Categorie | News, Video e Trailer

Terrore in alto mare per Resident Evil Revelations [E3 2011 trailer gameplay]

Terrore in alto mare per Resident Evil Revelations [E3 2011 trailer gameplay]

Di gran lunga il miglior titolo per Nintendo 3DS sotto il profilo meramente tecnologico, Resident Evil: Revelations si è finalmente mostrato in tutto il suo splendore all’ E3 2011 attraverso i due video che vedete in questa pagina. Capcom è stata gentile abbastanza da svelare alcuni dettagli sulla trama del gioco: ambientato temporalmente tra Resident Evil 4 e 5, Revelations vede la bella Jill Valentine ed il suo partner in BSAA Parker Luciani indagare sulla scomparsa di Chris Redfield, il cui GPS ha emesso un ultimo segnale all’interno di una nave cargo.

Si tornerà quindi ad una location chiusa e claustrofobica, che rende complicato sfuggire alle abominazioni genetiche rinchiuse tra le sue pareti metalliche. Neanche il mare è un luogo sicuro: sarà infatti necessario attraversare sezioni sommerse della nave popolate da mostri inediti per la saga. Sfortunatamente, Resident Evil: Revelations non ha ancora una data di uscita.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

8 Di risposte a “Terrore in alto mare per Resident Evil Revelations [E3 2011 trailer gameplay]”

  1. Ah, questo si che mi attizza e mi fa avere ancora una accesa speranza nella mia saga preferita di sempre… Dopo Zelda, of course. ;)

  2. Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

    Brian Crecente di Kotaku dice di aver ritrovato le stesse sensazioni dei vecchi RE provando solo pochi minuti di demo (non quella inclusa in Mercenaries 3D). È un buon indizio! :D

  3. Hizaki scrive:

    Mi basta sapere che da qualche parte c’è una chiave che apre la porta più lontana di una determinata zona e che ci sia una trappola e un congegno che la disattiva ben nascosto e insomma che ci siano zombie e mutanti si, ma che non si spari in continuazione. L’ambientazione mi convince, Jill anche, la grafica pure. Sono moderatamente ottimista. Ah dimenticavo…qualcuno deve suonare il piano almeno una volta durante il gioco :)

  4. Kiory scrive:

    Concordo con tutto ciò che hai detto Hizaki! Sarà un grande RE! Bye

  5. Berri scrive:

    Bella la grafica (i nemici non mi convincono) ma non ho capito perche si spara in prima persona e non in terza come negli altri. Forse perche ci si potrà muovere mentre si spara? Spero di no, dead space mostra che si puo fare tranquillamente anche in terza ^^ cmq carino l’affare di Metroid Prime per scansionare l’ambiente :’D

  6. Berri scrive:

    e aggiungo: bello il BSAA ciccione XD fatalità col cognome italiano.
    Cmq capcom deve avere la fissa delle navi per ambientarci i suoi RE, in effetti come ambientazione è molto bella e funzionale se utilizzata bene (come insegna Cold Fear)

  7. Più che altro quest’anno ste ambientazioni su cargo navali sono ovunque.. :D

  8. Hizaki scrive:

    Ma chi è stato il primo a lanciare la moda? MGS2?

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi