Categorie | News

Yves Guillemot: “ci sono proprietà THQ che ci interessano” [Ubisoft]

Yves Guillemot: “ci sono proprietà THQ che ci interessano” [Ubisoft]

Non è un segreto per nessuno che THQ si trovi in grosse difficoltà – chi non lo sarebbe, con 50 milioni di dollari di debiti da saldare? E a meno che nei prossimi mesi il presidente Jason Rubin non operi una serie di miracoli in sequenza, sussiste il rischio che qualche proprietà intellettuale vada venduta per tenere a galla l’azienda. Yves Guillemot, presidente di Ubisoft, afferma che questa è la natura dell’industria, il suo modo di assestarsi, e che qualora se ne presentasse l’opportunità, sarebbe ben lieto di mettere mano al portfolio di THQ:

“Hanno delle buone cose. Noi siamo sempre interessati in buoni marchi. Di certo, è qualcosa che possiamo considerare, ma non posso dirvi di più.”

Tra i vari Saints Row, Company of Heroes 2, Homefront 2, South Park: The Stick of Truth e Metro: Last Light, potrebbe dirsi che la scelta non manca. Ma se mi consentite un parere personale, avrei decisamente piacere di vedere questi titoli completati sotto l’attuale gestione di THQ, affinchè aiutino l’azienda a risalire la china. Sarà anche la natura dell’industria, ma non è mai piacevole vedere una sua grande realtà cadere a pezzi e trascinare giù progetti interessanti – insieme a tutto il personale che vi lavora.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi