Categorie | News, Voci di corridoio

Vuoi vedere che X-COM ti diventa uno shooter in terza persona? [rumor]

Vuoi vedere che X-COM ti diventa uno shooter in terza persona? [rumor]

No no no, non allarmatevi come delle lumache di fronte ad un riccio o a un ratto. L’X-COM di cui stiamo parlando non è quello classicissimo ed ormai pronto di Firaxis, ma l’altro, quello “perduto” di 2K Marin e Digital Extremes le cui ultime tracce risalgono all’E3 2011. (Ri)avviato come FPS profondamente declinato in chiave strategica, il prodotto potrebbe aver subito un radicale cabiamento di genere, se c’è da credere a quanto afferma Kotaku: alcune immagini, apparentemente tratte da un sondaggio di 2K Games, lo riqualificherebbero come shooter tattico in terza persona con gestione di squadra, sulla falsariga di SOCOM. Il publisher starebbe inoltre valutando se fare uscire XCOM come titolo a prezzo pieno, o come spin-off scaricabile venduto intorno ai 30 dollari… Accipicchia, che indecisione! Probabilmente, il fatto che sul mercato ci siano fin troppi shooter sta avendo il suo peso, ma l’ipotesi di un passaggio esclusivamente digitale comunque non dice nulla di buono sull’andamento dello sviluppo. Auguriamoci che dietro la risposta ufficiale di 2K Games, ovviamente un “no comment” grosso così, si celi una realtà meno buia.

… Un reboot di un reboot? Ma andate via, rivoglio lo shooter anni ’60! Non posso mica aspettare un altro No One Lives Forever

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

2 Di risposte a “Vuoi vedere che X-COM ti diventa uno shooter in terza persona? [rumor]”

  1. Francamente il progetto in FPS mi piaceva assai ed era perfetto per coordinarsi con il titolo strategico in arrivo, un TPS sembrerebbe solo una cambio di motore grafico con una telecamera da spalla. Non capisco tutta questa indecisione, il video gameplay mi sembrava ottimo.

  2. Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

    Sembrava ottimo anche a me, sinceramente, impostato proprio per bene. C’è da dire, però, che anche il passaggio a TPS può portare dei vantaggi, soprattutto in fase di gestione tattica; non per niente, ci sono capitoli di SOCOM molto amati proprio per questo. Magari in casa 2K si sta sperimentando, e sinceramente non sono contro questo tipo di processo. Speriamo soltanto che il gioco finale non perda in atmosfera e risulti molto divertente.

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi