Categorie | Annunci, News, Video e Trailer

Tra reale e virtuale: Microsoft mostra al mondo la tecnologia IllumiRoom [video]

Tra reale e virtuale: Microsoft mostra al mondo la tecnologia IllumiRoom [video]

Da quando Microsoft solleticò il palato del mondo tecnologico con i primi video di Project Natal (poi Kinect), tendo a diffidare pesantemente delle sequenze a video super modificate in fase di postproduzione. E non perché sono un giocatore brontolone, ma perché conoscerete meglio di me la storia recente.

Ammetto però che il filmato mostrato dalla casa di Redmond al CES 2013 è riuscito a fare impennare la mia antenna geek. Sul palco di Las Vegas è stata infatti presentata la tecnologia IllumiRoom che, secondo il sito della compagnia, utilizza un proiettore e lo stesso Kinecoso per “smussare i confini fra i contenuti su schermo e l’ambiente in cui viviamo, permettendo di mescolare il mondo virtuale e quello reale”.

Il sensore di movimento andrà quindi a rilevare la geometria della stanza, cambiandone l’aspetto, modificando la realtà attraverso l’illusione di movimento e l’espansione fisica dell’esperienza di gioco, senza alcun bisogno di pre-processare la grafica. Durante la proiezione della demo al keynote di Samsung, le alte sfere di Microsoft hanno tenuto a sottolineare che i video fossero del tutto “genuini”, senza alcun tipo di effetto speciale aggiunto in postproduzione.

Naturalmente parlare ora di un’applicazione concreta al mondo del gaming è piuttosto prematuro, ma le basi per un’esperienza ludica alternativa da proporre con la prossima Xbox e la probabile nuova versione di Kinect sembrano piuttosto solide e tinteggiate di fresco.

Restiamo a guardare e occhio al trailer in alto! ;)

 

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1691 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

6 Di risposte a “Tra reale e virtuale: Microsoft mostra al mondo la tecnologia IllumiRoom [video]”

  1. Kamina scrive:

    A me sembrano tutte minchiate per incantare gli allocchi.

    Se non vedo non credo.

  2. Hizaki scrive:

    Perdonatemi per la monotonia…Ma si può vedere un gioco diverso da: FPS The Game? :P

  3. Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

    A me l’idea non soltanto piace, ma mi fa immaginare un futuro prossimo nel quale le nostre stanze diverranno ambienti “aumentati” con cui interagire. Diciamo che andrebbe molto d’accordo col concetto di “gaming room” che realizzerei nella mia casa ideale.

  4. Bello. Certo che, al di là del fatto che il filmato mi sembra quantomeno ‘ottimista’ rispetto a quello che credo possa essere il reale effetto finale, la necessità di un proiettore rende il tutto l’ennesimo gimmick tecnologico che potranno usare in 20, e quindi utile solo a fini promozionali.

  5. Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

    Credo che in futuro vedremo applicazioni di realtà aumentata sempre più invasive. Non è strano pensare che Kinect 2 possa estremizzare ancor più questa tendenza portandola nei salotti dei giocatori, e perché no, includendo la proiezione tra le sue caratteristiche di base.

    Microsoft non ha mai detto che IllumiRoom diventerà una realtà commerciale, né che debutterà in questa generazione di console (vista la penuria di idee veramente nuove nel settore, meglio ormai tenerle in caldo per i prossimi anni): è solo una prova di concetto, un modo per saggiare le reazioni dei giocatori.

  6. bell'omo scrive:

    mi piace un sacco :-D

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi