Categorie | News

La fine di THQ: Take Two vicina ad Evolve, Crytek scommette su Homefront, game over per Vigil Games [industria]

La fine di THQ: Take Two vicina ad Evolve, Crytek scommette su Homefront, game over per Vigil Games [industria]

Ancora novità dall’asta giudiziaria di THQ, che vede grandi forze del game development mondiale accapigliarsi intorno ai brand della fallimentare casa americana. Pare che Take Two abbia messo sul tavolo 10.8 milioni di dollari per acquisire la licenza di Evolve, progetto segreto al quale Turtle Rock Studios (Left 4 Dead) lavorava per conto di THQ, e del quale la stessa software house ha provato a riscattare i diritti offrendo 250mila dollari. L’accordo con Take Two sarebbe già stato siglato dal presidente Jason Rubin, in attesa del benestare della corte del Delaware… Chissà che non tocchi a Rockstar Games tirare fuori dal marchio qualcosa di interessante.

Il marchio Homefront è invece oggetto delle attenzioni di Crytek, che all’asta ha offerto 544 mila dollari per un’eventuale acquisizione – mossa sensata, dal momento che la casa di Cevat Yerli lavora ad Homefront 2 ormai da Giugno del 2011, in seguito alla dissoluzione di Kaos Studios. È andata male invece a Vigil Games, lo studio di Darksiders rimasto privo di un compratore e quindi rientrato nel processo di bancarotta di THQ; senza offerte dell’ultimo minuto, ha affermato il CEO Brian Farrell, anche lo studio fondato da Joe Madureira verrà tristemente sciolto.

Si chiudono così, dunque, i 24 anni di storia THQ. Riportiamo per completezza di informazione le ultime parole di Brian Farrell e Jason Rubin nella lettera che hanno indirizzato in queste ore agli ex dipendenti:

Il lavoro che avete svolto come parte della famiglia THQ è immaginifico, creativo, artistico ed altamente apprezzato dai nostri giocatori. Siamo orgogliosi di ciò che abbiamo realizzato sinora, nonostante la realtà di oggi.

È stato nostro privilegio lavorare con tutto lo staff di THQ. Sebbene la compagnia cessi di esistere, ci conforta sapere che gran parte dei nostri studios e dei relativi giochi continuerà ad esistere sotto altre bandiere. Speravamo che la compagnia potesse rimanere intatta, ma ci aspettiamo di avere buone notizie da ognuna delle entità separate che opereranno come parte di nuove organizzazioni.

Per tutti gli impiegati THQ non facenti parte delle entità vendute, siamo certi che il talento dimostrato in seno a THQ sarà riconosciuto nel prosieguo della vostra carriera.

Grazie a tutti per la dedizione e per aver condiviso il vostro talento col team THQ. Vi auguriamo le migliori fortune sperando di mantenerci in contatto.

Con stima – Brian Farrell, Responsabile Esecutivo / Jason Rubin, Presidente

[testo completo presso All Games Beta]

(via Polygon)

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3600 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

4 Di risposte a “La fine di THQ: Take Two vicina ad Evolve, Crytek scommette su Homefront, game over per Vigil Games [industria]”

  1. Master of Disguise scrive:

    Adesso vorrei mi venisse spiegato il totale disinteresse per Vigil Games, capace di creare 2 fra i migliori Adventure della generazione?

    Per non parlare della fiducia di Crytek sul marchio di uno scialbo Homefront. Davvero, mi pare che si punti sul solo fatto che gli fps purtroppo hanno preso il sopravvento su tutti i titoli, anche se mediocri…povera industria videoludica, tristezza assoluta.

    • Killy77 scrive:

      Purtroppo il mercato lo fanno i consumatori e questo è il risultato.
      Darksiders è come certi altri titoli, troppo grande e con fin troppe cose da vedere per la massa dei videogiocatori abituati a sparare a bersagli senza cervello e senza anima.

      • Master of Disguise scrive:

        In giochi senza cervello e senz’anima XD

        • Killy77 scrive:

          [COLOR=#1F1F1F][FONT=Arial] il franchise di Darksiders sarebbe al centro dell’interesse di Platinum Games. Atsushi Inaba ha infatti scritto su Twitter che acquisterebbe volentieri la licenza del gioco, specie se a un “prezzo conveniente”.[/FONT][/COLOR]

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi