Categorie | News

Continua la maledizione di Amalur: chiude Impossible Studios, Infinity Blade: Dungeons in standby [Epic Games]

Continua la maledizione di Amalur: chiude Impossible Studios, Infinity Blade: Dungeons in standby [Epic Games]

Di software house che chiudono e vengono salvate in extremis, l’attualità del videogioco ha esperienza praticamente giornaliera, ma in questo caso è proprio il caso di dire “che sfortuna!”. Vi ricordate di Big Huge Games, lo studio che creò il buon Kingdoms of Amalur: Reckoning precipitando subito dopo in un buco di bilancio mai più colmato? Lo scorso Giugno Epic Games salvò la baracca assumendo tutto il personale e creando un nuovo studio, Impossible Studios, subito messo al lavoro sullo stuzzicante Infinity Blade: Dungeons. Sfortunatamente, i progressi non sono stati all’altezza della generosità di Epic, e la nuova realtà è oggi al temine della sua breve storia:

Quando ex membri di Big Huge Games si avvicinarono ad Epic lo scorso anno, cogliemmo l’opportunità per aiutare un gran numero di persone e metterle al lavoro su un progetto a cui serviva un team. È stata un’iniziativa rischiosa ed i ragazzi di Impossible hanno compiuto sforzi enormi, ma alla fine per Epic la cosa non ha funzionato.

Oltre ad offrire ad Impossible Studios tre mesi di liquidazione, daremo loro l’opportunità di formare una compagnia mantenendo il nome Impossible Studios ed il loro fantastico logo.

Ciò significa che Infinity Blade: Dungeons è attualmente in standby, in attesa di decidere il futuro del progetto.

Tim Sweeney – Fondatore, Epic Games

Le condizioni di uscita sono molto differenti da quelle, drammatiche, sperimentate durante la debacle di 38 Studios, ma se in 7 mesi Impossible Studios non è riuscita a convincere la casa madre, probabilmente è la pipeline di lavoro a non funzionare come si deve. Qualora la software house decidesse di riformarsi, si imporrebbe un’attenta revisione delle sue metodologie in funzione di una maggiore efficienza produttiva.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3600 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

3 Di risposte a “Continua la maledizione di Amalur: chiude Impossible Studios, Infinity Blade: Dungeons in standby [Epic Games]”

  1. Killy77 scrive:

    Secondo me sono scarsi e basta.

    • Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

      Perché non ho le palle di scrivere un articolo in questi termini? Minimo sforzo, massimo risultato.

      • Killy77 scrive:

        Tra le altre cose ho anche letto che lo studio si è indebitato in quanto ha buttato nel WC oltre 100 milioni di € (se non ricordo male) per un videogioco online che non è mai venuto alla luce, ci sarebbe da parlare anche di viaggi di piacere, ma voglio sperare che si sia trattato di premi per dopo KoA.

        Non si versano lacrime per le gestioni scriteriate altrui. Certo in Italia siamo esperti in questo campo nel settore pubblico, peccato che poi debbano pagare sempre i cittadini che hanno votato quelle amministrazioni.

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi