Blogger Pierpaolo “Dollmasterz” Rainaldi – Sotto i riflettori [redattori di ITG]

Blogger Pierpaolo “Dollmasterz” Rainaldi – Sotto i riflettori [redattori di ITG]

E’ lui, il fantasma di Inside The Game! Ma sì! Proprio Dollmasterz, che purtroppo ultimamente ha scritto molto molto poco! E se il 2012 inizia con il proposito di fare molto di più per la community di ITG, perchè non dare l’avvio a questa rinascita con una bella intervistozza a me stesso, che poi è la stessa che avete letto nei post dei miei colleghi???

Ah, quanto sarebbe tutto più facile se fossi ricco sfondato! Non dovrei preoccuparmi di nulla e potrei scrivere di videogames dalla mattina alla sera! Però non mi posso lamentare, quindi oltre a linkarvi la biografia di Doll, temibile pompiere, che trovate nella pagina “About”, bando alle ciance (o ciancio alle bande) e via con le domandine!

1) Da quanto scrivi per ITG?

Ormai sono quasi due anni! Pazzesco, sono davvero volati! Ricordo come se fosse ieri lo straordinario fomento che mi aveva provocato l’espansione Awakening del primo Dragon Age, e da lì alla recensione il passo è stato breve! Ma era abbastanza buona da essere pubblicata? E soprattutto, dove pubblicarla??? Così, una sera, dopo aver conosciuto il nostro mitico capoccia Simone Akira Trimarchi di persona tramite amicizie comuni (lo so, sono un raccomandato), ho avanzato la sfacciata richiesta…. ed eccomi qui! In realtò, rileggendo quel pezzo ora, non riesco davvero a riconoscermi, segno che questa esperienza all’interno di ITG mi ha regalato, oltre a tante ore di divertimento, anche una buona dose di esperienza che sicuramente mi sarà utile per sempre! Bella pe me!

2) Cosa fai nella vita (oltre a giocare ai videogiochi)?

Una marea di roba! Studio per prendere la laurea specialistica in Economia e nel frattempo lavoro come tirocinante commercialista in uno studio tributario… aggiungiamo a questo cinque console e avrete una vaga idea di come siano composte le mie giornate… e non scordiamoci di Inside the Game! Nell’epoca d’oro di Xbox 360 (diciamo con l’uscita del primo Gears of War e del primo Modern Warfare) sono stato fondatore, con altri tre malati, di un clan multiplayer: la Easy Company ! Con il clan ho passato forse uno dei periodi più divertenti della mia vita (videoludicamente parlando), e scorrazzare ogni sera (e notte) nei Deathmatch di mezzo mondo ha fatto volare gli ultimi anni del liceo… poi la dura realtà dell’università e del lavoro mi ha allontanato sempre più dalla Easy, e adesso noi tutti membri ci ritroviamo online giusto un paio di volte all’anno e niente più!

3) Un consiglio da dare a chi vuole intraprendere la carriera di critico videoludico?

Oddio, non ne ho idea!!! Mi sono ritrovato di botto a passare dal ruolo di lettore a quello di redattore, e mi è sembrato (e mi sembra tuttora) di vivere un sogno fighissimo! Dicevo qualche tempo fa a Jabba che da qualche parte dovrei avere un suo autografo che mi feci fare ad un Expocartoon all’epoca in cui scriveva per PSM (e io avevo 7 anni)… e ora a stento riesco a credere di riuscire a chiacchierare con lui e con Akira quasi quotidianamente! Ho sempre visto il mondo della critica videoludica come un qualcosa di lontano e irraggiungibile… e invece è veramente alla portata di tutti… bastano solo la passione per i videogiochi (e quella, poche balle, o c’è o non c’è) e una buona capacità di espressione! Quindi non so, tornando alla domanda, il mio consiglio è quello di studiare e videogiocare, sempre e comunque!

4) Elenca i tuoi 3 articoli preferiti su ITG scritti da altri blogger

Eh… dunque dunque dunque…. uno dei pezzi che in assoluto ricordo con un sorriso è il terzo appuntamento di Sony Like Suicide del nostro Renato Inskin Rossi… Si parla di Move, di Playstation Plus e delle solite vaccate di Sony, assolutamente da leggere e rileggere!

http://www.insidethegame.it/2010/06/19/sony-like-suicide-3-evidentemente-e-le3-che-li-manda-nel-pallone/

Al secondo posto un articolo, pubblicato da Simone Akira Trimarchi, che in mezza mattinata generò il panico su Inside the Game (credo sia stato il post con più risposte in assoluto!). Ma sì che lo avete capito, sto parlando dell’articolo sullo spot tv di Call of Duty Black Ops:

http://www.insidethegame.it/2010/11/05/spot-televisivo-per-call-of-duty-black-ops-con-kobe-bryant-video-polemica/

E come terzo articolo (non in ordine di importanza sia chiaro) anche io, come i miei colleghi, devo citare l’inchiesta sul caso Foxconn del nostro instancabile Marco Strider Tinè… un pezzo duro, maturo e incredibilmente ben scritto! Una pietra miliare che contribuisce a rendere Inside the Game il gioiello che è!

http://www.insidethegame.it/2010/11/20/silicio-sangue-e-sudore-il-caso-foxconn-suicidi-e-sfruttamento-negli-stabilimenti-cinesi-dove-nascono-le-console/

5) Quale è invece il tuo articolo che più vuoi ricordare in questo spazio

Hmm… non saprei…. Vado molto fiero della mia recensione di Mortal Kombat, che uscì una settimana prima del day one del gioco e fu forse la prima recensione italiana ad essere pubblicata, così come trovo molto azzeccata la news sulle varie sparate di Yamauchi e sul suo Gran Turismo 5 che per 2 anni è stato pronto al 90%…. però l’articolo di cui mi vanto di più è senza ombra di dubbio la recensione di Super Mario Galaxy 2! Fondamentalmente non si parla affatto di aspetti tecnici, ma è pura, spettacolare passione Nintendo….

http://www.insidethegame.it/2010/06/15/ancora-una-volta-un-capolavoro-made-in-nintendo-recensione-super-mario-galaxy-2-wii/

 

6) La tua top 10 preferita di ITG

Ovviamente quella sulla caratteristica videoludica che vorremmo…. tutto ciò perchè ho profondo rispetto per la versatilità del pezzo lungo del Tetris.

http://www.insidethegame.it/2011/10/04/classifica-top-10-quale-abilita-o-caratteristica-di-un-personaggio-dei-videogiochi-vorresti-avere-sondaggio/

7) Il tuo videogioco preferito di sempre

Grim Fandango, pochi cazzi. (Scusate il francese)

8 ) Il videogioco che ti ha deluso di più

Oddio non so… mi accodo a chi ha disintegrato Dragon Age 2, ma ancora più cocente è stata la delusione per Final Fantasy XIII…. dopo il meraviglioso Lost Odyssey di Sakaguchi mi aspettavo un titolo almeno all’altezza… e invece niente, i soliti personaggi piagnoni e tanti tanti corridoi da percorrere.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 351 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

8 Di risposte a “Blogger Pierpaolo “Dollmasterz” Rainaldi – Sotto i riflettori [redattori di ITG]”

  1. Gidantribal scrive:

    Dai Doll un articolone così e non citi neppure uno dei tuoi pirotecnici unboxing? :P
    Vabbè ti perdono XD
    Un applausone a prescindere :D

  2. Infatti aho… sei l’uomo degli unboxing! A quando il prossimo? E soprattutto ra un po’ sarai l’uomo… “inviato speciale” ;)

  3. Master of Disguise scrive:

    In Giappolandia voglio andarci ioooooooooooo…

  4. Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

    Oh cacchio, Grim Fandango. Santificate quest’uomo, subito!

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi