Categorie | News

Santa Monica Studio racconta le origini di God of War: Ascension [video dev diary]

Santa Monica Studio racconta le origini di God of War: Ascension [video dev diary]

In quella che sarà una serie di video creata per accompagnarci verso l’uscita di God of War: Ascension, i ragazzi del Santa Monica Studio sveleranno concetti, tecniche e segreti alla base dello sviluppo del nuovo action per PS3. Protagonista in questo primo video-appuntamento è la modalità multiplayer, il cui inserimento ha costituito una sfida di grosse proporzioni: la grandiosità delle avventure di Kratos deriva proprio dal fatto che esse sono sempre state riservate ad un solo giocatore, per cui lo studio ha a lungo brancolato nel buio tentando di attribuire al gioco online lo stesso feeling.

Considerato che Ascension è in sviluppo attivo perlomeno da Aprile 2011, sorprende sapere che solo tre mesi fa gli autori hanno trovato una soluzione di gameplay soddisfacente al cento per cento: collisioni ed animazioni sono state ricostruite da zero tramite un processo di testing continuo, giungendo ad una “quadratura del cerchio” tale da offrire da un lato una eccellente velocità di risposta online, e dall’altro la brutalità e la fluidità d’animazione tipici di God of War. Sul piano del puro gameplay, insomma, Santa Monica Studio è entusiasta del suo attuale modello, ma una parte importante dell’esito finale dipenderà anche da altri fattori, come la personalizzazione dei guerrieri e la natura delle modalità che verranno proposte.

God of War: Ascension uscirà su PS3 giorno 13 di Marzo, e siamo convinti che per allora, i punti di cui sopra saranno chiariti a dovere. Ma nel più profondo rispetto del lavoro di Santa Monica Studio e del suo diritto a pubblicizzarlo ampiamente, ciò che desideriamo veramente da questo gioco sono delle sorprese. Qualcosa che ci faccia dire “Cavoli, ma allora God of War è cresciuto!”. Sarebbe questo, mr. Papy, il traguardo più alto al quale potreste aspirare nell’ambito della saga.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3574 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi