Categorie | News

Gears of War Judgment: trapelano nuovi dettagli prima del lancio [due campagne e una trama che potrebbe stupirci]

Gears of War Judgment: trapelano nuovi dettagli prima del lancio [due campagne e una trama che potrebbe stupirci]

Che Judgment abbia riscontrato, fin dal suo annuncio, un’accoglienza piuttosto tiepida rispetto ai tre capitoli della saga principale di Gears of War è cosa evidente. Non solo qui su Inside The Game la community non pare piegarsi al peso dell’hype per il titolo curato dai ragazzi di People Can Fly, ma anche “surfando” per la rete ben pochi sono i commenti di sincero entusiasmo verso questo prequel.

Eppure gli sviluppatori, dopo aver mostrato il gioco nella sede milanese di Microsoft, sono riusciti a stupire il Web con alcuni dettagli inediti, che potrebbero regalare alle disavventure di Damon Baird un sapore tutto nuovo. Rivivendo il famigerato E-day, infatti, i creatori dell’apprezzato Bulletstorm, hanno ben pensato di inserire un sistema di scelte che potrebbe dare risvolti inaspettati sia alla trama che alla stessa giocabilità.

La squadra Delta capitanata dal biondino si ritroverà sotto processo, e starà a noi (magari giocando in coop con altri 3 amici) svelare o meno tutti i retroscena che li hanno portati davanti alla giustizia. Incontreremo dunque dei grossi murales con il simbolo dei COG in cui potremo decidere se confessare o screditare determinate accuse, modificando dialoghi e “strade narrative”, ma anche la difficoltà del livello, le armi, i nemici e i setting di tipo ambientale. Queste Declassified Mission saranno soggette ad una votazione sotto forma di stelline (un po’ come accade su queste pagine! :D ), utili per acquistare contenuti in singolo e in modalità multiplayer.

Allo stesso modo, una volta ottenute 40 stelle, andremo a sbloccare “nientepopodimenoche” una seconda campagna single player! Aftermath, questo il nome, sarà ambientata 14 anni dopo Gears of War 3 e ci metterà ancora una volta al controllo di Braid e di altri volti noti del franchise. Nelle intenzioni dei creatori, questo sarà una sorta di corposo DLC già presente nel disco dal lancio (il 19 marzo), e offrirà ben due ore di gioco extra.

Dai che una scimmia piccolina vi è salita sulla spalla!

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1691 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi