Categorie | News

Amarezza in casa Ubi, ZombiU non è stato “neanche lontanamente redditizio” [Nintendo WiiU]

Amarezza in casa Ubi, ZombiU non è stato “neanche lontanamente redditizio” [Nintendo WiiU]

Parole davvero dure da parte di Ubisoft verso Nintendo ed il suo sfortunato WiiU: dopo una prima ondata di ottimismo, culminato nella realizzazione dell’intrigante survival shooter ZombiU, la software house francese ha affermato che il gioco non è stato “neanche lontanamente redditizio” (sic.) e che al momento l’idea di un sequel è fuori discussione. La scarsità della base installata, sostiene il presidente Yves Guillemots, è stato il principale motivo per cui Rayman Legends non è rimasto un’esclusiva, con estremo disappunto da parte del pubblico nintendista: “È nostro dovere assicurarci che la creatività di questi giochi incontri un pubblico adeguatamente vasto. Noi ci auguriamo che [WiiU] possa decollare. Al momento ci siamo detti ‘aspettiamo che passi Natale e vediamo come si mettono le cose'”.

Ubisoft si allinea così alla posizione ufficiale di EA, che tramite Peter Moore si era già detta delusa dalle performance dei suoi quattro titoli di lancio per WiiU. Tralasciando i discorsi relativi alla qualità di questi porting, notoriamente scarsa, Moore dirige l’attenzione su un altro fattore importante per i suoi sviluppatori:  “La mancanza di impegno sul fronte online che riscontriamo in ambito WiiU è preoccupante. È una parte essenziale di ciò che noi facciamo. La base di utenza è talmente ristretta da rendere quasi inutile dedicargli dei server. Sembra una macchina disconnessa dal futuro di EA, che intende dare ai propri giochi una vera dimensione sociale. Al momento, WiiU somiglia più che altro ad un’esperienza offline”.

Attualmente, ZombiU è il titolo di terze parti più venduto su WiiU con appena 460mila copie piazzate – dato VG Chartz.

(via GamesIndustry)

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

13 Di risposte a “Amarezza in casa Ubi, ZombiU non è stato “neanche lontanamente redditizio” [Nintendo WiiU]”

  1. Dollmasterz scrive:

    è davvero un peccato… Zombi U è stato una ventata di aria fresca nel genere horror/zombie….. un survival come non se ne vedevano da anni!

    • Chuck Schuldiner scrive:

      Evidentemente sulla console sbagliata.. (provocazione mode on)

      ;)

      • BlackSilver scrive:

        Molto probabilmente è il pensiero che ha fatto la stessa Ubisoft, lo stesso identico discorso che poi hanno formulato a posteriori gli sviluppatori di MadWorld e Conduit (due esclusive mature per Wii)…al quale va aggiunto il problema centrale: Wii U non vende e l’imminente arrivo di PS4 e Xbox One non farà che aggravare la cosa.

        • Chuck Schuldiner scrive:

          Tutto ciò non può che farmi contento. Non fraintendetemi, la mia contezza non è legata alle eventuali vendite di altre console, semplicemente spero che, con simili dati si decida di abbassare i prezzi. Ora come ora costa davvero troppo, ma la voglia di giocare a Bayonetta è dannatamente forte..

      • Dollmasterz scrive:

        Provocazione che a questo giro non posso raccogliere… zombi u è pazzesco proprio perchè è su wii u…. la strizza che ti mettono le situazioni in cui devi utilizzare il gamepad (ad esempio per aprire un lucchetto o per controllare l’inventario, o per ricaricare un arma) mentre sulla tv tutto continua a muoversi e gli zombie si fanno sempre più vicini non si può ottenere con nessun’altra console!

        • Chuck Schuldiner scrive:

          Si Pierpà, ma non si mette in discussione il gioco, che può essere anche bellissimo, ma le vendite che su WiiU non sono state soddisfacenti e questo è “la dura verità.”

        • BlackSilver scrive:

          Io l’ho provato e francamente non ci ho visto nulla che non possa fare benissimo SmartGlass per esempio. Ed infatti Deus Ex: Human Revolution – Director’s Cut, che doveva essere in esclusiva su Wii U con un sistema creato per valorizzare il touch pad, arriverà su PS3 e Xbox 360…dove le nuove modalità touch saranno tranquillamente riportate (rispettivamente) su PS Vita e su Smartglass. Il problema è che Wii U ha veramente poco di innovativo e alla fine è stato preso per una combinazione console + tablet.

          A questo punto se non cominciano a macinare esclusive sarà un brutto flop per Nintendo…e questo magari con un supporto serio agli sviluppatori (non come fanno adesso).

  2. Juste scrive:

    Ma che ne sa Ubisoft, se andassero a zampe per l’aria loro e i loro tediosi brand videoludici non farebbero che un favore all’umanità intera.

    • BlackSilver scrive:

      Sono talmente tediosi che vendono un botto però! E Nintendo (e fanboy vari) dovrebbe prendere seriamente in considerazione le mosse di Ubisoft che ha trasformato un’esclusiva in un multipiattaforma per evitare un altro flop e EA che ha deciso di non sviluppare più in esclusiva per Wii U. Anche Activision non porterà più alcuni suoi brand seriali su Wii U. Sono publisher che è sempre una gran brutta mossa inimicarsi.

  3. Killy77 scrive:

    Speriamo arrivi su console vere allora :)

  4. Wiiiiiii scrive:

    Da possessore Wii (altamente deluso) mi chiedo cosa abbia il WiiU per vendere.

    Grafica a parte (che poco mi importa), il Wii mi deluse proprio per il comandi altamente approssimativi e poco reattivi.
    Comprai la console essenzialmente per i giochi alla Time Crisis, e proprio li la console perdeva colpi…

    Personalmente non mi interessa dei giochi onLine e balle varie, vorrei solo un controllo wireless reattivo (come un joypad), preciso (dove miro, colpisco) e 3D, che realmente comprenda i movimento che compio.

    La Wii era, lasciatemelo dire, un aborto in tal senso. La WiiU non mi sembra migliorata…

  5. Tankorr scrive:

    Che dire? Lo spettro del Dreamcast aleggia inesorabilmente su Wii U…ormai la vedo proprio dura. E da nintendaro come sono, per usare le parole del Barbagli, mi molce il cuore

  6. Stefano scrive:

    si brava EA che il suo battlefield ha qualche missione offline poi si basa tutto sul multiplayer …bella porcata

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi