Categorie | News

Shadow of the Eternals ci riprova su Kickstarter [nuova raccolta fondi]

Shadow of the Eternals ci riprova su Kickstarter [nuova raccolta fondi]

 Shadow of the Eternals, erede spirituale del sempre troppo sottovalutato Eternal Darkness, non molla la presa e si aggrappa a quel nugolo di fan che chiedono a gran voce il ritorno degli Antichi sui nostri schermi.

Dopo il primo e fin troppo ambizioso tentativo sui lidi di Kickstarter, gli sviluppatori di Precursor Games puntano nuovamente al crowd funding, annunciando la riapertura della raccolta fondi il 25 luglio. Nel comunicato ufficiale vengono inoltre ringraziati tutti i fan del titolo horror visto su GameCube nel 2002 che, nonostante il milione e mezzo di dollari precedentemente fissati come obiettivo, continuano a sostenere moralmente e finanziariamente il progetto.

La speranza è che Shadow of the Eternals inauguri una campagna ben più ridimensionata, magari estendendo le proprie mire anche ad altre home console, considerate le sempre più deludenti performance di vendita di Wii U.

Stay tuned su Inside The Game per ulteriori dettagli!

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 1691 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

3 Di risposte a “Shadow of the Eternals ci riprova su Kickstarter [nuova raccolta fondi]”

  1. Killy77 scrive:

    Questi qui hanno fatto una cazzata immane a voler puntare su un’esclusiva PC e WiiU. La prima è fortemente influenzata dalla pirateria, mentre la seconda è una delle console meno vendute della storia.

    Insomma si sono dimenticati semplicemente di X360 e PS3.

    • Credo che il problema sia stato sostanzialmente l’obiettivo di 1,5 milioni di dollari solo per un primo episodio da 4 ore.
      La pensata, commercialmente parlando, non era neanche malvagia. Il mercato PC è comunque florido e gli appassionati Nintendo attendono un seguito di ED da 10 anni.

      • Killy77 scrive:

        Ok vero che è florido, ma è anche il terzo dopo Xbox 360 e PS3. Insomma perchè puntare così in basso attaccandosi solo al nome? Poi come dici anche tu, la cifra era eccessiva per solo 4 ore di gioco. Mi dispiace ma abbiamo tanto per cambiare un brand eccellente nelle mani di fessi.

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi