Categorie | News, Video e Trailer

Trailer integrale, immagini ed informazioni per il nuovo Thief [Eidos Montreal]

Trailer integrale, immagini ed informazioni per il nuovo Thief [Eidos Montreal]

Una tra le cose che maggiormente abbiamo apprezzato nell’approccio di Eidos Montreal alla creazione di Thief è la volontà di restare legati alle radici della serie. L’unica concessione al pubblico meno esigente risiederà nell’inclusione del Focus (un’abilità speciale che consentirà a Garrett di rallentare il tempo e potenziarsi per brevi e distanziati periodi), peraltro opzionabile da chiunque cercasse in Thief un’esperienza simile a quella della gloriosa epoca Looking Glass. Per il resto, gli sviluppatori andranno sul sicuro: l’energia vitale sarà limitata e non si ripristinerà nel tempo, spingendo i giocatori a padroneggiare le ombre come si confà al Mastro Garrett. L’usuale gamma di frecce speciali consentirà di ordire trappole e superare ostacoli, mentre sbirciare da porte, finestre e pertugi assortiti darà modo di conoscere in anticipo le minacce da affrontare.

Eidos Montreal sta strutturando i livelli di Thief in maniera tale da offrire al giocatore più alternative di navigazione, un po’ come in Deus Ex: Human Revolution, ma l’enfasi sulla furtività è molto più accentuata. Lo sviluppo è apparso ancora perfettibile agli occhi di chi ha visto il gioco in azione: alcune ingenuità come il fatto di poter stare a pochi centimetri dai PNG e passare completamente inosservati, o lo strano passaggio in terza persona allorché Garrett scala le architetture della Città dimostrano che c’è ancora del lavoro da fare sul piano del game design. È invece definitiva la tecnologia di riferimento, che vede Thief muoversi su un Unreal Engine 3 pesantemente modificato per supportare effetti più densi, textures nitidissime, nuovi materiali ed un’illuminazione realistica. Il risultato parla chiaramente di next gen, per quanto è simile al video di presentazione incluso in alto, e c’è da credere che in Epic Games qualcuno stia sorridendo al pensiero di cosa riesce a fare tutt’oggi il “vecchio” motore.

Nella migliore delle ipotesi, Thief vedrà la luce nel 2014 su PC e console next-gen, a coronamento di uno sviluppo cominciato già nel lontano 2009.

 

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi