanza brevi. Ricordo che anch’io avevo una grande paura al momento d’installare HL2 e Steam, ma tutto funziono’ perfettamente al primo tentativo. Per quel che mi riguarda le piattaforme di DD sono una manna dal cielo per:

    1) sviluppatori indipendenti;
    2) ambiente, visto che non e’ necessario produrre supporti fisici e confezioni;
    3) SH anche di grandi dimensioni che possono combattere la pirateria nella maniera piu’ sana.

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi