Categorie | News, Video e Trailer

La game jam Amnesia Fortnight ha quattro vincitori, Double Fine li trasformerà in giochi completi [video]

La game jam Amnesia Fortnight ha quattro vincitori, Double Fine li trasformerà in giochi completi [video]

Nei giorni scorsi, Double Fine ha organizzato una game jam intitolata Amnesia Fortnight, dalle interessantissime premesse: i quattro concetti più interessanti, scelti dal pubblico, saranno trasformati in giochi veri e propri nel corso di due settimane di lavorazione, documentate in streaming via twitch.tv. Ecco i titoli incoronati dalla competizione, che saranno presi in carico da altrettanti designer professionisti in Double Fine:

Hack ‘n Slash (video d’apertura) – Un dungeon crawler che incoraggia il giocatore a superare i propri ostacoli ricorrendo all’hacking ed all’ingegneria inversa. Un concetto non semplice da rendere universalmente accessibile, a nostro parere.

Autonomous – In uno scenario da fantascienza anni ’80, al giocatore sarà chiesto di costruire delle strutture in grado di sopravvivere alle insidie del mondo esterno. Il tutto da una prospettiva in prima persona.

Spacebase DF9 – Un simulatore di stazione orbitante in stile 2001: Odissea nello Spazio, governato da complessi sistemi di IA che offrono sfide gestionali impreviste e sempre nuove.

The White Birch – Un titolo ispirato a Journey e Dear Esther, basato interamente sull’esplorazione ed il mistero. Prevede finali multipli in base alle azioni intraprese dal giocatore, ed un’atmosfera ‘ambient’ in cui non tutto trova spiegazione.

(via pcgamer.com)

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi