Categorie | News, Video e Trailer

Il calcio Level 5, come non lo avete mai visto! [trailer europeo Inazuma Eleven]

Il calcio Level 5, come non lo avete mai visto! [trailer europeo Inazuma Eleven]

Nella sua stravaganza, Inazuma Eleven è uno splendido esempio di game design che centra l’ equilibrio ideale tra le caratteristiche di Nintendo DS e le esigenze del suo pubblico. E mentre in Giappone ci si esalta già per il quarto episodio annunciato su 3DS, il pubblico europeo è finalmente prossimo a godersi il capostipite di questa saga ruolistica: l’ uscita europea di Inazuma Eleven è infatti prevista per il prossimo 28 di Gennaio, ed annunciata dal trailer che vedete più in alto. Non trovate sia un’ ottima idea quella di accompagnare il phase out della console con un franchise del genere? Noi di Inside the Game non stiamo più nella pelle! :D

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

6 Di risposte a “Il calcio Level 5, come non lo avete mai visto! [trailer europeo Inazuma Eleven]”

  1. Xenorik scrive:

    Io adoro queste giapponesate, mio subito!

  2. Pablus scrive:

    Sono mesi che aspettavo la notizia.
    Daje! :)

  3. Alucard scrive:

    Oddio, un giorno ne vidi una puntata su Rai 2. Abominevole. :D

  4. a me non dice molto: il gameplay in sè che è? Mini giochi? No, non mi interessa :D

  5. Dexter scrive:

    Non sono minigiochi. E’ un GDR a tutti gli effetti, ma al posto dei classici combattimenti si giocano partite di calcio con il pennino. Oltre ai classici schemi, si utilizzano combinazioni di movimenti per determinati tiri, un pò come se fossero magie e summon di un RPG classico. ;)

  6. Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

    In pratica controlli il movimento dei giocatori in campo con lo stilo, usando una visuale a volo d’ uccello: passaggi e cross sono automatizzati, basta toccare il giocatore di destinazione. In fase di contrasto, devi fare in modo che uno tra i tuoi compagni raggiunga il portatore di palla avversario, ed a quel punto parte un miniscontro in stile GdR dove scegli la mossa da effettuare in accordo con i punti azione che hai. Se la mossa ha successo, guadagni palla e parti in contropiede, altrimenti devi ripetere il processo sperando che gli avversari non arrivino troppo vicini alla porta e tentino il tiro.

    A quel punto parte un altro minigioco che oppone il tiratore ed il portiere, sempre basato su scelta delle mosse e punti azione: c’è un minimo di componente strategica nel dovere intuire che tipo di tiro effetterà l’ avversario, rispondendo con una tecnica di parata che sia altrettanto potente. In generale, prima di capire come funziona, si fanno o si beccano un paio di gol dal momento che ogni giocatore in campo possiede le sue mosse speciali. Una volta afferrato il meccanismo, le fasi di gioco diventano piuttosto divertenti ed impegnative. Per il resto, è un normale j-gdr che offre la possibilità, anche in modi non direttamente legati alle partite, di far crescere le abilità dei vari personggi.

    Ah, ed ovviamente è più folle di Captain Tsubasa. Assomiglia non poco ad una versione anime di Shaolin Soccer.

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi