Categorie | Classifiche, Opinioni

I migliori 10 videogiochi indipendenti del 2010 per Xbox 360 [classifica Indie Games – XBLIG]

I migliori 10 videogiochi indipendenti del 2010 per Xbox 360 [classifica Indie Games – XBLIG]

Gamasutra, famoso sito che sicuramente conoscerete meglio di me, ha stilato una classifica dei 10 migliori giochi indipendenti da scaricare, nel 2010, sulla propria Xbox Live tramite il servizio dei Community Games proprio dedicato alla scena indie (Xbox Live Indie Games, cioè XBLIG, in inglese). Pensate, dal suo lancio ad oggi, sono stati pubblicati circa 1000 titoli (no dico… miiiille giochi) e ovviamente orientarsi tra i migliori è molto difficili. Alcuni sono basati solo sul suono (The Pit), altri sulla paura (Soul), alcuni sono giochi veramente caccosi, altri veri e propri capolavori ecc ecc

Era ora quindi che qualcuno mi facesse una bella lista di titoli da downloadare! E quel qualcuno, per voi, è Inside The Game. Cominciamo. L’ordine di presentazione non ha alcun valore: non è una classifica dal primo al decimo ma semplicemente dei migliori 10. Altra sottolineatura: i prezzi in MS Points sono da riferirsi alla versione americana di Xbox 360? E’ una domanda… la risposta non la so. Secondo me sono identici ai nostri :)

- Mamotte Knight (Ancient, 240 MS Points)
Si tratta di un mashup RPG/Tower Defense quindi di un nuovo “genere”, perfetto per il telefonino, direi. Dopo Puzzle Quest, che mischia RPG e Puzzle Game, la nuova frontiera è questa. E’ appena uscito ed è stato sviluppato da Ancient, la società di Yuzo Koshiro, il compositore delle musice di Streets of Rage!

Supporta il multiplayer fino a 4 giocatori contemporaneamente. Okkio però se lo volete scaricare che il suo titolo è scritto in giapponese, il gioco però ha i menù in inglese.

- Flotilla (Brendon Chung, 400 MS Points)
Prima rilasciato su PC (occhio quindi al sito ufficiale) dagli autori di “Gravity Bone” questo shooter in slow motion (al rallentatore) è una specie di simulatore di battaglie intergalattiche molto affacinante.

Cioè, occhio. In verità simula un conflitto tattico in 3D a turni quindi di azione non ce ne è moltissima, o quantomeno non è frenetica. Però tra geometrie poco euclidee e incontri randomici le battaglie sono molto complesse e avvincenti.

- Kaleidoscope (Morsel, 240 MS Points)
Un platform 2D che punta molto, anzi tutto, sul suo stile. Al giocatore l’arduo compito di riportare colori in un mondo in bianco e nero (un po’ come la sorpresa colorata de Blob).

Le recensioni non sono state proprio eccellenti. Molti hanno criticato il fatto che questo gioco poteva essere molto più fico e lungo di come è. Come al solito Xbox Live ci viene incontro: scaricate la demo prima. Se vi piace, acquistatelo!

- radiangames JoyJoy (Radiangames, 80 MS Points)
Un clone di Geometry Wars (evolvi o muori!), un po’ più “stiloso” a livello grafico, sviluppato da Luke Schneider ex di Volition. Il costo dovrebbe aver già fatto muovere i vostri polpastrelli sui joypad per acquistarlo.

Se non foste ancora convinti c’è un ottimo bilanciamento della difficoltà, tante armi che si possono cambiare, e un ottimo gameplay! E poi su… parliamoci chiaro: vuoi mettere superare il record del proprio migliore amico?

- Breath Of Death VII (RainbowDespair, 80 MS Points)
Una parodia dei JRPG con recensioni eccellenti ovunque! Fa ridere e divertire ad 80 MS Points, cosa volere di più? Che ci fosse Squall di Final Fantasy nudo? Beh forse meglio la bella Rikku!

Perchè acquistarlo? 4 ore di divertimento in un genere noto e abbastanza interessante. Inoltre è ben scritto e di giochi di questo tipo non ce ne sono in giro nel digital delivery di Xbox 360!

- Retrofit – Overload (Wam Games, MS 80 Points)
Un altro shooter dal sapore retrò. Ovvio… è un genere facile da programmare e ancora incredibilmente accattivante grazie ai record e agli high scores.

Qualcosa tra Galaga e Space invaders, quindi se vi piace distruggere infinite ondate di nemici anche in modalità cooperativa a due giocatori, fateci un pensierino a questi 80 miseri punti da spendere.
Io comincio da subito a sparare!

- Soulcaster (Magical Time Bean, 240 MS Points)
Sembra Zelda, tra l’altro con una grafica che ricorda molto gli 8 bit e l’era del NES. Non solo quella… anche la giocabilità: Soulcaster è uno di quei titoli che vi costringono a scrivere, con carta e penna, le password per continuare le vostre partite salvate (ah… quanti ricordi).

Il Gameplay però è abbastanza nuovo: Tower Defense mischiato ad RPG mischiato ad esplorazione. Assolutamente uno dei migliori di questa classifica.

- Arkedo Series – 03 Pixel! (Arkedo, 240 MS Points)
Il più vecchio in classifica visto che ha debuttato alla fine del 2009 quando ancora i Community Games sembravano abbastanza inutili. E’ sviluppato dalla francese Arkedo, molto interessata ai community games di Xbox Live

E’ un platform 2d sottolineato dal claim “more Blue: Arkedo/Pastagames answer to Avatar“.  Insomma la risposta indipendente al film di Cameron e a noi… beh, piacciono entrambe.

- Zombie Estate (Jeremy Verchick, 80 MS Points)
Un altro gioco di zombie ma… beh, fantastico. Grafica 3D usata in un gioco 2D… o il contrario, chi può dirlo. Beh fatto sta che vi diverterete molto a difendervi dalle varie ondate di zombie soprattutto in multiplayer. Locale e online.

Ovviamente il tema è assoutamente ricorrente negli indie games e nei giochi low budget. Vi dice niente il successo di un certo Plants vs Zombies che è uscito anche per iPhone e iPod Touch?

- Shoot 1UP (Mommy’s Best Games, 80 MS Points)
Uno dei pionieri degli XBLIG cioè Nathan Fouts, a cui dobbiamo un clone di Contra chiamato Weapon of Choic si è rimesso al lavoro. Anche lui propone uno shooter in 2D di astronavi… molto hardcore.

Mostri enormi e sudore freddo, caldo e tiepido per i giocatori che decideranno di avvicinarsi a Shoot 1UP; inoltre, ogni volta che si conquista il fatidico “1UP”, anzichè dare la classica vita, allo schermo si aggiunge una vostra astronave. Che casino… direte voi. Che sballo, rispondo io!

[via Gamasutra – Xbox Live Indie Games: 10 titles For 2010]

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1304 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

3 Di risposte a “I migliori 10 videogiochi indipendenti del 2010 per Xbox 360 [classifica Indie Games – XBLIG]”

  1. Killy77 scrive:

    Adoro queste classifiche, il futuro dell’intrattenimento videoludico passa anche per queste realtà.

  2. C’ho messo un’ora a sistemare l’html di st’articolo :) mamma mia che faticata! Finalmente però si vede bene, almeno sul blog, con tutti i giochini impaginati a sinistra e la desc in corrispondenza a destra.

  3. Kaleidoscope l’ho trovato molto deludente, mentre Arkedo Series – 03 Pixel! è ottimo, anche se non particolarmente innovativo.
    Personalmente avrei incluso l’ottimo Dungeon Adventure, un classico rogue-like ben concepito e con qualche opzione gustosa con cui gioco spesso e volentieri nei ritagli di tempo.

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi