Categorie | Annunci, News

Street Fighter x Tekken, Capcom e Microsoft vanno a caccia di teste su Xbox Live [hacking]

Street Fighter x Tekken, Capcom e Microsoft vanno a caccia di teste su Xbox Live [hacking]

Proprio ieri vi informavamo di come i personaggi “scaricabili” di Street Fighter x Tekken, stiano già circolando su Xbox Live grazie ai sortilegi di oscuri negromanti informatici. Non che la comunità del gioco stia accusando particolari danni da questo exploit, ma la magagna non è sfuggita all’avido occhio di Capcom, che dalla questione non sta guadagnando uno yen. Che si fa? Il tentacolare vicepresidente Christian Svensson ha fatto la cosa più logica, ossia alzare la cornetta e contattare Microsoft:

“Certa gente deve avere le palle per utilizzare le proprie console modificate su Live, dove può essere facilmente scoperta. Per ogni evenienza, abbiamo aperto canali di comunicazione con Microsoft sulla questione venerdi sera.”

Inizialmente, la software house giapponese aveva aperto un thread su Capcom Unity chiedendo agli utenti di segnalare eventuali utilizzatori di personaggi non autorizzati, ma a fronte del pessimo stato del gioco online, del suo approssimativo bilanciamento e della solita questione, gli iscritti hanno invitato Capcom a cercarsi gli hacker da sola… Il povero Svensson non ha potuto fare altro che lasciare il commento lapidario “We’ll catch them ourselves. Thanks to those who helped” (“Li prenderemo da noi. Grazie a coloro che ci hanno aiutato”) e chiudere la discussione.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Una risposta a “Street Fighter x Tekken, Capcom e Microsoft vanno a caccia di teste su Xbox Live [hacking]”

  1. Gidantribal scrive:

    XD che branco di clown alla capcom

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi