Inside the Game ritorna nel mondo di WAKFU con Valentina Rossi [Intervista Ankama]

Inside the Game ritorna nel mondo di WAKFU con Valentina Rossi [Intervista Ankama]

Buongiorno e buon inizio di settimana cari Insiders! Agosto è il mese del caldo, delle vacanze e…delle interviste su Inside the Game. Oggi abbiamo il piacere di parlare nuovamente con Valentina Rossi, l’addetta alla comunicazione e al marketing italiano di Ankama, ovvero l’azienda francese specializzata in MMORPG e divenuta celebre grazie ai suoi DOFUS e WAKFU. Per chi non conoscesse questi giochi ecco un breve riassunto: “DOFUS, pubblicato nel 2005, ha avuto oltre 41 milioni di utenti, sbarcando su fumetti, libri e persino su un lungometraggio animato in uscita quest’anno. WAKFU ne è il seguito diretto, ambientato 1000 anni dopo ed afferrato da Square-Enix per la distribuzione americana. Anche in questo caso l’universo è stato espanso tramite una serie animata e lo spin off Islands of Wakfu per XBLA, un beat ‘em up isometrico giocabile in co-op”. Dopo aver riassunto in appena quattro righe di testo circa otto anni di successi, passiamo alla piacevole conversazione che abbiamo avuto Valentina. Buona lettura!

————————————————————————————————————————————————-

BlackSilver: Salve Valentina, bentornata su Inside the Game. Per prima cosa parlaci di WAKFU: che cos è, quali sono le sue caratteristiche?

BlackBirds (1)

Valentina: WAKFU è il nuovo MMORPG di Ankama. Uscito il 29 febbraio 2012, è ambientato nello stesso universo del più celebre DOFUS di cui è il seguito: il Krosmoz il variegato e fantastico universo creato da Ankama, ma 1 000 anni dopo. WAKFU come DOFUS è localizzato in italiano. La versione italiana è disponibile dal luglio 2012. I giocatori italiani giocano sul server internazionale Remington, ma possono utilizzare la versione italiana del gioco ed in più hanno un sito ed un forum interamente dedicato alla comunità. Come DOFUS, WAKFU è dominato da uno humour accattivante e propone combattimenti strategici a turni e 15 classi di personaggi ognuna con delle caratteristiche peculiari.

WAKFU è caratterizzato da un innovativo sistema ecologico, politico ed economico completamente gestito dai giocatori. Sono i giocatori a piantare e gestire le diverse risorse o a determinare l’andamento politico delle varie Nazioni: eleggendo il proprio governatore, partecipando alle guerre e determinando le proprie leggi. In più WAKFU propone un gameplay molto vario in cui è possibile fare dei combattimenti contro mostri, contro altri giocatori, partecipare a guerre tra più nazioni o ancora imparare oltre 16 mestieri diversi, fare dei dungeon, coltivare e vendere le proprie risorse, costruire la propria casa in miniatura (l’Oasi-Zaino) o ancora dar vita, con la propria gilda, ad un mondo in miniatura (gli Oasi-Mondo).

WAKFU MMORPG è al centro del progetto transmedia di Ankama che riunisce oltre all’MMORPG un cartone animato (in Italia in onda su Cartoon Netwoork e Boing) un gioco per XBOX Live (Islands of Wakfu, disponibile in italiano), manga, fumetti, romanzi, prodotti derivati, un gioco da tavolo (Krosmaster Arena, distribuito in Italia da Ghenos Game)… Ogni media propone un’avventura originale che può essere vissuta separatamente, ma che produce un’immersione ancora più intensa se vissuta attraverso i suoi molteplici supporti. WAKFU è disponibile per Windows, Mac e Linux. Dallo scorso 11 luglio è disponibile anche una versione speciale Ubuntu, scaricabile direttamente dall’Ubuntu Software Center. Per tutto questo WAKFU è stato eletto “Favorite Startegy in 2012” dai lettori di MMOsite’s. È possibile scaricare e giocare a WAKFU gratuitamente per tutto il tempo che si vuole. Per scoprire tutte le potenzialità del gioco, però, è necessario pagare un piccolo abbonamento mensile (6 euro al mese).

BlackSilver: Oltre a tutto questo per il prossimo semestre sono previste molte novità, potresti illustracene qualcuna?

SolarQueen (2)

Valentina: WAKFU cerca sempre di rinnovarsi proponendo nuovi contenuti e nuove funzionalità durante tutto l’anno. Ogni mese è previsto un nuovo aggiornamento che introduce nuovi contenuti, rinnova e migliora quelli esistenti e corregge gli eventuali bug e problemi registrati. I nostri giocatori possono avere la certezza di non annoiarsi mai e anche quando pensavano di aver scoperto tutto il gioco, un nuovo aggiornamento potrà rinnovare il loro interesse. Al link potete trovare il calendario con tutte le novità previste per il 2013: un anno davvero ricco e importante.

Lo scorso giugno è stata integrata un’innovativa funzionalità di Housing, gli Oasi-Mondo, sistema che permette alla gilde di avere e gestire il proprio mondo in miniatura (per maggiori informazioni è disponibile un tutorial e un’intervista agli sviluppatori). Fin ad ora sono stati aggiunti in gioco 48 Oasi-Mondi e da qui a dicembre 120 mondi in miniatura saranno nelle mani delle gilde. Inoltre saranno integrati nuovi item e funzionalità che permetteranno di migliorare questo sistema, per esempio, sarà possibile personalizzare le proprie case o costruire dei dongioni speciali.

L’aggiornamento dello scorso 30 luglio ha portato in gioco una nuova Isola Avventura Bilbybizza e ad agosto, invece, arriverà l’Isola dei Wabbit. Inoltre, da qui a dicembre saranno riviste le classi e le regole di base del gioco. Il sistema politico, economico e ecologico saranno rivisti. A ottobre comparirà Capitan Amakna che guiderà i Giustizieri contro i Super Cattivi. A dicembre, infine, i giocatori potranno esplorare l’Isola di Nawal e i nuovi Giustizieri sono pronti ad animare il gioco.

BlackSilver: Cosa troveranno i giocatori sulla nuova Isola di Bilbybiza? Il suono rimanda a feste e discoteche.

Bilbybiza_ShowGelax

Valentina: Bilbybizza, come il suo nome suggerisce, è un omaggio all’Isola d’Ibiza, l’isola festaiola per eccellenza. Per questo motivo il tema dell’isola è il party [BlackSilver: come potete vedere dal trailer che apre il pezzo] e propone ai giocatori di livello medio (a partire dal livello 85) 3 nuove famiglie di mostri, un’immensa isola da esplorare, 3 nuovi dongioni tra cui l’Arena Danzante e il Cozzhammam, una missione principale, tante missioni secondarie e mini-giochi. Sull’Isola sarà possibile recuperare più di sessanta nuovi equipaggiamenti, tante risorse, nuovi titoli e nuove decorazioni per il proprio Oasi-Zaino.

BlackSilver: Che ruolo hanno i giocatori nel determinare le modifiche e le novità integrate in gioco?

Valentina: I giocatori hanno un ruolo fondamentale nel determinare le novità di WAKFU. L’equipe degli sviluppatori instaura un dialogo costante con i giocatori attraverso il forum e l’equipe dei Community Manager che di volta in volta segnalano le opinioni delle varie comunità ed i vari problemi registrati. Ogni aggiornamento e illustrato da diversi articoli che annunciano le diverse novità oltre ad un changelog dedicato. In base alle opinioni e i suggerimenti dei giocatori, la versione finale, integrata in gioco durante l’aggiornamento, viene modificata. Inoltre, i giocatori sceglieranno, attraverso un sondaggio accessibile sul nostro sito quale prossima isola trasformare in Isola Avventura (Le Isole Avventura sono dei territori dedicati all’avventura in cui sono presenti una missione principale, tante missioni secondarie, nuovi dungeon, nuove classi di mostri ecc… Ogni Isola Avventura è dedicata ad una tema particolare. Bilbybiza, per esempio è dedicata alla festa e l’Isola Homba, invece propone un ambiente ghiacciato). Queste modifiche saranno integrate con l’aggiornamento di novembre.

BlackSilver: Quali sono le novità previste per il prossimo semestre, oltre all’universo WAKFU?

Valentina: Il calendario delle novità previste da Ankama fino al prossimo semestre è davvero ricco. Oltre a WAKFU anche DOFUS subirà tantissime modifiche con l’arrivo della nuova Isola dei Wabbit, il prossimo 20 agosto, nuovi dongioni, il rinnovamento del Kolosseo e l’arrivo dei Giustizieri il prossimo dicembre. A settembre arriverà in Italia la versione gioco da tavolo di Krosmaster Arena, browser game, free to play accessibile via web o direttamente da DOFUS e WAKFU. Il gioco da tavolo sarà distribuito in Italia da Ghenos Game. I giocatori che preferiscono utilizzare il proprio smartphone saranno accontentanti con l’arrivo di Call Of Cookies, un nuovo gioco gratuito disponibile per iPhone e Androind ispirato dall’universo di Freaks’ Squeele, famoso fumetto francese edito da Ankama. Gli appassionati della serie animata potranno, poi continuare a seguire le avventure di Yugo ed i suoi amici su Cartoon Network e Boing. Chi infine, vorrà incontrarci potrà venire a Lucca Comics & Games dal 31 ottobre al 3 novembre prossimo.

BlackSilver: Grazie mille Valentina per la disponibilità, appuntamento quindi a Lucca, noi ci saremo…o almeno sicuramente il sottoscritto!

[Se siete interessati a provare gratuitamente WAKFU ecco il link: Download WAKFU]

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 325 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi