Categorie | Annunci, News

Il debutto videoludico di Neil Gaiman: ecco Wayward Manor!

Il debutto videoludico di Neil Gaiman: ecco Wayward Manor!

Molti di voi conosceranno Neil Gaiman, chi come scrittore della serie a fumetti cult The Sandman, chi come autore di romanzi quali American Gods, Coraline e Buon Apocalisse a Tutti!, chi ancora per aver sceneggiato Stardust, film tratto dal suo omonimo libro. Ebbene, dopo anni a racimolare premi e fan grazie al suo particolare approccio al sovrannaturale, Gaiman ha deciso di lanciarsi nel mondo dei videogiochi con Wayward Manor.

Sviluppato in collaborazione con The Odd Gentleman, Wayward Manor dovrebbe essere un ibrido puzzle/adventure e sarà caratterizzato dallo stile con cui l’autore ha sempre affrontato il sovrannaturale. Il gioco sarà ambientato in una villa del New England degli anni ’20 e vedrà come protagonista un fantasma il cui scopo sarà quello di cacciare da casa sua gli attuali residenti per poter finalmente riposare in pace. La storia si dipanerà lungo un ampio arco temporale, che porterà il protagonista a scoprire anche le circorstanze della sua morte.

Naturalmente è già possibile preordinare il gioco [previsto per PC, Mac e tablet, ndStrider] e uno dei bonus ottenibili farà sicuramente gola a molti, eccezion fatta per il prezzo: al modico costo di 10.000$ si potrà partecipare ad una cena privata con Neil Gaiman che l’autore ha definito “la più spaventosa cena che qualcuno abbia mai fatto in Los Angeles”.

Fun fact: durante un’intervista con Mashable, Gaiman ha affermato che verso la fine degli anni ’90 aveva già tentato alcune collaborazioni con delle case di sviluppo ma, chi per un motivo chi per un altro, finivano sempre in bancarotta. Speriamo sia questo il caso.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 10 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

2 Di risposte a “Il debutto videoludico di Neil Gaiman: ecco Wayward Manor!”

  1. Kamina scrive:

    Non ho capito per cosa dovrebbe uscire questo gioco…

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi