Categorie | News, Voci di corridoio

Xbox One: una versione “Basic” senza Kinect a 379$? [rumor al ribasso]

Xbox One: una versione “Basic” senza Kinect a 379$? [rumor al ribasso]

La guerra per la prossima generazione è entrata ormai nel vivo dopo il recente e accesissimo E3 di Los Angeles. E se Microsoft si è vista costretta a compiere un’inaspettata retromarcia sulla questione DRM e usato, l’unico punto a sfavore (almeno momentaneamente) dello scatolone di Redmond nei confronti di PS4 pare essere il prezzo.

Xbox One, come saprete, è legata a doppio filo a Kinect, il sensore di movimento che ne ha settato, gioco-forza, il costo di produzione verso l’alto. Che la casa di zio Bill sia pronta a compiere un nuovo e clamoroso passo indietro? Secondo il forum NeoGAF sembra proprio che la battaglia si giocherà anche sul suolo dei dollarozzi sonanti, almeno a giudicare da una foto apparsa sullo store della compagnia americana.

Cauti, Insider, il tutto potrebbe essere un abile fake, ma quel botolone nero a 379,99$ e sprovvisto di Kinect fa decisamente gola e, sempre secondo le indiscrezioni più recenti, dovrebbe andare ad affiancare la “Day One Edition” il giorno del lancio.

Invochiamo tutti la tanto desiderata “Basic Edition” dall’altarino di Halo e Gears of War?

26TYFSN

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1691 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

18 Di risposte a “Xbox One: una versione “Basic” senza Kinect a 379$? [rumor al ribasso]”

  1. Spero sia un rumor… sul lungo periodo, l’inserimento di Kinect in ogni console è vincente.
    Non facessero sta cazzata (ne parleremo bene nel vlog questa settimana)

    • Potrebbe essere vincente solo se l’inserimento “forzato” di Kinect fosse giustificato al lancio da qualcosa di sostanzioso. Al momento, a parte la navigazione nei menù e i comandi vocali aborto di RYSE, io non ho visto nulla che valga quei 100$ in più.

      • sì ma se il kinect ce l’hanno tutti, tu sai che puoi sviluppare un gioco usando funzionalità kinect senza doverti per forza rivolgere alla nicchia che lo ha comprato…. venderlo a parte mozza le gambe alla periferica, perchè sarà sempre più vantaggioso sviluppare un gioco per tutti piuttosto che per quei pochi che hanno scelto di non prenderla

        • Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

          Il problema diventa esattamente lo stesso che ha Nintendo nel pubblicizzare WiiU: se non hai qualcosa che giustifichi immediatamente e di potenza l’inserimento del sensore, hai fallito.

          E in ogni caso, ecco come finirà: gran parte dei giochi avrà piccole feature dedicate a Kinect ed a PS Eye, nulla di veramente essenziale, e com’è stato minoritario l’impatto del motion tracking in questa generazione, così sarà nella prossima.

          Nessun sostanziale passo avanti in questa direzione, insomma. Che poi Microsoft se ne stia rendendo finalmente conto e se ne esca con una SKU più economica, beh, sarebbe solo naturale.

  2. Hizaki scrive:

    In pratica mi vogliono costringere al day1…

  3. Chuck Schuldiner scrive:

    Idem. Inoltre ritengo poco vincente la mossa: imporre un qualcosa, che non a tutti può interessare, la reputo una cosa sbagliata. Ho comprato il Kinect e sono stati i 150€ più buttati della storia. Non mi interessa quel concetti di gioco, tirare fendenti all’aria simulando colpi e parate non rientra nella mia idea di gioco, quindi non vedo perchè spendere i miei soldi per qualcosa che non mi interessa..

  4. christian scrive:

    da videogiocatore, di certo non saranno 30,50 o 100€ a farmi pendere per una console o per l’altra. ovviamente saranno le esclusive. io spero che questa voce non sia vera, spero che il kinect sia in tutti gli xboxone e spero che gli sviluppatori impegnati a creare esclusive,creino qualcosa di molto interessante, sfruttando le sue caratteristiche. se fosse vera questa news, microsoft dimostrerebbe di non credere nella propria periferica. in questo scaso, perchè mai qualcuno dovrebbe comprare la versione completa? e perchè mai qualcuno dovrebbe sviluppare con in mente il kinect?

  5. fabio scrive:

    Speriamo di no……..intendo che come si è detto in precedenza la presenza del sensore indissolubilmente a tutte le console darà agli sviluppatori uno strumento in più da sfruttare per migliorare i giochi. Ed in più essendo un possessore dell’attuale sensore ho avuto modo di apprezzare le potenzialità. ……….

  6. Kamina scrive:

    A me non sembra credibile che dopo tutta la menata fatta col kinect e le sue possibilità di interazione, alla fine Microsoft faccia un ulteriore passo indietro, rendendolo opzionale.

    Cioè… di questo passo il prossimo annuncio quale sarà?L’abbandono della Microsoft in campo Hardware?

  7. ForTroPH scrive:

    Ma che orrore!! Il kinect non deve assolutamente essere tolto. Xbox One non è nulla senza questo. Non trovate che una console presentata come “all in one” debba per forza avere il kinect, essendo stata presentata a tutti con le particolari funzionalitá del magnifico kinect che la rende veramente ciò per cui è stata progettata? Perchè senza esso diventerebbe solamente un’altra 360 con più funzionalità ma con più limitazioni. Sfruttiamo bene ciò che abbiamo.

  8. Si parla comunque di più versioni, con o senza Kinect. Però mi sfugge cosa abbiano mostrato di “meraviglioso” per il “meraviglioso” Kinect.

    • Kamina scrive:

      Semplicemente se il Kinect fosse imposto di base sulla X1, TUTTI gli sviluppatori potrebbero inserire feature all’interno dei loro giochi in cui viene usato il kinect.

      Immaginati cosa sarebbe capace di fare Kojima con un Mgs in cui a sorpresa, viene usato il kinect all’insaputa del giocatore :P

  9. Hizaki scrive:

    Io approvo qualunque cosa abbia fatto microsoft dall’e3 in poi. Rendere un inutile e ingombrante orpello opzionale è una scelta molto saggia. Avevano presentato questa console come una bara in grado di farci guardare la tv e con un kinect che nel migliore dei casi fará ciò che faceva il primo. Ora hanno trasformato il loro centro multimediale in una console vera e propria e,sorpresa sorpresina, hanno anche i giochi. I sensori di movimento, oculus rift, il 3d, il riconoscimento vocale sono solo dei di più che nulla hanno a che fare col futuro del gaming. Sento troppo spesso che la gente non é ancora pronta per determinate cose ma non vedo perchè dovrebbe essere pronta a peggiorare la propria esperienza di gioco. Xboxone dimostra che sono i milioni di giocatori a scegliere e non tre pazzoidi che ci vogliono imporre il nulla.

    E ora ci vuole un ultimo passo da parte di microsoft: chiamare la propria console ps4 :D

  10. Kamina scrive:

    Il Kinect rendeva la X1 diversa dalla Ps4, che a quanto pare, userà l’Eye toy in maniera opzionale.

    Se Microsoft dice che la console girerà attorno al Kinect al punto da non inserire nemmeno un misero auricolare all’interno della confezione, perché inutile, non possono eliminare il kinect da un giorno all’altro.

    Per me Microsoft perde credibilità ad ogni giorno che passa, e francamente anche sentendo dell’abbassamento di prezzo, non è che mi sia venuta molta voglia di disdire la Ps4 per una X1.

  11. Hizaki scrive:

    Beh visto l’e3 a me sembra normale che abbandonino il kinect…Secondo me la credibilitâ l’ha persa quando ha presentato ufficialmente la console; la coerenza avrebbe portato microsoft al flop…Se ufficializzano questo rumor ci sará un boost imponente di pre order secondo me…

  12. Wargasm scrive:

    Questi continui dietrofront/ripensamenti mi danno la conferma che Microsoft abbia fallito in partenza la sua politica commerciale. Se poi Microsoft dovesse continuare ad applicare la sua politica di “terze parti” esclusive non vedo un futuro roseo. Per me il Tokyo Game Show farà capire le carte di Sony dal punto di vista della Line Up e a quel punto si potrà già fare unj primo bilancio. E’ evidente però che Microsoft non si aspettava di dover “inseguire” ancor prima dell’inizio della guerra ……..

  13. Lupus scrive:

    Non credo dato che Halo e sto rovinato da 4 episodio

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi