Resident Evil 6 debutta in video: E’ UFFICIALE! [Leon e Chris insieme contro l’orrore]

Resident Evil 6 debutta in video: E’ UFFICIALE! [Leon e Chris insieme contro l’orrore]

Ragazzi, prima di tutto un grande “scusa”, perché mai come questa volta sarò breve, tremante, emozionato. Quella di Resident Evil è, nonostante tutto, la mia saga preferita. Nonostante il quinto capitolo ci veda controllare una scimmia ingessata nei movimenti. Nonostante Operation Raccoon City sia uno shooter in terza persona nelle mani di una mediocre casa di sviluppo. Nonostante bisognerebbe gioco-forza impugnare un Wiimote e far girare gli shooter on rail dedicati per rivivere le stesse atmosfere dei capitoli originali.

Nonostante tutto questo, io amo questa saga. Capirete allora l’emozione nell’introdurvi all’ANNUNCIO UFFICIALE di Resident Evil 6. Si, ragazzi miei, è tutto vero, ed abbiamo un lungo e bellissimo trailer a dimostrarlo. Come se non bastasse, Capcom condisce il tutto con due personaggi amatissimi dai fan, Chris e Leon, per la prima volta insieme in un capitolo regolare del franchise. Poi decide di strafare e di fissare una data di uscita: il 20 Novembre 2012 le armi BOW irromperanno nuovamente su Xbox 360 e PS3!

Godetevi il video e sbavate sui primi dettagli postati sul blog Capcom-Unity! ;)

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1691 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

42 Di risposte a “Resident Evil 6 debutta in video: E’ UFFICIALE! [Leon e Chris insieme contro l’orrore]”

  1. Hizaki scrive:

    Si, godiamoci il periodo più bello e cioè quello tra l’annuncio di un nuovo episodio di questa stupenda saga e l’arrivo del gioco mediocre ambientato in un fondale tropicale con le tartarughe azzannatrici :D

  2. Hizaki scrive:

    Ok ho parlato troppo presto per amor di battuta stupida. L’ambientazione del trailer è una meraviglia, il fatto che ci si fermi per sparare per me è fondamentale e l’unica cosa che mi fa storcere un pò il naso sono quei calci volanti…

  3. Dollmasterz scrive:

    Oddio però le coperture no….

  4. Hizaki scrive:

    Quelle ci sono anche in ME…

  5. Dexter scrive:

    Io per oggi mi astengo da qualsiasi commento. Sono poco lucido, stanco e sonnacchioso.
    L’ambientazione però è bellabellissima. :)

  6. Hizaki scrive:

    Nel terzo per sicurezza sceglierò la classe Fancazzista: non voglio sparare un singolo proiettile!

  7. yoko scrive:

    Devil my evil: gear of uncharted

  8. Tankorr scrive:

    il trailer è strutturato in 2 parti, la prima con Leon che ricorda i vecchi RE (e per qualche brevissimo istante anche la mitica demo del Re4-che-non-fù con la torcia nella villa, la seconda parte con Chris ricorda + i RE moderni.

    premesso che mi manca il 5 perchè ne ho letto peste e corna ovunque, un mix tra i 2 stili non mi dispiacerebbe affatto.

    …e se poi la struttura del trailer fosse anche la struttura del gioco vero e proprio (Leon > vecchio RE, Chris > nuovo RE) sarebbe ancora meglio *_*

  9. brema82 scrive:

    A me, me piasce( cit. )

    Ok, è ben lontano dalle atmosfere originarie della serie, ma dopotutto per ritrovare un feeling simile basta giocare Revelations. ;)

    Dal trailer pare tanto un mix tra Gears of War e Vanquish, il tutto settato in un’ambientazione degna della storica IP capcomiana.

    Hype?
    Massi’, va là.

  10. Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

    A me è piaciuto un botto! Bello il restyling dei personaggi!

    • Alex scrive:

      Si, davvero bellissimo, soprattutto è molto bello il fatto che Dante debba affrontare il fratello Vergil..ah, cosa dite? non è Devil may cry? eppure il personaggio che affianca Ronnie Coleman (alias Chris Redfield) ci assomiglia tanto! Inoltre parliamo sempre di titoli Campcom.
      Suvvia non scherziamo, già mi da ribrezzo il fatto che si voglia presentare un prodotto per attirare l’utenza di call of duty, ora fare anche paragoni con la vecchia scuola mi sembra davvero azzardato e vi parlo uno che i vecchi capitoli se li è MANGIATI. Tuttavia posso capire il vostro entusiasmo, ma se rivoluzioni simili le avessero fatte (in modo così ignobile aggiungo) al classico Zelda di Turno o Mario, scommetto che i commenti non sarebbero così positivi.

  11. Kiory scrive:

    Ma Leon perchè assomilglia così tanto a Dante? XD

    • Dollmasterz scrive:

      Perchè la trama ruota attorno al fatto che nessuno ha mai visto Leon e Dante insieme nello stesso momento, quindi si vocifera siano la stessa persona…. un po’ come Alexia e Alfred Ashford! XD

  12. Allora, passata la “sbronza da annuncio”, dico la mia.
    L’ambientazione mi piace tantissimo, soprattutto quella ammmerigana che vedrà Leon come protagonista. Chris è alle prese con una non meglio identificata cittadina cinese, cosa che porterà per lo meno a scenari inediti nella serie (polemiche in arrivo su mostrusiità made in china perché i cinesi sono tutti gialli e zozzi? :D).
    E’ vero, come dice il buon brema, ha i suoi elementi sparacchini, ma l’idea di un approccio assolutamente differente con i due personaggi è un bel tentativo di Capcom di accontentare fan vecchi e nuovi, con l’impostazione di Leon più vicina alle atmosfere dei primi capitoli. Per quanto riguarda le coperture nelle fasi di Chris ben vengano, l’importante è che siano sviluppate per bene e non con il T-virus in circolo come nel quinto capitolo.
    PS: coop già confermata, aspettiamo dettagli. ;)

  13. Tankorr scrive:

    al minuto 1:22 si vedono degli zombie ciccioni: che siano quelli che Mikami avrebbe voluto inserire originariamente in RE2 ma poi sono saltati??? *_*

  14. BlackSilver scrive:

    La volontà di cambiare si vede, dipende però come struttureranno la cosa. La cosa assolutamente più deludente del quindo capitolo (oltre ai movimenti legnosi, alla fissità delle fasi di fuoco, etc…) è stata la totale assenza di paura dal gioco. Ho finito l’intero RE5 senza manco un brividino sulla schiena…mentre per questo ho trovato Dead Space 2 infinitamente superiore.

    Un survival horror deve fare paura sennò diventa un semplice TPS con qualche munizione in meno.

    Vedremo.

    • Dexter scrive:

      Vero, solo due volte RE5 è riuscito ad emozionarmi.
      Nello scontro con Jill e nel capitolo ambientato nei laboratori, dove i Licker e l’odore del passato la facevano da padrone. =)

      Questa scena è a livello di trama telefonatissima, ma è costruita di un bene da far lacrimare qualsiasi fan di vecchia data.
      [url]http://www.youtube.com/watch?v=EgF-naopS_c[/url]

  15. Hizaki scrive:

    Non so che dirvi. Non è soltanto una mia speranza…E’ proprio ciò che mi è sembrato guardando il trailer :D

  16. Piccolo dubbio (o visione :D) dettato dal cazzeggio pomeridiano. Ma la biondina che accompagna il terzo protagonista (quello di cui il sangue sembra tanto prezioso.. Mmm, possibile antidoto al virus?) non vi ricorda Ashley? Si insomma, all’inizio del video si vede il presidente USA, con cui Leon pare avere rapporti piuttosto amichevoli, magari è proprio il papà di Ash, vista nel quarto capitolo.
    Intanto si rumoreggia (e io ci spero) di un ritorno della bella Ada Wong. :Q___

  17. Hizaki scrive:

    La bellissima Ashley che allora era minorenne…ma ora…:D

  18. Hizaki scrive:

    Si comunque somiglia…

  19. Anycase, sulla questione del camminare+sparare, mi pare che in una sequenza (poco prima che l’azione passi su Chris) si veda Leon premere il grilletto in camminata. Quando c’è il treno, ma potrebbe essere anche un effetto di movimento dato dal treno stesso..

  20. fuckusan scrive:

    troppo poco per giudicare ma il buongiorno si vede dal mattino, da quel poco che si è visto sembra l’ennesimo sparatutto/buffonata jappo, spero di sbagliarmi se così sarà per quanto mi riguarda se ne può fare a meno!

  21. Hizaki scrive:

    probabilmente il gameplay cambierà a seconda del personaggio e della particolare sezione di gioco. Io sarei eventualmente deluso dalla cosiddetta modernizzazione del gameplay (che per me è semplificazione ma so che Hiei e Antò mi sbranerebbero le caviglie per questa affermazione:D) però, sempre secondo me, è esagerato definirlo come una buffonata jappo. Già le ambientazioni hanno convinto noi nostalgici del 2 :D

  22. C.Vladdone scrive:

    Io ho visto novità,x adesso mi accontento

  23. Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

    “Vero, solo due volte RE5 è riuscito ad emozionarmi.
    Nello scontro con Jill e nel capitolo ambientato nei laboratori, dove i Licker e l’odore del passato la facevano da padrone. =)

    Questa scena è a livello di trama telefonatissima, ma è costruita di un bene da far lacrimare qualsiasi fan di vecchia data.
    [url]http://www.youtube.com/watch?v=EgF-naopS_c[/url]”

    Quanto hai ragione, Dex. Facilmente il miglior momento del gioco, ne ho conservata un versione Full HD sulla mia PS3 per poterla rivedere senza dover necessariamente ricaricare il gioco. Jill Valentine è il mio feticcio videoludico! :D

  24. Dexter scrive:

    Uhm Alex, ti parlo da fan di vecchissima data di RE e, come ho scritto nel pezzo, è la mia serie d’elezione da sempre.
    Io non sarei così prevenuto, almeno non ora. Anche a me piacerebbe un ritorno alle origini, ma questo, lo sappiamo, non è possibile in un mercato come quello attuale. Però gli sforzi di Capcom per accontentare entrambe le parti (i fan nostalgici e quelli più orientati all’azione) paiono (e dico paiono) esserci. L’idea di un approccio più horror con Leon intervallato con un atteggiamento più sparacchino con Chris non è male, poi sta a vedere come è sviluppata e per quello c’è tempo. :)
    Sul character design è vero, Leon ricorda Dante, ma spero che non sia un ciuffo più lungo a condizionarci nel giudizio su un titolo ancora in sviluppo. ;)

  25. Alex scrive:

    Aspetta un attimo Dexter, non per vantarmi, ma quando arrivi a spender quello che ho speso io per i vari capitoli, la sola parola “fan” è riduttiva, direi che il termine più adatto è “malato”. Io ho o per meglio dire avevo (per questioni personali ho dovuto smantellare tutto) una ragguardevole collezione di RE. Alcuni pezzi (tipo BioHazard per Nintendo64) l’ho pagati più di 100 euro, quindi perdonami se ti dico che il solo “fan” non mi definirebbe appieno. Il mio comunque non è pessimismo, dai video la cosa è evidente, poi le varie interviste rilasciate non fanno che confermare la mia tesi ed un filone che, permettimi di dissentire, accontenta sola una delle due parti da te citate. Una torcia ed un ambiente poco illuminato non ricreano le vecchie atmosfere e questi sforzi io non li vedo, anzi al contrario, dall’intervista che hanno rilasciato sembra interessi davvero poco cosa ne pensano i fan della vecchia scuola. L’approccio non direi essere più Horror, bensì più “action” che non è propriamente la stessa cosa..

    • Dexter scrive:

      Alex, il termine ”fan” sarebbe riduttivo anche per me, fidati. ;)
      Cavolo, sono arrivato ad acquistare un DC jappo solo per giocare Code Veronica prima, poi ricomprato in Limited, quella cartonata per intenderci, e in versione PAL più avanti. Ho giocato anche gli orridi titoli in prima persona, il Gaiden su GBC, di tutto e di più ed è l’unica serie di cui colleziono il collezionabile, anche titoli che non potrò mai far girare (come le collection JAP). ;)
      Detto questo, l’intervista a cui ti riferisci era esplicitamente rivolta ad Operation Raccoon City, ma forse, e dico forse, potrebbe essere estesa anche a questo sesto capitolo. I richiami a COD non erano buttati lì, ma relativi al’esperienza multi, di cui OR si fa bandiera.
      Sul discorso ritorno alle origini intendevo quello che ha scritto Hiza: non è ”impossibile” tecnicamente, anzi, basta pensare cosa hanno tirato fuori con il Rebirth su Cubo, ma per il mercato.
      Di mio, ora, non mi sento di giudicare in nessun senso, neanche negativo. E’ vero, di horror abbiamo visto poco (solo la sequenza sotto il cavalcavia, bella in ogni caso), ma è anche vero che parliamo di un trailer.

  26. fuckusan scrive:

    ma non è vero che un ritorno alle origini oggi non andrebbe bene, sempre che tu non intenda telecamere fisse, esempio lampante è dead space, che mi ha fatto fare molti sulla sedia anche se il 2 capitolo era più action! io vorrei gli enigmi, le fasi di stallo, i corridui bui, nn sparare a tutto ciò che si muove, non capisco perchè capcom ed in genere i jappo debbano per forza scimmiottare i prodotti occidentali, gli fps lasciateli all’occidente, fate un cavolo di vero survival horror coi controcoglioni come una volta!

  27. Hizaki scrive:

    Ma non è possibile non perchè non sia possibile tecnicamente ma perchè lo acquisterebbero solo i fan e la capcom non punta ai propri fan, proprio come ogni altra sh… La gente non vuole horror ma vuole sparare e coprirsi per poi sparare ancora…Il survival horror sta morendo altrimenti non si spiega come mai sto ancora aspettando un nuovo Siren…

    • Desert eagle scrive:

      ti sraquoto hiza ma per quello c’e’ ancora silent hill magari si spera! basti che prenda una strada piu simile a shattering che non a homecomming!

  28. fuckusan scrive:

    ovviamente non parlavo tecnicamente, ho fatto l’esempio di dead space, un survival horror, che a quanto pare ha venduto piuttosto bene, per me quella formula sarebbe ottima applicata a R.E. con enigmi annessi! cmq è ancora troppo presto anche se le sensazionu non sono positive!

  29. Hizaki scrive:

    Adoro i primi due silent hill, ma già da the room per me hanno perso tanto. Spero in qualcosa che sia simile ai primi 2 ma non ci credo più di tanto. Voglio che si spari il minimo e, quando ho voglia di sparare mostri, aspetto quel capolavoro di Alan Wake sisi

    • Desert eagle scrive:

      Silent Hill: Downpour si dice molto vicino al secondo capitolo! e silent hill 2 io l’ho idolatrato propio per la sua trama ( fenomenale ) caraterrizzazione dei protagonisti e poi si sparava davvero poco! ci si emozionava a girovagare inquieti per le strade e le stanze spaventati dai rumori sinistri! questo era e dovrebbe essere il survival psicologic horror che mi aspetto da Silent Hill: Downpour e in futuro anche dagli altri esponenti della categoria!

  30. Hizaki scrive:

    Si avevo letto qualcosa a riguardo e spero tanto sia vero. Il protagonista dovrebbe subire gli stessi tormenti psicologici di James e, oltre allo sparare poco, spero non ci sia la possibilità di lanciare televisori e caffettiere come si faceva nell’episodio (secondo me brutto) per Psp…

    • Desert eagle scrive:

      anche un nuovo siren varrebbe la pena! ma ci sarebbero tante cose da rivedere a livello di gameplay! l’atomosfera era ottima ma la strottura a episodi con tanti personaggi non mi convinse! l’ambientazione giapponese poi la trovo azzeccata cosi come l’uso di digitalizzare attori giapponesi riesce a rendere tutto molto simile ad un film J- horror! pero secondo me dovrebbe essere stotturato piu come un titolo di investigazione dell’orrore come era Alone In The Darkness! con la possibilita di dialogare/interrogare i png come in L.A. noire! per poi ritrovarsi avvolti nell’incubo al momento giusto come deadly premonition! ne verrebbe fuori un siren misto a L.A noire in salsa heavy rain con una regia degna dei migliori film horror giapponesi! MAGARI!

Trackbacks / Pingbacks


Lascia un Reply tofuckusan