Categorie | COPERTINA, Mac, PC, Recensioni

Minecraft – La Beta di un capolavoro che continua a crescere

Minecraft

  • Piattaforma: PC
  • Publisher: Mojang AB
  • Software House: Mojang AB
  • Minecraft – La Beta di un capolavoro che continua a crescere

    “Minecaft è un gioco in cui si posano blocchi per costruire tutto ciò che puoi immaginare. Di notte i mostri escono allo scoperto, non farti trovare impreparato e costruisci un rifugio prima che accada. Ha inoltre musiche dei C418, Fino ad oggi 3090679 persone si sono registrate e 982752 hanno comprato questo gioco”.

    Bastano queste poche righe di testo, posizionate in bella vista sul sito ufficiale, per spiegare Minecraft; ma ci vogliono almeno 530.000 filmati caricati su Youtube, sei milioni di risultati se si scrive il suo nome su Google e centinaia di migliaia di guide sulla materia per approfondire davvero l’argomento. Ecco perchè Minecraft è un fenomeno. Ecco perchè tutti ne parlano e il solo uomo dietro al suo successo, lo svedese Markus Persson, è uno dei nomi più chiacchierati dell’anno.

    Potete costruire un'isola e poi sopra edificarci una capanna. Trasformare quella capanna in una torre e poi compiere la magia con una dimora su un albero che sfiora le nuvole

    La semplicità, comportata da una genuinità di idee e risorse, hanno fatto da polvere pirica generando un nome di cui parlaremo a lungo. Oggi d’altronde Minecraft è una realtà concreta, ma è solo dal 20 dicembre del 2010 che questo gioco è entrato nella sua fase beta, parliamo quindi di un progetto che continua a crescere e che potrebbe assumere anche forme inaspettate. Al momento, andando su www.minecraft.net, è possibile scaricare due versioni del gioco. La prima è gratuita e permette di fare ciò che molti ritengono sia già abbastanza per passare in allegria un numero infinito di ore, vale a dire costruire usando i blocchi e la fantasia a disposizione; la seconda versione di Minecraft presente è invece la tanto attesa beta, costa 15 Euro ma comprende anche la versione finale del gioco appena verrà resa disponibile (e che senza il preacquisto costerebbe 20 Euro). In questa versione Minecraft ha anche un vero e proprio gameplay, perfetto compagno di avventure e disavventure in un mondo infinito e creato proceduralmente (prima di riscontrare problemi di memoria si può camminare per una superficie pari a otto volte il pianeta terra!), con effetti dinamici sorprendenti, sopratutto una volta visti in azione in un contesto grafico e tecnico tanto semplice.

    Un Kinect elaborato come uno scooter è quel che ci vuole per trasferire la realtà nel mondo di Minecraft

    Un gameplay che ha risvolti da vero e proprio survival visto che di notte, quando lentamente scenderanno le tenebre sul mondo a blocchi di Minecraft, inizieranno ad uscire anche temibili creature come zombie e altre squadrate aberrazioni. Un gameplay open ended che si basa sempre e sopratutto sull’esplorazione, sia dei territori che delle profonde meccaniche di crafting presenti. In Minecraft potrete infatti costruirvi armature, armi, utensili, imbarcazioni, forni che vi daranno modo di accedere ad altri oggetti, il tutto mentre la vostra piccola baracca inizia ad avere la forma di un poderoso castello, o di un sempre più grande laboratorio spaziale, o di qualsiasi altra cosa vi venga in mente di fare. Costruendo nel cielo e scavando nelle profondità, alla ricerca di una fine che non c’è, raccattando metalli e materiali fossili da riciclare, bisogni primari di un videogioco al tempo stesso primitivamente avanti.

    E tutto questo gira in un’agile finestra di Windows, sotto documenti da rivedere, articoli da scrivere e un browser imbolsito da troppi www. In pratica una volta scoperto Minecraft vi ritroverete ad averlo sempre aperto sul desktop, per sopravvivere da soli, oppure costruendo qualcosa di inimmaginabile assieme ai propri amici grazie alla modalità multiplayer.

    Il mondo di Minecraft è come morbida malleabile creta...

    E per concludere perchè non far parlare il popolo di Minecraft, sempre pronto a riversare in questo strano mondo a blocchi creatività e conoscenza? È su Youtube che questo gioco/strumento diviene puro e semplice modellismo digitale, vedere per credere…

    Inside The Game

    • Semplice ma avvincente
    • Semplice ma galvanizzante
    • Semplice ma profondo come le sue miniere!

    Outside The Game

    • La sua particolare formula potrebbe lasciarvi indifferenti
    Voto:

    Da non perdere

    Come valutiamo i giochi

    Questo post è stato scritto da:

    - ha scritto 112 articoli su Inside The Game.

    Contatta l'autore

    Commenti

    Commenti

    4 Di risposte a “Minecraft – La Beta di un capolavoro che continua a crescere”

    1. Josh scrive:

      Mi sono ritrovato ad aprire l’articolo solo per semplice curiosità.
      Ho visto la firma del Jabbone nazionale e ho iniziato a leggere.
      5 minuti ed eccomi su Youtube a spulciare video, altri 10 minuti ed eccomi sul sito a scaricare la versione gratuita…altri 15 minuti e……
      ..ecco, con chi me la posso prendere ora io?! No dico, datemi un nome e un cognome!! ;)

    2. L’hai detto tu stesso: tutta colpa del Jabbone nazionale, l’unico vero lancia mode del circondario!

    3. Narayan scrive:

      I surely am! Give more informations as possible to me, pwetty pwease!

    Trackbacks / Pingbacks

    1. […] delle mappe storiche di Counter Strike, ovvero de_dust, nel magico mondo a blocchi di Minecraft (non sai cos’è Minecraft? leggiti la recensione dei nostri colleghi di ITG).L’immagine qua sopra è qualcosa di spettacolare, una visuale panoramica di questo enorme […]


    Rispondi