Categorie | Annunci, News, Video e Trailer

Ecco cosa Nintendo vede nel futuro del 3DS, tra primati e idraulici [Nintendo Direct]

Ecco cosa Nintendo vede nel futuro del 3DS, tra primati e idraulici [Nintendo Direct]

Dopo un Direct, ovviamente, incentrato sulla nuova console casalinga Wii U, ecco che Nintendo torna a parlare del Nintendo 3DS con un mare di annunci e dettagli che faranno la felicità di noi europei. Tra questi ecco il ritorno del nostro amato idraulico Luigi, che finalmente si addentrerà nella più volte mostrata casa infestata con il suo fidato Poltergust 5000. Infatti Luigi’s Mansion 2 ha, finalmente, una data di uscita europea confermata, ovvero il 28 Marzo…fra nemmeno un mese e mezzo. In più il caro Luigi arriverà anche su Wii U con un voluminoso DLC per New Super Mario U chiamato appunto New Super Luigi U. Ma anche il buon vecchio Mario tornerà a calcare il palco virtuale del 3DS, visto che non può lasciarsi soffiare il posto dal fratello, e lo farà a suon di mazzate. No, non è un picchiaduro, ma bensì Mario Golf 3D che uscirà quest’estate.

Ma perché parlare di solo idraulici quando abbiamo anche un’importante piatto a base di primati? Infatti ecco il ritorno di Donkey Kong in due succulente uscite. Il primo sarà un titolo scaricabile dal Nintento eShop dal nome, ancora provvisorio, di Mario Vs Donkey Kong. Un titolo fortemente Puzzle Game con una massiccia iniezione di minigiochi per ben 180 livelli con quattro modalità di gioco. Il tutto sarà persino impreziosito da un editor di livelli, anche se ancora non sappiamo se ciò sarà ad uso e consumo del solo creatore o potranno essere condivisi in qualche modo. Ma non è questa la vera notizia. Come no? Infatti il colpo arriva alla fine con l’annuncio di Donkey Kong Country Returns per 3DS! La sua uscita è prevista durante l’estate in America, Giappone ed Europa.

Per quanto riguarda il mondo fuor da Nintendo sono stati mostrati ulteriori video per Monster Hunter 3: Ultimate, in particolare il suo multiplayer a quattro giocatori, e altri succosi elementi su Lords of Shadow – Mirror of Fate, come una story mode da 20 ore con ben quattro personaggi giocabili differenti da giocare. Ecco anche gli altri elementi presentati in breve:

  • Fire Emblem Awakening: arriverà sul’eShop il 19 aprile e verrà rilasciato un 3DS in edizione limitata solo in Europa.
  • Project X Zone confermato per quest’estate
  • Splash or Crash e Code of Princess arriveranno in primavera sul Nintendo eShop
  • Pokemon X e Y arriveranno in europa ad ottobre 2013
  • Animal Crossing New Leaf arriverà in europa il 14 giugno

Insomma per tutti i possessori di Nintendo 3DS sarà una primavera coi fiocchi, speriamo che questo entusiasmo contagi anche la neo arrivata Wii U che al momento non se la vede bene in fatto di vendite ed esclusive.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 325 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

7 Di risposte a “Ecco cosa Nintendo vede nel futuro del 3DS, tra primati e idraulici [Nintendo Direct]”

  1. Insomma se la Wii U ai miei occhi sta sprofondando in un baratro chiamato flop, il 3DS è sempre più interessante.

  2. brema82 scrive:

    Dalla lista di annunci presente nel pezzo, manca Mario & Luigi: Dream Team, la bomba che più mi ha fatto ” woware ” tra quelle droppate ieri pomeriggio. :P

    P.S.: Il puzzle in arrivo su e-Shop si intitola Mario & Donkey Kong, ed è uno spin off di Mario vs Donkey Kong, serie che oramai vanta diverse pubblicazioni sulle spalle.

  3. Hizaki scrive:

    Sprofondando no: il 3DS di questi tempi era messo peggio… Dipenderà tutto da Nintendo stessa. Se non fa uscire in fretta i giochi e non taglia un pò il prezzo sarà flop…Ma basta appunto fare il copia e incolla di ciò che si è fatto col 3DS: dal flop al successo.

  4. Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

    Si, Mario & Luigi Dream Team pareva abbastanza spacchevole©. Comunque, più risposta di così alla voglia di titoli first party, direi che si muore. Nintendo ce la sta veramente mettendo tutta per aumentare la produttività.

  5. Snow scrive:

    Boh, infatti non vedo niente che sprofonda, anzi dopo questi due nintendo direct la carne al fuoco è tantissima, poco mi importano le vendite, un flop commerciale non equivale ad un flop videoludico.
    Anzi ci son troppi titoli che val la pena giocare, la mia unica speranza è che Nintendo mantenga il ritmo anche nei prossimi anni per non aver periodi o anche anni con poco e niente che esce!

  6. BlackSilver scrive:

    Ma avete letto bene cosa intendevo? Ho scritto “ai miei occhi” la Wii U sta sprofondando in un baratro chiamato Flop. Concetto che i dati stanno confermando pesantemente, ovvero esclusive in fuga e dati di vendita imbarazzanti (si parla di una riduzione del 90% dell’interesse dal periodo natalizio).

    Mentre trovo più interessante un 3DS che comunque è stata una piattaforma altrettanto lanciata male, che c’ha messo un anno e mezzo per ingranare (dopo una bel taglio del prezzo).

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi