Categorie | News, Voci di corridoio

Xbox Next: indiscrezioni sui titoli di lancio [Forza Motorsport e Ryse nella prossima generazione Microsoft?]

Xbox Next: indiscrezioni sui titoli di lancio [Forza Motorsport e Ryse nella prossima generazione Microsoft?]

Ormai le voci di corridoio sulla nuova console di casa Microsoft fluiscono potenti ogni giorno, esaltando o deludendo (a seconda dei casi) i cuori degli appassionati.

Se il 21 maggio, data in cui presumibilmente il colosso di Redmond presenterà la nuova Xbox, è ancora piuttosto lontano, la rete continua a vomitare indiscrezioni, senza togliere per altro spazio alle polemiche sul “caso” Adam Orth.

Ultima in ordine cronologico è quella relativa alla line-up della piattaforma, con The Verge in prima linea a spifferare i titoli giocabili ai primi vagiti di Xbox 720 (o Durango, se preferite). Secondo fonti molto vicine alla compagnia, infatti, Ryse, titolo di Crytek presentato per Xbox 360 nel 2011 e incentrato sulla dura vita del gladiatore, sarà proprio uno dei giochi disponibili al lancio della prossima home console. Naturalmente l’esperienza dovrebbe essere riprogettata per sfruttare al meglio le caratteristiche di Kinect 2.0 e della stessa macchina.

Ad accompagnarlo, un nuovo episodio della fortunata serie Forza Motorsport, con i ragazzi di Turn 10 a sgasare sui nostri futuri pad, arricchito da una grafica vicina al fotorealismo e da un numero spropositato di piste e bolidi. Tra il ciccioso duetto dovrebbero poi inserirsi un titolo a tema zombie e uno dedicato alla famiglia, con uno stile visivo molto vicino a quello dei lungometraggi Pixar, mentre le terze parti sarebbero al lavoro su numerosi giochi, in particolare FPS, che molto probabilmente potrebbero comunque rivelarsi come progetti multipiattaforma.

Nel frattempo, come da copione, Microsoft non si sbottona, ma insistenti rumor la vorrebbero al lavoro per migliorare l’infrastruttura di Xbox Live, introducendo inoltre un sistema di valuta reale a discapito dei – personalmente parlando – scomodissimi Microsoft Point.

Non ci resta che restare in religiosa e timida attesa, magari sorseggiando un cocktail a base di post firmati Inside The Game.

 

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1691 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi