Categorie | News

I Barbari invadono Rome 2: Total War, svelati Galli ed Iceni [Creative Assembly]

I Barbari invadono Rome 2: Total War, svelati Galli ed Iceni [Creative Assembly]

Cosa sarebbe un gioco sull’Antica Roma senza i Barbari? Nulla di accurato, ovviamente, e questo Creative Assembly lo sa bene. Per questo in Total War: Rome II avrete il piacere – si fa per dire – di dover tenere a bada le belligeranti popolazioni che ai margini dell’Impero, mettono in crisi l’autorità della Città Eterna. Le ultime due fazioni svelate nel gioco sono quelle degli Iceni e dei temitussimi Arverni, meglio noti dalle nostre parti come Galli. Vi va di saperne di più?

Gli Iceni furono una popolazione della Britannia sudorientale la cui cultura bellica si sposava con una padronanza non comune nella lavorazione dei metalli, ferro ed oro in particolare. L’economia, pur essendo principalmente rurale, poteva dirsi sofisticata grazie all’impiego del denaro, e città di considerevoli dimensioni venivano erette in onore di dei pagani come Andraste. Gli Iceni scendevano in battaglia affidandosi al valore della propria fanteria armata di giavellotti (caratteristici i loro corpi dipinti), e su una veloce cavalleria i cui carri erano guidati da ottimi tiratori di fionda. In Rome II, il loro obiettivo è quello di soverchiare gli acerrimi nemici Galli ed estendere il loro dominio nella regione iberica.

Gli Averni o Galli furono eredi diretti della cultura celtica le cui conoscenze si tramandavano attraverso i Druidi, figure religiose altamente rispettate in una società che esaltava oltremodo il valore militare. Tutti i re gallici erano combattenti d’eccellenza con vastissima esperienza sul campo, ed il loro carisma lavorava di concerto con una lunghissima tradizione religiosa pagana per unire politicamente gran parte delle tribù nell’attuale regione francese. A riprova di quanto devastante fosse la loro fanteria, i Galli riuscirono ad invadere Roma nel 390 Dopo Cristo terrorizzando l’Egeo sino al 279 D.C.; in Rome II potrete scegliere se guidarli alla conquista dell’Europa meridionale, o attraversare la Manica ed unificare tutte le popolazioni di origine celtica.

Total War: Rome II uscirà su PC in un momento imprecisato del 2013 sotto il marchio SEGA. Potrete addolcire l’attesa ammirando questa immagine panoramica di Cartagine che a quanto ne sappiamo, rappresenta lo screenshot più grosso mai prodotto da una software house (29073 x 3872 pixel). Connessioni lente astenersi!

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3614 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

2 Di risposte a “I Barbari invadono Rome 2: Total War, svelati Galli ed Iceni [Creative Assembly]”

  1. edoardo scrive:

    Ho semplicemente aggiunto il tuo feed all’RSS Reader… continuo a seguirvi, Grazie!

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi