Inside the Tech #1 – Unboxing e recensione della CM Storm QuickFire TK [Cooler Master]

Inside the Tech #1 – Unboxing e recensione della CM Storm QuickFire TK [Cooler Master]

Buongiorno ragazzi di Inside the Game e benvenuti a questa nuova rubrica dedicata al gaming su PC ed in particolare ai suoi aspetti hardware. All’interno di Inside the Tech (…with Black…suona bene) troverete video unboxing e recensioni di prodotti pensati per videogiocare sui nostri fedeli computer e laptot, con uno sguardo che fa dell’utilizzo quotidiano il fulcro di ogni analisi. Spero di poter essere un buon, per quanto impacciato, traghettatore in questa nuova realtà e vi chiedo di inviarmi consigli e suggerimenti sopratutto per i prossimi video che realizzerò. Nessuno nasce imparato e vi chiedo un po’ di pazienza, soprattutto nei video…è facile andare su YouTube, un po’ meno andarci senza sembrare (come diciamo qua a Firenze) “raccattato dalla piena”.

—————————————————————————————————————————————————

Come iniziamo questa nuova rubrica? Per prima cosa vorrei ringrazia Cooler Master che ha creduto in questa nuova iniziativa di Inside the Game e ci ha mandato in prova ben tre prodotti per il gaming e che troverete in queste pagine da oggi in poi. Ma siamo comunque al numero uno e qual’è l’elemento imprescindibile per poter videogiocare su PC e portatili vari? Se avete risposto Mouse, ci siete andati vicini, sto parlando di una tastiera ed in particolare della CM Storm QuickFire TK. Cooler Master ha deciso di lanciarsi nella realizzazione di prodotti per il gaming attraverso il brand CM Storm, come vedremo successivamente su Inside the Tech, cercando di mantenere un ottimo livello di design e di costruzione in prodotti rilasciati ad un prezzo di fascia media. In questo caso stiamo parlando di una tastiera, completa di tastierino numerico, totalmente meccanica pensata per avere una risposta immediata alla pressione delle nostre agili falangi. In questo momento sto scrivendo appunto con la QuickFire TK e vi assicuro che la risposta è veramente ottima e scorrevole, non perde mai un colpo grazie ai Cherry MX che si attivano applicando una pressione minima (così almeno riportano i dati ufficiali) di appena 45 grammi. Il design compatto, insieme ad un cavo morbido scollegabile grazie ad una porta micro-USB e ad un peso complessivo di 544 grammi, rendono la CM Storm QuickFire TK facilmente trasportabile…ottima per LAN-Party con gli amici ma anche per tutte le varie situazioni. Il design di Cooler Master ha previsto nella parte sottostante della tastiera anche tre scanalature per poter meglio organizzare i fili sulla nostra postazione di lavoro/gioco/studio. Sarà così possibile, grazie anche al cavo morbido di ottima qualità, dirigere il cavo perpendicolarmente, a sinistra o a destra…comunque vi rimando al video per capire meglio quello di cui sto parlando.

Alcuni dati tecnici:

CM Storm QuickFire TK

– Retroilluminazione con Cherry MX: Bianco, Rosso (quello da noi testato), Blu e Marrone
– Tasti rimuovibili grazie ad una chiave di manutenzione prevista nella scatola
– Polling Rate: 1.000 Hz / 1 ms
– Cavo USB: 1,8 metri, morbido, con terminali placcati d’oro
– Peso: 544 gr
– Windows XP / Vista / 7 / 8
– Prezzo di lancio: 100 €

Terminiamo l’analisi con una curiosità e l’unico difetto che ho trovato nella costruzione di questa tastiera. La curiosità riguarda l’ingegnosa trovata di Cooler Master di dedicare il tasto funzione F12 al blocco dei tasti Windows. Infatti una volta attivata questa funzione non dovremo preoccuparci dell’eventualità che durante le partite (sopratutto multiplayer) ci possa scappare un dito sul tasto Windows riportandoci così al desktop. Una soluzione indubbiamente comoda ed intelligente. Il difetto riguarda invece il lato destro della tastiera nel tastierino numerico. Infatti per migliorare il design compatto senza però escludere niente, la CM Storm QuickFire TK presenta le frecce direzionali integrate dentro i numeri stessi e quindi dovremo tutte le volte premere Num LK per fare switch tra le funzioni, comunque per sottolineare meglio quale funzione è attiva al momento ci vengono in aiuto i tasti retro illuminati che ci mostreranno (o meno) le frecce direzionali. Tra le altre cose è curioso notare che nel tastierino numerico è presente anche il numero 00…cosa che non vedevo da un bel po’ in una tastiera.

QuickFireTK_Red

CONCLUSIONE: La CM Storm QuickFire TK è un prodotto che mi ha positivamente stupito, il design è compatto e funzionale, la risposta ottima, i tasti retro illuminati sono una manna dal cielo di notte (sopratutto d’estate visto che accendere la luce vuol dire farsi assaltare da nuguli di zanzare). In definitiva è un prodotto che consiglio vivamente a chiunque cerchi una buona tastiera da gioco compatta che risulta altamente funzionale anche nella normale fruizione di tutti i giorni. Alla prossima puntata di Inside the Tech!

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 325 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi