Categorie | Annunci, News

Grazie a Kickstarter, anche Shadowrun Returns diventa realtà! [revival di un classico]

Grazie a Kickstarter, anche Shadowrun Returns diventa realtà! [revival di un classico]

È il caso di dirlo, Kickstarter colpisce ancora! Il servizio di crowd funding più famoso del momento non cessa di servire ad uno tra gli scopi più apprezzabili per i videogiocatori, ossia favorire il ritorno di brand del passato che le case editrici non hanno le palle il buonsenso di finanziare. Contrariamente alle loro aspettative, il pubblico risponde positivamente a queste iniziative, e l’ennesima dimostrazione viene dal raggiungimento del budget per la realizzazione di Shadowrun Returns in appena 28 ore: altro risultato incredibile che Jordan Weisman, creatore del brand originale, ha celebrato con grande emozione personale insieme al team Harebrained Schemes LLC. Oltre a garantire il rilascio di Shadowrun Returns nelle versioni per Windows, Mac, iOS e Android, il traguardo lascia spazio ad altri 22 giorni di contributi e di miglioramenti possibili: il gioco, che come da tradizione sarà un RPG strategico, vanterà innanzitutto una componente grafica in 2D di pregevolissima fattura, ma con più fondi sarà possibile fare arrivare il nuovo Shadowrun su Linux, inserire il supporto multilingua ed opzioni multigiocatore in co-op e PvP. Sarà la cifra finale a decidere su quali tra queste possibilità potranno realizzarsi, ma Weisman ha promesso in ogni caso un impegno straordinario per rendere questo ritorno un vero evento (“we will work damn hard to live up to expectations”). Non chiedevamo nulla di meno. Grazie Kickstarter, un altro sogno è felicemente in rotta verso la realtà!

(via Kickstarter)

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3574 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

2 Di risposte a “Grazie a Kickstarter, anche Shadowrun Returns diventa realtà! [revival di un classico]”

  1. Un gioco che mi ha profondamente deluso…boh vedremo questo ritorno

    • Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

      Dipende da quale versione intendi… Quella del 2005 è come se non esistesse, ad esempio, perchè è un insulto all’originale.

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi