Categorie | Annunci, News, Video e Trailer

Dopo No One Lives Forever e F.E.A.R., arriva Betrayer [Blackpowder Games]

Dopo No One Lives Forever e F.E.A.R., arriva Betrayer [Blackpowder Games]

L’ultima volta che abbiamo sentito parlare di Monolith Productions è stato in occasione del lancio di Guardians of Middle Earth, titolo validissimo nel suo piccolo (è francamente un ottimo MOBA) ma presto disertato dal pubblico in quanto non free-to-play. Nella vana attesa che Warner Bros sistemasse la situazione, alcuni membri chiave del team hanno deciso di mettersi in proprio e fondare Blackpowder Games, software house che oggi accoglie i principali responsabili di titoli come Shogo: Mobile Armor Division, No One Lives Forever e F.E.A.R.: il loro titolo di debutto si chiamerà Betrayer ed uscirà su Steam Early Access giorno 14 Agosto, naturalmente in versione PC.

Si tratta di gioco d’avventura in prima persona ambientato nell’anno 1604: il ruolo dell’utente è quello di un colono inglese che sbarca nelle coste della Virginia in cerca di fortuna, ma invece di trovare i suoi connazionali scopre soltanto un luogo tetro ed infestato da spiriti ostili. Qualcosa di orribile è chiaramente accaduto nell’insediamento costiero, e le circostanze costringono lo sfortunato protagonista ad approfondire gli eventi senza sapere – almeno inizialmente – di esserne diventato parte nel momento stesso del suo arrivo. Perché i colori della natura sembrano essere scomparsi? E per quale ragione i nostri passi sono sempre preceduti da una misteriosa figura femminile in rosso?

Il sovrannaturale è senz’altro uno tra i temi cardine di Betrayer, che pur essendo un progetto di dimensioni contenute, cerca di portare avanti una filosofia di game design volta all’estremo perfezionamento della narrazione in soggettiva – discorso già caro alla Monolith di qualche anno fa. Non è prevista alcuna modalità multiplayer, scartata in favore di un’esperienza in singolo il più possibile curata ed avvincente. Blackpowder Games riassume così i punti cardine del gioco

  • Tracciate il vostro sentiero in un luogo incontaminato ricco di pericoli e di scoperte.
  • Svelate i numerosi misteri della colonia raccogliendo indizi e risvegliando le memorie dei morti.
  • Dotatevi di un arsenale d’armi del 17esimo secolo che include moschetti, archi, balestre ed asce da lancio.
  • Raccogliete nella foresta tesori sconosciuti lasciati dai coloni per ragioni che comprenderete a tempo debito.

Suona intrigante, non c’è che dire. A noi non resta che lasciarvi al trailer di debutto ed alle prime immagini di Betrayer.

01 02 03 04 05 06 07 08 09 10

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi