Categorie | News

Un nuovo engine per Black Ops 2? Ma certo che no! [Activision]

Un nuovo engine per Black Ops 2? Ma certo che no! [Activision]

E’ una polemica che parte da lontano; ormai sono passati anni eppure ad ogni giro di giostra eccoci nuovamente quì. Il nuovo Call of Duty: Black Ops 2 non sarà sviluppato con un nuovo engine, ma con lo stesso del 2005 rimesso a nuovo per l’occasione. Stiamo parlando quindi delle stesso engine che debuttò appunto nel 2005 con Call of Duty: Modern Warfare. E come ogni volta le critiche non mancano visto il livello che hanno saputo dimostrare Engine di altre software house, come il CryENGINE 3, il Frostbite 2, il sempre pompato Unreal Engine, il Glacier 2, etc… Ma veniamo al commento ufficiale di Mark Lamia (Vice Presidente Activision North America): “La gente mi chiede sempre: ‘È un nuovo engine?’ Io lo paragono a persone che vivono in una vecchia casa che è stato rinnovata. Una casa rinnovata sembrerà nuova o avrà una nuova cucina, non si strappano le fondamenta o si rompono le pareti portanti. Gli Engine, ogni volta che vengono toccati, cambiano. I creatori li alterano, senza modificare quello che non è necessario, per poi lavorare su quello che devono. Non si può fare un prodotto competitivo se non si aggiorna l’engine lungo la strada“.

Discorso che ha una sua logica che ma segue la filosofia Activision di spremere fino al midollo un brand per monetizzarlo. Infatti sviluppare un nuovo Engine costa tempo e molto denaro, mentre aggiornare un Engine (comunque buono bisogna dirlo) è qualcosa che puoi fare annualmente senza troppi sforzi. Ragionamento che trovo comprensibile ma che mostra tutti i suoi limiti sul lungo periodo. Quanto potrà reggere un Engine a forza di aggiornamenti quando ha già 7 anni sulle spalle e dei risultati visivi già ampiamente sorpassati dalla concorrenza ? Chi vivrà vedrà.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 325 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

3 Di risposte a “Un nuovo engine per Black Ops 2? Ma certo che no! [Activision]”

  1. Gidantribal scrive:

    Perchè aldilà dei discorsi economici la grafica non è tutto ;)
    Anche se in ambito FPS l’utenza è molto attenta al comparto grafico.

  2. BlackSilver scrive:

    Questo è vero però è il nome stesso del medium che ci aiuta in questo: Videogioco. Il video, ovvero l’aspetto visivo ha la sua importanza, che è bene non considerare esclusiva ma certamente non da rilegare a mero contorno. Su generi come FPS o Action-Adventure poi l’importanza aumenta ancor di più. Certo su Gdr e Rts conta meno, ma fa comunque la sua porca figura e può porre importanti distanze qualitative tra un prodotto ed un altro. Perché un Engine non è solo grafica ma anche fisica, intelligenza artificiale e possibilità diverse sul fronte del level design. E per quanto la casa abbia delle basi solide non potrai per sempre andare a nascondere le crepe sotto lo stucco ed una vernice alla moda XD

    • Gidantribal scrive:

      Quello assolutamente, infatti battlefield 3 mosso dal frostbyte 2.0 prende CoD a mattonate sui denti. Il motore grafico è sicuramente fondamentale e determinante, c’è da dire che sulle console però i limiti iniziano a farsi sentire e poligono più,poligono meno per quanto si possano aggirare alcune problematiche e usare dei bei trucchetti i miracoli a livello visivo sono sempre meno visibili ed eclatanti, in quest’ottica probabilmente Activision metterà in funzione un nuovo motore grafico solo quando avrà in mano i devkit delle prossime console mi sa.

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi