Categorie | News

PlayStation 4 confermata a 399€, 100 in meno rispetto ad Xbox One [E3 2013]

PlayStation 4 confermata a 399€, 100 in meno rispetto ad Xbox One [E3 2013]

Come da titolo, ragazzi, Andrew House ha confermato che PS4 verrà commercializzata questo inverno, entro il 2013 a 399 euro, ben 100 in meno rispetto ad Xbox One. Il pubblico ha chiaramente risposto in maniera positiva, applaudendo all’indirizzo di House. Sinceri? Avremmo fatto lo stesso. Brava Sony. Conferenza non straripante sul piano dei giochi, specialmente dagli studios interni, ma quante buone notizie! :D

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

20 Di risposte a “PlayStation 4 confermata a 399€, 100 in meno rispetto ad Xbox One [E3 2013]”

  1. Hizaki scrive:

    Vogliamo.dirlo che quei 100 in più sono per il kinect obbligatorio? Vogliamo.dirlo.oggi in cui.nessuno.ha mai.parlato.di.kinect?
    Fail.per.ms …

  2. handlewithcare scrive:

    E stata una tranvata per M$ :D

  3. Dollmasterz scrive:

    tranvata vera…. e quei 100 sono per il kinect, è confermato che la playstation eye per usare la parte move del pad ps4 non sarà venduta insieme alla console, ed ecco come si abbassa il prezzo… brava sony, you killed it this time.

  4. Tankorr scrive:

    LOL, M$ non so come farà sto giro ;D anzi, lo so: il grosso dell’utenza sono quindicenni che lo comprano per CoD, FIFA e AC, e che l’E3 manco sanno cosa sia, quindi si faranno fregare ben bene ^^

    però…posso dire una cosa?

    X360 : online a pagamento, libertà su usato > Xboxone : online a pagamento, cetrioli rotanti su tutto il resto

    PS3 : online gratis, PS Plus per chi voleva > PS4 : online a pagamento obbligatorio

    morale della favola: entrambe le console partono da una condizione MIGLIORE e ci portano ad una PEGGIORE

    • Strider Hiryu scrive:

      Concordo. L’obbligatorietà del Plus per me è stata una delusione. Posso capire che le cose cambiano, che quei 100 euro in meno da qualche parte dovevano rientrare, ma il gioco online gratuito è stato uno tra gli elementi migliori di PS3, nonché uno tra quelli che hanno contribuito alla ripresa della console dopo una partenza terribile. È triste che Sony vi abbia rinunciato, sicuramente è uno tra i motivi per cui non prenderò la console al day one.

      • @NtonIo scrive:

        Beh, in qualche misura ti sei risposto da solo, Marcuzzo. L’online gratis altro non era che una misura quasi obbligata con PlayStation 3, perché in qualche modo bisognava far fronte ad una situazione a dir poco sconfortante. Ora che Sony ha avuto la possibilità di fare strategia, ha puntato su altro, ossia il prezzo. A livello comunicativo e promozionale, vuoi mettere l’impatto di un prezzo il cui primo numero è 3 in confronto alla possibilità dell’online gratuito? A mio parere non c’è storia.

        Tra l’altro non è più periodo di fare il passo più lungo della gamba. Se c’è una certezza è che l’online costituirà una componente sempre più rilevante, lasciando stare dispositivi connessi h24 et similia; ergo Sony deve poter garantire un servizio impeccabile, per cui (e non ci vedo nulla di così eclatante) intende essere remunerata. È chiaro che se “ha ceduto” da un lato, con l’altro deve compensare. L’ottica in cui bisogna entrare, invece, è un’altra, e lo sai meglio del sottoscritto: i videogiochi sono destinati a diventare un bene sempre più di lusso.

        Non voglio sentenziare a mo’ di anzianotto biscazziere al parco, ma non si può prescindere dal concetto che marketing e comunicazione in fin dei conti contemplino in sé stessi ciò che si presuma siano destinati a piazzare. Non più veicolo, ma ‘fine’ per certi aspetti. Chi sprizzerà gioia per i 400 euro rischierà di cadere nella “trappola del pezzente”. Che significa? Semplice. Il “pezzente” si prodiga in urla trionfanti e di giubilo se l’oggetto dei suoi sogni diventa “accessibile”: improvvisamente Porsche dichiara che uno dei suoi modelli di punta costerà 30 mila euro, nuova super-accessoriata. Il “pezzente”, per cui quella cifra resta comunque proibitiva, viene irretito da quelle soavi sirene, al che s’industria a trovare la cifra. In qualche modo racimola la somma e si presenta al concessionario: «una 911 da portare via, grazie!». Firma, paga e torna a casa lieto come un bimbo. Poi però scopre che c’è il bollo, l’assicurazione, la benzina, la manutenzione, il club degli invasati e quant’altro. Morale della favola: facevano prima a consegnargliela col corriere e portarsi le chiavi.

        Tutte cose sapute e risapute, mi dirai. E non avresti torto, se non fosse che le cifre oggettivamente più contenute dei videogiochi, oltre che la percezione circa questo settore, ci inducono ancora a credere che le cose stiano in un modo anziché in un altro. Devo ancora studiare un po’ di più l’andamento di questo E3 prima di poter espormi oltre, ma questa linea la si conosce da tempo; a Los Angeles la stanno solo confermando. Che con l’online sempre più invasivo ci avrebbero rimesso le nostre tasche (e pure qualcos’altro, forse) lo sapevamo da anni. Ora che il tempo del raccolto va sempre più approssimandosi non ha più alcun senso lamentarsi della semina.

  5. Pinuzzo85 scrive:

    l’online a pagmento è una piccola nota dolente. certo, è integrato col plus e quindi è molto più conveniente del abbonamento gold, però spero che non alzino il prezzo attuale.

  6. Killy77 scrive:

    Allora, i 100€ in meno della PS4 sono dovuti al kinect della XOne, ma di questo nessun addetto ai lavori sta parlando.
    Differenza di prezzo a parte, la mancanza del blocco dell’usato e la necessità d’essere connessi per me farà la differenza eccome. Poi da tempo sono tentato dal Plus e dai suoi giochi gratuiti e dunque a malincuore mi sa che la mia prossima console next gen sarà la PS4 e da quello che leggo in rete, milioni di giocatori faranno la stessa cosa.

  7. @NtonIo scrive:

    Sony le sue belle cantonate le ha incassate, e pure per parecchio tempo. Ora pare avere appreso qualcosa da tutti quei sonori ed auto-inflitti ceffoni. PS4 a questo prezzo non è un regalo, né una forma di astuzia. È semplicemente buon senso. Altrove ne avranno?

  8. Wargasm scrive:

    Gioco set partita per Sony

  9. BlackSilver scrive:

    Il prezzo tira troppo di questi tempi, e anche se Microsoft ha tirato fuori una conferenza allucinante per quantità e qualità, PS4 grazie alla combo con l’usato farà un bel botto iniziale.

    Comunque conferenza Sony abbastanza mediocre, dove si è persino piantata la demo di Assassin’s Creed 4 (quindi palma di figura di merda dell’E3 2013 vinta a pieno titolo) tanti titoli multipiattaforma e la conferma di una PS Vita sempre più anonima.

  10. Gidantribal scrive:

    metà della battaglia si combatte tutta qui, sony si mette di certo in una posizione di vantaggio.

  11. Tankorr scrive:

    al momento la situazione mi pare questa:

    Sony è al top per prezzo ed assenza limitazioni. pochi giochi però.

    M$ è un vampiro che attenta platealmente al nostro portafogli…ma è un vampiro che cerca di vendersi bene con tanti giochi e tanta qualità.

    io continuo ad essere dell’idea di saltare da 360 a PS4, ma tanto ho ancora il prossimo E3 per decidere, visto che a natale prendo il Wii U.

    questo è cmq l’E3 di rodaggio, i pezzi grossi si vedranno l’anno prossimo, ed intanto avrò un anno per raccogliere feedback su entrambe le macchine…

    • hiei86 scrive:

      però sony a parte the order ha fatto vedere giochi dei primi 6 mesi (a spanne), dubito che quantum break e il nuovo di insomniac escano prima di natale 2014

  12. Giuseppe scrive:

    Il prezzo è piu basso della xbox, ma la sony si riprenderà i soldi tramite l’obbligo di essere abbonati a psn plus….. Ora vogliono tutti il pizzo per giocare online, come se già l’abbonamento a internet fosse gratuita

    • Lorenzo-nMe scrive:

      Si ma anche con l’xbox, oltre al prezzo iniziale, dovrai aggiungere l’abbonamento gold, che costa più del psplus e a differenza di questo che ti inonda gi giochi gratis il gold ti regala, mmm… nulla ? :)

      Pagare per giocare online non è bello, ma considera che un videogiocatore incallito il playstation plus DEVE farlo a prescindere, è veramente troppo conveniente, non esiste motivo per non farlo, con 50 euro hai sconti a non finire e tantissimi giochi che ti puoi scaricare senza pagare, io lo farò, e lo farei anche se non fosse obbligatorio per l’online…

  13. Killy77 scrive:

    [B]Personalmente non si tratta di una questione di prezzo[/B] (100€ in meno per il kinect), ma di usato, online per giocare in SP e MP, oltre che giochi gratuiti.

  14. Killy77 scrive:

    [B]Personalmente non si tratta di una questione di prezzo[/B] (100€ in meno per il kinect), ma di usato, online per giocare in SP e MP, oltre che giochi gratuiti.

  15. Fab64 scrive:

    Vedere dove è arrivata oggi la PS3 ha del miracoloso, non su cime altissime per carità, resta pur sempre la playstation meno venduta di sempre (oggi esiste la concorrenza), ma si è difesa più che dignitosamente.
    Memore degli errori commessi in passato Sony è ritornata a produrre un giocattolo che servirà per giocare, niente home entertainment, media center e altre cose inutili del genere, disco -> pad -> console, punto, e via lisci come l’olio.

    Microsoft invece pare si sia dimenticata di come ha fatto fortuna con la 360… mi sembra di rivivere la storia della scorsa generazione ma a parti inverse.

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi