Categorie | News

Prime fantastiche immagini per il remake di Dragon Quest VII [Nintendo 3DS]

Prime fantastiche immagini per il remake di Dragon Quest VII [Nintendo 3DS]

Nella mia vita di videogiocatore non sono mai riuscito ad apprezzare i remake di titoli che, in qualche modo, hanno fatto la storia del gaming. Fatto salvo il primo e miracoloso Resident Evil su Gamecube, l’idea stessa del rimaneggiare qualcosa di già storicamente molto vicino alla perfezione ha la capacità di farmi vorticare velocemente gli amici di Maria.

Se però seguite queste pagine, saprete che l’annuncio del rifacimento di Dragon Quest VII su 3DS mi ha lasciato tutt’altro che indifferente. Poter rivivere uno dei JRPG più belli e speciali di sempre sulla consolina Nintendo è un po’ un sogno che si avvera per molti, considerando poi l’importante mano di pennello che Square Enix ha deciso di dare al titolo. Si parla infatti non solo di una colonna sonora interamente arrangiata ed eseguita dalla Tokyo Metropolitan Symphony Orchestra, o di alcune funzionalità via Street Pass ancora da snocciolare, ma soprattutto di un aspetto grafico totalmente tridimensionale.

E oggi, per dirla facile, c’abbiamo le prove! La casa del Chocobo ci delizia gli occhi con le prime immagini di Dragon Quest VII: Warriors of Eden, che toccherà le coste nipponiche il prossimo 7 Febbraio, confermando le impressioni avute inizialmente: un gioco da “sbav” immediato.

Aprite ‘sta galleria, Insider!

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1691 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

6 Di risposte a “Prime fantastiche immagini per il remake di Dragon Quest VII [Nintendo 3DS]”

  1. Xenorik scrive:

    Io salvo anche MGS: The Twin Snakes, sempre su GC.
    Se si fa un remake rispettando in toto l’originale (praticamente invece di un remake lo potremmo chiamare la nuova versione del tal gioco per la nuova console) allora ci sto; se si rimaneggia appena poco di più, io inizio a pensare “a sto punto mi gioco (o rigioco) l’originale”.
    Cambiare troppi elementi snatura lo spirito e il feeling dell’originale, rispettarlo secondo me dovrebbe essere la linea guida nella creazione di un remake.

  2. Anto' scrive:

    oddio, Twin Snakes mi fece storcere il naso parecchie volte eh…

    regia completamente stravolta, colonna sonora originale a tratti cambiata (ad esempio negli scontri coi boss) e l’aggiunte di alcune scene alla Matrix che mi fecero cascare le palle (tipo nel combattimento con Gray Fox o quando Snane salta sul missile sparato dall’Harrier)…

    tra i due prendo sempre la versione originale ;)

  3. Xenorik scrive:

    A me era piaciuto, sarà stato perché all’originale ci avevo giocato in giapponese, XD

    In ogni caso, se si va sull’originale non si sbaglia mai.

  4. Gidantribal scrive:

    *_* Questo remake è gustosissimo, ha un aspetto grafico in linea con Dragon quest 8 e Dragon quest online, su 3ds si potrebbe fare meglio di così ma gli conferisce un aspetto vagamente retrò e va bene così :D

    • Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

      No, non penso vada bene. E’ chiaramente un porting di un progetto per Nintendo DS, e per quanto grande possa essere il mondo di DQ VII, credo sia intollerabile sfruttare così poco la console per amore di sbrigarsi presto e monetizzare ancora prima. Lodevole l’iniziativa, ma se dovessi scegliere tra questo e Bravely Default, non ci sarebbe una sola ragione per favorire il remake – che tra l’altro arriverà pure a prezzo pieno, conoscendo Square-Enix.

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi