Categorie | GamingPolitics, Opinioni

L’ex vice-presidente di Gamestop giudicato colpevole! Si era intascato circa 2 milioni di dollari

L’ex vice-presidente di Gamestop giudicato colpevole! Si era intascato circa 2 milioni di dollari

Vi ho mai detto quanto odio provo verso i politici italiani? Si lo so, non c’entra niente con la news che mi appresto a scrivere ma, ogni tanto, bisogna pur schierarsi da qualche parte, dire ciò che si pensa. Ovviamente tanti di voi però criticheranno questo mio atteggiamento qualunquista: è davvero molto facile dare la colpa alla “casta”. A questa, spero piccola, parte di voi che mi sta leggendo risponderei con un sonoro “e sti XXX”, perché qualunquista o meno, saranno almeno 15 anni che vedo solo gente approfittarsi della posizione di potere che ha guadagnato per intascarsi ingenti somme di denaro, di solito in maniera illecita. E quindi, odio, punto!

Ma i politici non sembrano l’unica categoria avvezza al ladrocinio… anche gli imprenditori, non scherzano. Questa volta però ci spostiamo dalla povera Italia agli Stati Uniti d’America dove, beh, è uscita fuori una notizia abbastanza incredibile, l’ex Vice-Presidente di Gamestop, Chris Olivera, si è intascato in maniera illecita 2 milioni di dollari, sottraendoli alla sua azienda. Che gli ha fatto causa e l’ha vinta, visto che la corte di Dallas si è appena pronunciata in merito.

Come li ha rubati? Una specie di truffa, probabilmente allocava spese che non c’erano e si intascava tutto (sto tirando ad indovinare).

Insomma, tutto il mondo è paese?

Bah. Mi tengo il mio odio qualunquista e vado avanti… almeno sto tizio non ha rubato soldi pubblici!

[fonte: Edge Online – Former Gamestop Vice President pleads guilty to near 2 million fraud]

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1304 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Una risposta a “L’ex vice-presidente di Gamestop giudicato colpevole! Si era intascato circa 2 milioni di dollari”

  1. Gidantribal scrive:

    Come ti capisco Akira, la vedo come te e aggiungo che qualunque cittadino italiano che lavora/ha lavorato e paga le tasse sarebbe in grado di fare di meglio di quel branco di parassiti.

    Tutto il mondo è paese? Direi proprio di si, i ladri li trovi dappertutto :P

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi