Categorie | News, Voci di corridoio

Diablo 3 non solo in casa Sony? [tease su possibili porting per altre console]

Diablo 3 non solo in casa Sony? [tease su possibili porting per altre console]

Diablo 3 potrebbe vedere la luce anche su altre console dopo il porting su PS3 e PS4, di cui vi abbiamo parlato ieri.

Ebbene, in una recente intervista la Blizzard ha tenuto a specificare che nel progetto non è stata inserita alcuna clausola di esclusiva con Sony, ma che per ora non ci sono annunci relativamente a versioni per altre piattaforme.

Un bel tease insomma, che farebbe pensare a possibili lavori in corso anche per Xbox 360 (e 720), Wii U o, in generale, altre console.

 

Follow me on Twitter @MelokunTweet and @Inside_The_Game

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 52 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

4 Di risposte a “Diablo 3 non solo in casa Sony? [tease su possibili porting per altre console]”

  1. Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

    Mi sembra naturale. Anzi, strano che altre versioni non siano state annunciate.

    • Spero solo in qualche aggiunta o confezione speciale e non in un porting nudo e crudo. Potrei pensarci ad acquistarlo per console solo se ci fosse qualcosa di nuovo, altrimenti resta un gioco che, a mio avviso, rende molto meglio su PC.

  2. Lorenzo-nMe scrive:

    Una cosa non ho capito

    A) Potremo accedere a battle.net dalla ps3 ?
    B) Ci sarà un network a parte
    C) Non ci sarà alcun mutliplayer

    potrei pensarci in caso di ipotesi A, sennò mmm…

  3. Chuck Schuldiner scrive:

    Purtroppo Diablo 3 poteva essere un ottimo titolo se non fosse stato il seguito di Diablo 2: un titolo che paragonato al suo predecessore, di ben 12 anni fa, ne esce con le ossa rotte. Ora non dico si tratti di un fiasco (certo assolutamente non da 9), ma forse, dopo tutti questi anni si poteva fare un pò di più o sbaglio? L’assenza di una connessione, per poterlo giocare, è un passo in avanti, ma onestamente quando mi trovo davanti ad un pg e scopro che la personalizzazione dello stesso, alla fine, si limita alla sola scelta della classe, visto le caratteristiche derivate dal livel up le organizza il pc e nelle abilità molti passaggi sono obbligatori, mi cadono le braccia, non parliamo poi del pvp. Graficamente okay nulla da dire, ma personalmente sono un tantino deluso da questo titolo che ho atteso per anni con ansia sarebbe riduttivo.

    per le domande immagino che:
    a) No, battlenet e playstation network sono indipendenti l’uno dall’altro.
    b) immagino lo si giocherà sul psn
    c) si, ma non sarà requisito necessario, come per la versione pc.

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi