Categorie | Annunci, News

I creatori di Papo & Yo annunciano Silent Enemy in esclusiva su Ouya [annuncio]

I creatori di Papo & Yo annunciano Silent Enemy in esclusiva su Ouya [annuncio]

Minority Media, lo studio alle spalle dell’apprezzato titolo scaricabile Papo & Yo, ha annunciato che il suo prossimo gioco si chiamerà Silent Enemy e che sarà un’esclusiva per Ouya. Il protagonista sarà un eroe in grado di cambiare forma, impegnato a riportare la primavera in un mondo che conosce soltanto i rigori dell’inverno e del gelo. Come per Papo & Yo, c’è dell’autobiografico in Silent Enemy: il gioco è una metafora del bullismo, fenomeno che un membro del team sperimentò da giovane negli anni della scuola. C’è quasi da ringraziare che tali esperienze riescano a far da significativo sfondo a giochi emozionanti. Nell’idea originale, il gioco avrebbe dovuto semplicemente riproporre un’esperienza di caccia e di sopravvivenza per smarphone iOS, ma il direttore creativo di Minority Media, tale Ruben Farrus, preferiva che il gioco avesse un sottotesto emotivo alla maniera di Papo & Yo.

“Ruben è tornato sull’idea dicendo ‘OK, possiamo trasformarlo in un gioco sul bullismo’”, svela il designer Vander Caballero. “Sono stato personalmente vittima del bullismo. Anche Ernie, il nostro collega di Creta, veniva maltrattato perché suo padre è bianco e la madre indiana. Abbiamo pensato che fosse un tema familiare per il pubblico, comprensibile. Così Silent Enemy è diventato ciò che è ora. C’è sempre il tema originario dei nativi americani, ma il concetto è completamente cambiato. Non si tratta più di semplice caccia e di sopravvivenza: si tratta di conoscere il bullismo e come combatterlo.”

Curiosamente, Caballero afferma che il progetto si è spostato su Ouya perché il framework di iOS non permetteva loro di applicare gli effetti a pieno schermo che desideravano. Probabilmente Apple starà prendendo nota. Silent Enemy uscirà nell’ultimo quarto del 2013.

 

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi