Categorie | COPERTINA, News

Grand Theft Auto V messo a nudo su GameInformer: dettagli e immagini a valanga per il titolo Rockstar [speciale]

Grand Theft Auto V messo a nudo su GameInformer: dettagli e immagini a valanga per il titolo Rockstar [speciale]

Grand Theft Auto V messo a nudo in 18 golosissime pagine. E’ lo speciale di GameInformer di cui tanto si è vociferato nelle scorse settimane, il mensile di settore americano che ha dedicato all’attesissimo titolo Rockstar il suo numero di Dicembre, catalizzando l’attenzione di milioni di videogiocatori di tutto il mondo.

18 pagine sono tante e, come ci si aspettava, GTA V viene praticamente radiografato, “vomitando” per nostra fortuna una valanga di informazioni che ne vanno finalmente a definire il profilo, corredate da qualche immagine inedita, tanto da meritarsi l’ambita (?) copertina di Inside The Game.

Ecco allora, senza ulteriori indugi, un elenco a pioggia di alcune delle caratteristiche e delle novità introdotte per la prima volta dalla quinta incarnazione del franchise:

  • La novità più rilevante riguarda la presenza di ben tre protagonisti, tutti molto diversi tra loro e che, insieme, andranno a stravolgere le meccaniche di gioco. Michael è un ex svaligiatore di banche che ha da poco superato in quarant’anni. Grazie ad un accordo con l’FBI vive una vita lussuosa ed agiata ed un rapporto di forte contrasto con la moglie e i figli adolescenti (Tracy e Jimmy). Sarà costretto ad abbandonare il programma di protezione testimoni e a riabbracciare il mondo della criminalità quando il denaro inizierà a scarseggiare. Il secondo protagonista è Trevor, un criminale incline alla violenza, anche lui quarantenne e tossicodipendente. Prima di rapinare banche con Michael, era un pilota militare. L’ultimo personaggio è il venticinquenne Franklin, impiegato molto particole di un’azienda di autovetture di lusso, impegnato a riscuotere i debiti da coloro che non sono in grado di pagare le rate dell’ultimo gioiellino a motore acquistato.
  • Ogni meccanica di gioco dei capitoli precedenti troverà la naturale evoluzione in questo GTA V, ma gli sviluppatori non hanno ancora specificato quale sarà l’effettiva direzione intrapresa, se non la conferma dell’utilizzo di una nuova tecnologia che “cambia radicalmente il modo in cui i giocatori controllano il gioco”.
  • Los Santos sarà più grande dell’intero mondo di Red Dead Redemption, di San Andreas e di GTA IV messi insieme!
  • Un menù veloce può essere richiamato per cambiare protagonista attivo. La telecamera si allontana velocemente in stile Google Earth e zooma sul nuovo personaggio selezionato.
  • I tre protagonisti saranno ognuno dotato di una propria personalità e di conseguenti abilità differenti, utili per proseguire nell’avventura.
  • I tre personaggi si occupano dei propri affari quando non controllati direttamente dal giocatore, quindi una volta selezionati potrebbero essere impegnati nelle attività più disparate.
  • Ogni personaggio ha la sua personale sezione di trama.
  • I personaggi possono insultare i passanti, che reagiscono in maniera diversa in base al contesto e alla zona geografica. Occhio allora a non creare troppi fastidi in un quartiere ad alta concentrazione criminale!
  • Torneranno i negozi Ammu-Nation.
  • Nella dimostrazione data ad un redattore di GameInformer, uno dei tre protagonisti versava una striscia di benzina dal serbatoio di un veicolo fino a qualche metro di distanza, lanciava il “solito” e abusato accendino sulla scia appena creata e la fiamma viaggiava fino all’auto, facendola esplodere, il tutto in tempo reale.
  • Le rapine saranno una colonna portante del gioco e numerose (e complicate!) saranno le missioni ad esse dedicate.
  • In base al personaggio selezionato le missioni cambieranno sensibilmente, con Trevor ad esempio poco a suo agio in compagnia di Franklin.
  • Tra i veicoli utilizzabili confermati abbiamo camion, BMX e mountain bikes, quad, moto da cross, aeroplani, elicotteri, auto e moto d’acqua.
  • I tre personaggi cambieranno abbigliamento nel corso della narrazione, ma non saranno personalizzabili ed editabili.
  • La colonna sonora varierà in base al tasso di azione a schermo.
  • Durante gli interrogatori di eventuali ostaggi il giocatore può selezionare quale personaggio controllare e, come prevedibile, il risultato dell’interrogatorio cambierà in base alla personalità del protagonista selezionato.
  • Il passaggio da un protagonista all’altro è molto fluido ed è accompagnato da repentini scambi di telecamera. In una missione di inseguimento, ad esempio, il giocatore poteva agilmente passare da Trevor (pilota dell’elicottero) a Franknlin (cecchino) o a Michael (fucile d’assalto).
  • Rockstar ha introdotto lo stesso taglio cinematografico visto nel recente Max Payne 3 ed è convinta di stare lavorando al gioco con la trama più solida della sua carriera.
  • Il sistema di guida e di controllo delle vetture è stato sensibilmente migliorato e “stabilizzato”, in linea con le ultime produzioni nel genere racing game.
  • Potremo partecipare a diverse attività lungo la spiaggia, come ad esempio andare in palestra, mentre il fondo dell’oceano sarà dettagliato ed esplorabile.
  • Numerosissimi saranno i minigiochi e le attività secondarie, come ad esempio il poker, mentre ogni protagonista avrà degli hobby dedicati e potrà dedicarsi a numerosi passatempi all’aperto, tra cui lo yoga, il triathlon, il Jet Skiing, il bungie jumping, il tennis e un mini-gioco completo di golf con 18 buche
  • Non ci saranno i rapporti sentimentali visti nei giochi passati.
  • Alcuni personaggi da GTA IV e Episodes from Liberty City potrebbero ricomparire, ma non quelli principali come Niko, e nemmeno nessuno dei protagonisti dei GTA su PS2.
  • Il sistema di missioni dinamiche è molto simile a quello di Red Dead Redemption.
  • Sono state svelate alcune delle relazioni personali dei personaggi principali, tenendo poi conto che saranno molto frequenti gli incontri casuali con i cittadini. Ogni protagonista avrà infatti la sua cerchia di amici con la quale interagirà, con ad esempio il simpatico Lamar, amico di vecchia data di Franklin, o Jimmy, amico di Michael, classico ventenne strafatto di fumo e in conflitto con il padre, o ancora Ron, il migliore amico di Trevor, paranoico e teorico cospirazionista che vive in un camper, o, per concludere la breve carrellata, Amanda, la moglie di Michael, vittima di un rapporto conflittuale con il marito.
  • Non ci saranno le case di proprietà acquistabili con un sistema di gestione dei soldi.
  • Torna il telefono cellulare, ma non si riceveranno chiamate di continuo, bensì sarà usato per altre attività specifiche.
  • A differenza dei capitoli precedenti, non ci saranno importanti nomi dell’industria dello spettacolo a doppiare alcuni dei personaggi.
  • La modalità multiplayer verrà invece rivelata nei mesi a venire dagli sviluppatori.
Se la vostra fame di Grand Theft Auto V non è ancora stata domata, vi ricordo che il prossimo 14 Novembre si alzerà il sipario sul secondo trailer dedicato al titolo, mentre nel frattempo, in attesa di una data di uscita più specifica rispetto ad un insoddisfacente “primavera 2013″, potete scorrere le immagini nella galleria qui sotto.
Non vi sentite già dei criminali frustrati e faciloni? :D

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1691 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

17 Di risposte a “Grand Theft Auto V messo a nudo su GameInformer: dettagli e immagini a valanga per il titolo Rockstar [speciale]”

  1. Cesare scrive:

    Sì potranno modificare anche le auto? Cmq è tutto sbalorditivo cioè come hanno fatto a farlo così immenso già san Andreas non finiva mai se poi uniamo le città insieme dio mio che bello ho visto la foto di un jet militare ma perché pubblicate questi articoli ahahahahah grazie mille la tensione sale a mille

    • Ciao Cesare! Ahaha, anche tu come noi per primi, sei tutto bagnaticcio per questo GTA V! BeneBene!
      Al momento sul tuning delle auto non si sa nulla, ma se devo sbilanciarmi secondo me qualcosina ci sarà.. Vedremo nei prossimi mesi.
      Intanto continua a seguirci che noi siamo sempre contenti eh! ;)

  2. Hizaki scrive:

    Non pensavo ci fossero tanti fan di GTA qui. A me non ha mai attirato ma, come diceva spesso il mio povero nonno, meglio un free roaming che un fps :)

  3. Anto' scrive:

    io non sono un fan GTA ma un fan RockStar :D

  4. Hizaki scrive:

    Se dici così allora non hai mai giocato State of Emergency :D

  5. Anto' scrive:

    state of emergency se non ricorso male fu pubblicato da R* ma non furono loro a crearlo…

    un po’ come LA Noire che è stata sviluppato dal Team Bondi…

  6. Gidantribal scrive:

    Shut up and take my money!!!!!
    Oddioooooo la scimmietta è diventata ingestibile *_*

    Sto trio si farà apprezzare e probabilemte le fasi migliori saranno proprio quelle dove saranno tutti assieme, si completeranno a vicenda sia in termini di storia sia in termini di gameplay.

    Just cause 2 insegna che una mappa gigante è possibile, riuscirà rockstar a quadrare il cerchio e presentare un’area di gioco allo stesso tempo vibrante di dettagli e di vita? io direi proprio di si.

  7. Master of Disguise scrive:

    Adesso rompo. Personaggi non editabili? Nemmeno nel vestiario? Sinceramente la scelta non mi aggrada ma vabbé. Idem per l’acquisto di case. Per il resto sbavazza a fiumi, ma una personalizzazione dei pg ci stava troppo. Spero in quella dei veicoli almeno…:)

    • Chuck Schuldiner scrive:

      a quanto ho letto si parla solo di modifiche strutturali, quelle del sant’andreas per intenderci:

      [I]Per esempio, il sistema ammiccante al gioco di ruolo che avevamo incontrato con GTA: San Andreas è qui destinato a non ricomparire, così come sarà del tutto assente la componente “romantica”, che invece ricopriva un posto importante con GTA IV. [B]Sarà possibile cambiare d’abito i personaggi, ma non variarne peso e altezza[/B], e il telefono sarà più moderno, con funzioni da smartphone (e alcune funzioni del telefono di GTA IV saranno accessibili direttamente dalla mappa[/I]

  8. Master of Disguise scrive:

    Giá meglio se è cosí :)

  9. Dexter scrive:

    Allora da quello che ho tradotto e capito, magari mi sbaglio, su CVG, i personaggi cambieranno abito per esigenze di narrazione, ma non mi è ben chiaro se saremo noi a “vestirli” o meno.
    L’approccio meno editabile credo derivi dal peso che si sta cercando di dare alla caratterizzazione e dall’intenzione di proporre il GTA ”più potente in fatto di trama” di sempre. Almeno a detta di R*!

  10. Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

    Fantastico report, André! Rockstar fa ben sperare sul recupero di certe piacevoli consuetudini dei vecchi GTA: più azione, più spregiudicatezza, più interattività, più… tutto! Se Rockstar riuscirà a realizzare tutto ciò che promette sulle console attuali, avremo certamente meno nostalgia delle nuove.

    • Hanamichi scrive:

      a me la cosa che colpisce tantissimo è questa: “[B]Los Santos[/B][COLOR=#333333] sarà più grande dell’intero mondo di*Red Dead Redemption, di San Andreas e di GTA IV messi insieme!”
      Qualcuno saprebbe dirmi il totale in chilometri quadrati? just cause 2 dovrebbe ancora rullare in quanto alla grandezza di una mappa oppure no?
      [/COLOR]

  11. Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

    Sono oltre 93 chilometri quadri, non è possibile essere più precisi perchè non sappiamo quanto spazio avanzerà in effetti. Ma da li ai 644 chilometri quadri di Just Cause 2 ce ne passa eccome!

  12. brema82 scrive:

    Non so ragazzi, onestamente, il fatto che GTAV sia( relativamente ) in dirittura d’arrivo, mi espone a sensazioni contrastanti….

    Da un lato non posso negare di essere stuzzicato da tutta la bella robina elencata nel post di Andrea, però, a dirla tutta, non so se, oggi come oggi, possa inserirmi in quella schiera di giocatori pronti a perdere decine e decine di ore in un unico titolo.

    Come ho avuto modo di scrivere nel thread dedicato ai ” giochi abbandonati “, produzioni grandi e grosse tendono ad ” intimorirmi “, se mi passate il termine.

    Bof, vedremo….

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi