Categorie | News

Diventiamo tutti artisti grazie al Metal Gear Art Studio [contest Konami]

Diventiamo tutti artisti grazie al Metal Gear Art Studio [contest Konami]

Siete appassionati di Metal Gear? Vi sentite più a vostro agio in compagnia di una matita piuttosto che del vostro partner attuale? Splendido! È proprio il momento giusto di sfogare gli effetti di questa strana combinazione presso il Metal Gear Art Studio. Si tratta di una galleria online che raccoglierà, da oggi e sino al prossimo 12 Maggio, i contributi artistici degli utenti sia in modalità “amichevole” che competitiva. Se l’idea vi titilla, sappiate che gli unici strumenti di disegno che potrete impiegare saranno quelli forniti dall’editor del sito: inchiostro nero e bianco, 6 pennelli virtuali, una “tela” a schermo con due livelli di zoom e… 120 minuti come tempo massimo per il completamento delle opere. Per chi preferisce competere, il Metal Gear Art Studio promette dei premi agli artisti che Konami indicherà come favoriti ponendo un piccolo bollino rosso sui loro artwork. Cos’altro dimentico di dirvi? Ah, ecco la scansione temporale del contest, che si articolerà in 5 fasi con 5 temi diversi:

  • 18/2 – 24/2: Raiden
  • 25/2 – 17/3: Mech e Veicoli
  • 18/3 – 7/4: Solid Snake
  • 8/4 – 28/4: Personaggi Femminili
  • 29/4 – 12/5: Personaggi Maschili

Naturalmente, amici di Inside the Game, avremmo grande piacere di ammirare i vostri lavori, per cui vi invitiamo a postare i relativi link nello spazio dei commenti più in basso. Chissà che anche nel nostro piccolo, non si possa creare una bella galleria tutta italiana! Per incoraggiarvi, si è buttato nella mischia anche il sottoscritto: cliccate qui a vostro rischio e pericolo, l’orrore potrebbe bruciarvi la retina.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

2 Di risposte a “Diventiamo tutti artisti grazie al Metal Gear Art Studio [contest Konami]”

  1. (@_@') scrive:

    Stavo quasi per mettermici, poi mi sono preso la briga di leggere le condizioni di partecipazione.
    Dopo i punti 4.1, 4.2 e 4.3 (discutibili ma che ormai sono purtroppo la norma in qualsiasi contest), troviamo il punto 4.4:
    “You hereby waive any and all moral rights or rights of a similar nature existing in any jurisdiction throughout the world in connection with our use of Your User Content in accordance with these terms and conditions.”
    Ecco. Chiedere ad un qualsiasi illustratore, disegnatore di fumetti o artista di rinunciare ai diritti commerciali di un’opera può far parte del gioco, obbligarlo a rinunciare a tutti i diritti morali no.
    Sono un rompiscatole lo so, è meglio se vado a farmi un caffé (^___^).

    • Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

      Secondo me bisogna prendere l’iniziativa per quello che è, ossia un modo per omaggiare Metal Gear e fare un regalo a Konami, una sorta di ringraziamento per aver creato la serie. Credo che concedere loro lo sfruttamento di uno schizzo sia tutto sommato accettabile, se visto in questi termini.

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi