Categorie | News

Muore Jack Tramiel, padre di Commodore [home computer]

Muore Jack Tramiel, padre di Commodore [home computer]

A poco a poco, si spengono i veterani che hanno condotto l’industria informatica – e di riflesso quella dei videogiochi – alla grandezza odierna. Giorno 8 Aprile è stata la volta di Jack Tramiel, nato a Lodz (Polonia) nel 1928 e reduce dei campi di concentramento nazisti di Lodz, Auschwitz e Alhem: il suo fondamentale contributo risiede nella fondazione di Commodore International, compagnia che grazie alla sua fortunata linea di home computer, ha innescato la prima grande informatizzazione di massa nel mercato americano. Se siete videogiocatori ed avete appena oltrepassato la soglia dei 30 anni, è altamente probabile che la vostra passione sia nata tra i tasti di un Commodore 64.

Mosso dal desiderio di rendere i computer indispensabili nella vita quotidiana, Tramiel si guadagnò la fiducia ed il rispetto dei collaboratori e del pubblico sostenendo che questi dovessero essere “costruiti per le masse, non per le classi”. Il Commodore 64, lanciato nel 1982, rappresentò la massima espressione di questa filosofia diventando l’home computer più venduto di sempre (le stime parlano di circa 20 milioni di macchine vendute), portatore di grandissimi classici del videogioco quali Impossibile Mission, California Games, Last Ninja, Green Beret, Turrican, Arkanoid, Stunt Car Racer, Attack of the Mutant Camels, Head over Heels, Test Drive, International Karate+, Myth, l’incredibile Mayhem in Monsterland… Molti tra i migliori programmatori odierni hanno mosso i primi passi proprio attraverso l’editor BASIC V2 incluso nella memoria interna del C64.

Jack Tramiel si è spento all’età di 83 anni in seguito ad un infarto, così lo ricorda lo storico dell’ionformatica Martin Goldberg: “Jack Tramiel ha avuto un’influenza incalcolabile sull’elettronica di consumo e l’industria dei computer. Il suo nome era un tempo celebre come lo è oggi quello di Steve Jobs, ed il suo percorso da sopravvissuto ai campi di concentramento a leader dell’industria è qualcosa di leggendario.”

 

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi