Categorie | Curiosità, Tempo Libero

Un Duca in carne ed ossa: corto amatoriale su Duke Nukem [The Duke: Fate of Humanity]

Un Duca in carne ed ossa: corto amatoriale su Duke Nukem [The Duke: Fate of Humanity]

Paul J. Helin è uno studente presso l’Università di Turku, una cittadina della Finlandia sud-occidentale. Tra i freddi inverni dell’Europa settentrionale Paul coltiva  due grandissime passioni: quella per il cinema ed una, viscerale, per Duke Nukem, il mitico Duca nato dalle menti della Apogee Software e pronto a tornare alla ribalta grazie ai ragazzi della Gearbox, che hanno donato nuova linfa vitale al progetto Forever dopo la travagliata morte dei 3D Realms.

Sta di fatto che, grazie alla passione di questo giovane studente e dei suoi amici, la casa cinematografica indipendente New Dawn può finalmente ammaliarci con banconote, alieni e reggicalze, presentando il cortometraggio The Duke: Fate of Humanity, dedicato proprio alle imprese del Duca e fortemente ispirato alle sequenze iniziali di Sin City. La danza della spogliarellista di turno ricorda infatti quella, conturbante, di Jessica Alba sulle note di I Like The Way You Move dei Bodyrockers.

Se un Duke made in Finland vi incuriosisce e se il buon Duca è sempre stato uno dei vostri (anti) eroi preferiti non dovete far altro che cliccare sul tasto play: Hail to the King, baby!

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1691 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Una risposta a “Un Duca in carne ed ossa: corto amatoriale su Duke Nukem [The Duke: Fate of Humanity]”

  1. Killy77 scrive:

    Non male davvero, ottima atmosfera, fedelissima al videogame.

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi