Categorie | News

Tomb Raider Reborn: chi è la ”nuova” Lara Croft? [dettagli da Crystal Dynamics]

Tomb Raider Reborn: chi è la ”nuova” Lara Croft? [dettagli da Crystal Dynamics]

Abbiamo avuto modo di vederlo in movimento per la prima volta a Giugno, tra le luci e le booth babes dell’E3. Tomb Raider Reborn sembra bello, bellissimo. Lara stessa è bellissima, la Miss Croft più affascinate mai apparsa sui nostri schermi (ok, esclusa la Jolie! :D).

Lara Croft non è però sempre stata la “profanatrice di tombe” più famosa del videoludo. Ha viaggiato, ha sofferto, ha esplorato nuove terre e la sua intimità. La protagonista di Reborn è infatti molto lontana dalla donna forte e caparbia che abbiamo imparato a conoscere fin dal 1996, anno di uscita del primo indimenticabile capitolo della saga. A “disegnare” il suo nuovo profilo è Noah Hughes, direttore creativo di Crystal Dynamics, sulle pagine del PlayStation Blog:

“Questo nuovo Tomb Raider non rappresenterà solo un reboot della saga, ma un’esperienza completamente nuova che andrà a intersecarsi nella linea narrativa di Lara Croft per sviluppare aspetti fino ad ora nascosti della sua personalità e del modo in cui riesce ad affrontare le sfide con caparbietà. Stiamo delineando la nostra Lara, non necessariamente legata gli eventi dei passati episodi della serie, ma non per questo assolutamente distante dall’originale. I fan non saranno delusi, ne vi saranno stravolgimenti non necessari dell’eroina da cui è partito tutto. Semplicemente abbiamo modellato Lara in piena libertà, con un forte slancio artistico e umano.”

Se la bellezza di Laura è riuscita a devastare e ”contaminare” lo spirito del nostro Francesco Petrarca, capirete quanto sia stata facile per la giovane Lara far innamorare tutta la nerdica redazione di Inside The Game. Tutta la verità solo nell’Autunno del 2012, data di uscita di Tomb Raider su PlayStation 3, Xbox 360 e PC.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1691 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi