Categorie | News, Video e Trailer

Ni no Kuni: come si lancia un capolavoro [launch trailer]

Ni no Kuni: come si lancia un capolavoro [launch trailer]

Nei commenti di questo freschissimo post di giornata, il nostro enciclopedico Strider immaginava un Ni no Kuni piuttosto incazzato, scoperto a lanciarmi occhiatacce. Ed a ragione, perché molto probabilmente l’ultimo capolavoro dei ragazzi di Level-5 merita di diritto lo scettro di miglior JRPG di questa (scarna) generazione.

Per farmi perdonare, e ricordarvi l’imminente debutto nei negozi (il primo giorno di Febbraio), vi regalo così, come se niente fosse, il trailer di lancio USA di questa meravigliosa esclusiva PS3.

Buona e sbrodolosa visione!

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1691 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

23 Di risposte a “Ni no Kuni: come si lancia un capolavoro [launch trailer]”

  1. Kamina scrive:

    E qui mi dispiaccio di non avere più una Ps3.

    Maledetti led gialli :(

    • Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

      Il peccato non è quello, Kamina. Il peccato è che ci sia stato veramente poco di imperdibile sul fronte dei jgdr in questa generazione, e con l’aumento dei costi di sviluppo, temo che la prossima non riservi tanto di meglio. Godiamoci quel che abbiamo, in fondo ogni piattaforma ha del buono. Poco, ma buono.

      • Xenorik scrive:

        Secondo me un buon punto di ripartenza sarebbe il creare jrpg per psn e live. Senza star lì a creare chissà che motore grafico, basterebbe già un semplice 2d in alta definizione in modo da abbattere costi di sviluppo e da concentrare le risorse sulla sostanza: intreccio, colpi di scena non prevedibili, caratterizzazione dei personaggi e dei relativi background, sistema di combattimento intrigante e non per forza votato all’action etc.

  2. Gidantribal scrive:

    Ho giocato la demo giusto oggi e mi sono trovato davanti qualcosa di davvero pazzesco, no ni kuni è la dimostrazione di come possono essere fighi i jrpg in questa gen, fortuna che level-5 esiste! E la localizzazione in italiano è uno spasso :)

  3. Pinuzzo85 scrive:

    aaaaaah, mi devo ricomprare una ps3 al più presto? quando esce ‘sto ninokuni?

  4. Chuck Schuldiner scrive:

    Qualcuno mi spiega cosa c’è di così esaltante in un gioco che una grafica “particolare” e in cui una sottospecie di creatura, più brutta di un necromorfo di dead space, ci sta attaccato al fondoschiena come una cozza?

    • Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

      Se ti poni la domanda, forse il gioco non è per te in partenza.

      • Chuck Schuldiner scrive:

        beh di solito mi pongo domande prima di acquistare un titolo, la mia era semplice curiosità, non sentirti attaccato come se ti avessi insultato indirettamente ;)

        • Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

          Spiacente di averti dato l’impressione sbagliata! Non mi sento mai attaccato direttamente su queste questioni. Ad ogni modo, se puoi provalo in demo. Magari quel necromorfo che dici ha un senso.

          • Chuck Schuldiner scrive:

            Perchè spiacente? purtroppo quando si legge non è possibile capire il tono con lui è stato scritto. Però non conoscendoti, dopo ciò che mi avevi scritto, congedandomi con l’effetto di una porta sbattuta in faccia, immaginavo avessi preso il mio come un attacco personale. Capita che quando un titolo ci piace molto, lo sentiamo come parte di noi ed ogni critica che viene mossa, di riflesso, la vediamo come un attacco rivolto indirettamente alla nostra persona. Ad ogni modo penso che potrei provarlo, ciò non toglie che quell’essere sia davvero disgustoso.

    • Master of Disguise scrive:

      Pura poesia..

    • Hizaki scrive:

      Tra questa domanda polemica (a cui ti sei già dato una risposta) e quelle sul nintendo direct direi che tu preferisci i giochi un pò più bimbominkieschi…Anche io odio i fps (tutti, perchè per me sono differenti solo nel titolo), ma non c’è bisogno che in ogni topic dedicato mi metta a fare il vittorio sgarbi della situazione

    • Fucktotum scrive:

      Un jrpg in cui tutta la veste grafica, le ambientazioni e i personaggi sono disegnati dallo studio cinematografico che vanta uno dei migliori registi della storia? Un jrpg valido in una generazione di console zoppicante su questo tipo di titoli? Poi per carità, grafica o gameplay possono non piacere eh!

      • Chuck Schuldiner scrive:

        scusate per il doppio post ma ci tenevo a fare una piccola precisazione.
        Perdonami, quindi sarei un bimbominkia? Ah, okay, detto ciò la conversazione si può anche concludere. Purtroppo il bello di avere un’opinione è poterla condividere, ma quando ciò non è possibile perchè dall’altra parte ci sono persone che ti credono un visionario o un bimbominkia, in questo caso, perchè non la pensi come loro beh amen. Il bello è che non hai la minima idea di chi io sia e a cosa gioco..interessante non credi?
        Un pò come a chi piace Vampiri e chi D&D, evidentemente ad uno dei due piacciono cose più bimbominkieske, essendo approcci così diversi uno dei due sarà sbagliato…

  5. Pinuzzo85 scrive:

    ti ha detto che forse preferisci giochi più bimbiminkieski (ma anche che giochi sono? gli fps e tps? per mario e zelda sono per bimbiminkia, fai te :D). quindi non prendertela troppo. Qua dentro ogni tanto si sentono un po di puzzette :D

    • Chuck Schuldiner scrive:

      Ma non è propriamento corretto non credi? diciamo che è un pò come se ti dicessi che i film che guardi sono infantili, semplicemente basandomi su una tua affermazione in cui critichi un film che magari a me invece piace. Il mondo è bello perchè vario.
      Sai perchè non amo molto confrontarmi con gli estimatori NIntendo? (bada bene non ho scritto fanboy)
      perchè, spesso e volentieri, tendono a mettersi su un piedistallo, alzare il dito e giudicarti in base a ciò che hai detto contro il loro prodotto, che ovviamente a loro giudizio non hai capito..

  6. Dexter scrive:

    Beh Chuck oddio, non è questione di essere estimatori Nintendo o Sony o Microsoft, ma denigrare un gioco (in questo caso Ni no Kuni) definendolo orrendo. Magari l’uscita di Hiza era infelice o provocatoria o solo ironica, però quell’atteggiamento che dici non deriva da un “Nintendaro” (dio mio, prova a confrontarti con i boxari sotto i 18 anni, ne leggeresti delle belle :D), ma da chi apprezza un determinato genere (JRPG), ed è in qualche modo ludicamente frustrato dalla loro penuria in questa gen.
    Se ti metti ad esempio nei panni di chi mal digerisce FPS o TPS, di cui siamo letteralmente sommersi in questi anni (non ne critico la qualità, moltissimi li apprezzo anch’io), capiresti che il loro successo commerciale sta facendo ”male” alla varietà di questa industria sempre più standardizzata.
    Non pensare sempre che i giocatori Nintendo siano piccoli snob saputelli, però dire, come nella discussione sul Direct, che Zelda o Mario siano prodotti orribili è insolito, concedimelo. :)

  7. Hizaki scrive:

    Io non mi metto su alcun piedistallo nè penso di capirne più di qualcuno qui dentro. E’ che hai distrutto un gioco potenzialmente ottimo se non perfetto solo perchè non ti piace un personaggio. Denigri Mario e Zelda solo perchè non ti piacciono. Dai per scontato che la saga di Gears of War sia un capolavoro (ma quando mai?? E a me Gears piace eh…). Cioè hai una visione tutta tua di questo mondo che a me sembra bimbominkiesca…Il che non significa che ti stia accusando di essere un bimbominkia, ci mancherebbe. Ai fps ed ai tps ci giocano tutti (e ai tps ci gioco anche io)…

  8. Anto' scrive:

    Il punto Chuck è che se entri in un topic esordendo con “mi spiegate cosa c’è di bello in questa schifezza?” non è che ti poni esattamente bene… parliamo di un titolo che è disegnato dallo studio Ghibli, il top per l’animazione, brutto come un necromorfo non sarà, che dici?

    Poi torniamo al discorso gusti personali indiscutibili, ok, ma c’è modo e modo di postare le proprie opinioni… anzi, a volte si fa più bella figura a non farlo proprio…

    Esempio: a me fa cagare il baseball… lo considero uno sport orrendo, noioso ed insulso… ok? però se ci fosse un topic dedicato mica andrei a postarci “oh, ma come fate a seguire questa merda?”… nel rispetto di chi invece ci è appassionato…

    eppure mi ricordo che tempo fa criticasti Renato perché nel topic di non so quale film scrisse “non spenderei mai dei soldi per andare a vederlo”… boh…

    cioè, è fastidioso il fanboy che difende ciecamente la propria beniamina, ma lo è anche chi critica per partito preso e, da quello che ho letto oggi, anche con argomentazioni un po’ casuali… e non nel senso di casual gamers ;)

  9. Chuck Schuldiner scrive:

    Antò ma io non ho detto che il gioco fa schifo, assolutamente, ho scritto:

    [I]”Qualcuno mi spiega cosa c’è di così esaltante in un gioco che una grafica “particolare” e in cui una sottospecie di creatura, più brutta di un necromorfo di dead space, ci sta attaccato al fondoschiena come una cozza?”[/I]

    Una semplice domanda a cui può seguire una altrettanto semplice, se possibile esaustiva, risposta. Vedila come se, in un forum di un qualsiasi film, un utente chiedesse cos’è che rende quel determinato film, nonostante il suo genere particolare, bello agli occhi degli altri utenti che ne parlano.
    Non ho detto che mi fa schifo, certo l’esserino lo trovo orrendo, ma semplicemente perchè non è riconducibile a nulla se non ad un qualcosa di astratto, come appunto un necromorfo.
    Per il resto, Hizaki, non per entrare in un discorso che in questo topic c’entra poco (mario e zelda) e che potremmo approfondire in altra sede, ciò che mi infastidisce, come ti spiegavo, è quando si pensa che dall’altra parte dello schermo ci sia una persona con determinati gusti e sulla base di questi si formuli un giudizio(errato). Tarantino non mi piace come regista, lo trovo abbastanza ripetitivo come argomenti proposti, ciò non toglie che alcuni dei suoi film mi piacciano. Non ho una visione limitata della vita, se ti pongo una domanda, puoi anche darmi una risposta, magari cercando di spiegare quello che a te piace.

    ps: Dexter so che c’è di peggio ad esempio anche i “sonari” non sono da meno. Tuttavia loro non danno spiegazioni, o difficilmente lo fanno, questo perchè gran parte di questi ha un quoziente intellettivo di una BAVOSA. Non sanno articolare il più semplice discorso, ma onestamente li preferisco a chi invece ti guarda e ti giudica come se sapesse tutto su tutti. Ora non voglio dare del saccente a nessuno, in questo caso s’è trattato semplicemente di un’analisi, diciamo errata.

  10. Anto' scrive:

    Ok Chuck, però nello scrivere il tono è facilmente fraintendibile, come è successo anche a te con Strider pochi post più su…

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi