Categorie | News

Il punto su Final Fantasy XIV: A Realm Reborn, diamo uno sguardo alle istanze [video gameplay]

Il punto su Final Fantasy XIV: A Realm Reborn, diamo uno sguardo alle istanze [video gameplay]

La missione che Square-Enix si è sobbarcata con Final Fantasy XIV: A Realm Reborn è quella di risistemare per intero un gioco dalle premesse avvincenti, ma attuate in maniera a dir poco maldestra sulla già esistente versione PC. Sin dall’annuncio, la casa giapponese è stata molto attiva nel comunicare al pubblico i propri progressi, ed il video che vedete sopra illustra uno tra gli aspetti più intriganti di A Realm Reborn, ossia le cosiddette “istanze”: alcuni dungeon del gioco non saranno condivisi in contemporanea da tutti gli utenti di un server, ma ne verrà creata una copia (una “istanza”, appunto) per ogni gruppo di avventurieri che deciderà di addentrarvisi. In questo modo si avrà un ambiente di gioco stabile e facilmente gestibile, soprattutto nell’ottica del livellamento e della distribuzione delle ricompense. Qualcuno sul Web ha affermato che Final Fantasy XIV, col suo ritorno ai gruppi da 4 eroi, è forse il più tradizionale tra i FF moderni, ed è difficile obiettare: anche da un punto di vista stilistico, questa versione online ci sembra richiamare le radici della saga meglio di quanto non facciano il tredicesimo episodio ed i suoi sequel. Ricordiamo che Final Fantasy XIV: A Realm Reborn uscirà nel corso del 2013 su PC e (finalmente!) PS3. Oh, e avete presente quel codice che avete trovato in Final Fantasy XIII? Conservatelo per bene, potrebbe essere la vostra opportunità per rientrare tra i beta tester del gioco, quindi occhio alla road map elencata in basso: 

– Gennaio 2013: apre il sito per le candidature alla beta. Assicuratevi di avere un account Square-Enix.

– I giocatori potranno partecipare ad entrambi i beta test per PS3 e PC.

I possessori del codice contenuto in FF13 avranno la priorità.

– Previste 4 fasi di beta test il Test 3 ed il 4 riguarderanno PS3.

– Inizio della prima fase previsto per metà Febbraio 2013.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3622 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Una risposta a “Il punto su Final Fantasy XIV: A Realm Reborn, diamo uno sguardo alle istanze [video gameplay]”

  1. Gidantribal scrive:

    A realm reborn: Final fantasy XIV è potenzialmente uno schiacciasassi in ambito MMO, vi è riposta davvero gran cura e perizia nel dettaglio, sia a livello di contenuti sia tecnico. Lanciare una schifezza colossale nel 2010 è stato un clamoroso passo falso che lo ha bollato giustamente nella categoria “cacca”.
    C’è da sperare che un tam tam mediatico favorevole riesca in qualche modo a riaccendere la miccia del gioco perchè il lavoro svolto fin’ora è davvero buono ed una seconda chance è ampiamente meritata. al momento stento quasi a credere che un simile gioiellino sia generato nelle officine Square enix, eppure Naoki Yoshida e il suo team stanno facendo qualcosa di veramente notevole. Plauso poi per l’ambientazione veramente fantasy così com’era per l’11 anch’esso un grande MMO.

    PS: In final fantasy XIV il party arriva fino a 8 giocatori e credo che le istanze non facciano eccezione :)

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi