Categorie | COPERTINA, Opinioni

Dragon’s Dogma: impressioni “a caldo” sulla demo [anteprima]

Dragon’s Dogma: impressioni “a caldo” sulla demo [anteprima]

Quando la fiammata di un drago tocca i lidi di PSN e Xbox Live è tempo per il buon blogger di darsi al repentino download, equipaggiarsi al meglio ed impugnare saldamente il suo joypad. E’ tempo, insomma, di spendere qualche ora sulla demo di Dragon’s Dogma, action-GDR di casa Capcom in arrivo il prossimo 25 Maggio su console HD.

Se ci seguite con la fedeltà del bracco, avrete capito che su Inside The Game il feeling generale nei confronti del dragone giapponese è sempre stato più che positivo, e la versione di prova non va a smentire queste prime impressioni. E’ vero, l’impatto iniziale con Dragon’s Dogma non è stato felicissimo e molto spesso sono riuscito, nella mia infinita niubbiezza, a perdermi nell’azione caotica del gioco e tra le numerosissime indicazioni a schermo.

La Chimera, uno dei due boss presenti nella versione di prova!

C’è però qualcosa di sensibilmente “epico” nei pixel del titolo Capcom, vuoi per l’ambientazione medievaleggiante, vuoi per le ariose pianure, vuoi ancora per le enormi creature che cadranno sotto i nostri colpi. Armati di arco e frecce, di spada e di una manciata di incantesimi, saremo chiamati ad affrontare due non troppo lunghe quest e relativi boss, una Chimera e un Grifone. Due creatrure tradizionali nell’immaginario di genere, per un gioco che di tradizionale mantiene molto poco nelle modalità cooperativa.

Ero davvero molto scettico sull’approccio scelto dal colosso di Osaka nell’affrontare l’avventura con alti tre compagni creati dagli altri utenti o tramite un vero e proprio sistema di evocazione. Invece devo ammettere che il polpettone dragonoso funziona piuttosto bene, grazie ad una robusta crescita dei personaggi reclutati, quasi ci si trovasse ad affrontare una simulazione di crescita in stile Pokémon. L’idea è quella che il titolo completo possa offrire qualche gradita sorpresa in questo senso e che la personalizzazione andrà sicuramente a rappresentare una freccia all’arco di Dragon’s Dogma molto più appuntita di quanto non possa trasparire dalla demo.

Occhi puntati al prossimo mese dunque, quando questo atipico, ma maledettissimamente intrigante gioco di ruolo, ruggirà sugli scaffali europei!

 

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1691 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Una risposta a “Dragon’s Dogma: impressioni “a caldo” sulla demo [anteprima]”

  1. Aurenar scrive:

    Lo bramo tanto ù_ù

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi