Categorie | News

The Witcher 3: Wild Hunt – multiplayer? No, grazie [CD Projekt]

The Witcher 3: Wild Hunt – multiplayer? No, grazie [CD Projekt]

Ammettiamolo, per un attimo i ragazzi di CD Projekt ci hanno fatto tremare. Qualche settimana fa lo studio polacco si diceva infatti interessato ad introdurre una non meglio specificata esperienza multigiocatore nell’atteso The Witcher 3: Wild Hunt.

Pericolo fortunatamente scongiurato, almeno per quanti già annusavano una modalità forzatamente dettata dalle mode e pericolosamente minacciosa per il tempo e le risorse dedicate al comparto in singolo.

La smentita è dunque arrivata ieri sulle pagine di Eurogamer dalla viva voce di Michal Platkow-Gilewski, capoccia del settore marketing dello compagnia:

“Non c’è spazio per il multiplayer in un gioco così dannatamente legato alla componente narrativa come The Witcher 3. CD Projekt vuole concentrarsi sull’esperienza single player, fornendo più di 100 ore di gameplay che sia quanto più coinvolgente possibile e poi… Di Geralt ce ne può essere uno solo”.

Con un sicuro sorriso sul faccione, vi lascio ad una meravigliosa immagine rilasciata nelle ultime ore!

PCG251.feat_witcher.roamingworld

 

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1691 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

4 Di risposte a “The Witcher 3: Wild Hunt – multiplayer? No, grazie [CD Projekt]”

  1. Xenorik scrive:

    Se ci fosse una repubblica dei videogiochi (:p) loro avrebbero il mio voto.

  2. Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

    Ottima scelta. Meglio focalizzarsi sul risultato finale della modalità campagna, che sembra già ambiziosa, varia ed impegnativa. Di tutto abbiamo bisogno tranne che di multiplayer infilato li tanto per, come Tomb Raider insegna.

  3. Master of Disguise scrive:

    Sia lodata CD Project!

  4. BlackSilver scrive:

    In onore di cotanta magnificenza ho deciso finalmente di finire il primo capitolo e mi sono comprato il secondo ;-)

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi