Categorie | News

GC 2013: Microsoft spalanca le porte agli indie, nessun costo per pubblicare giochi e patch [ID@Xbox]

GC 2013: Microsoft spalanca le porte agli indie, nessun costo per pubblicare giochi e patch [ID@Xbox]

Se state chiedendovi a cosa corrisponde quello strano codice incluso nel titolo, sappiate che si tratta del nome ufficiale del programma Microsoft dedicato agli sviluppatori indipendenti su Xbox One: sta per “Indie Developer @ Xbox“, e riassume in poche parole la totale libertà per singoli programmatori e piccoli studi di pubblicare i loro lavori su Xbox Live senza spendere un soldo. Proprio così, non esistono quote da pagare ed anche il processo di pubblicazione delle patch sarà del tutto gratuito. Splendide notizie, dunque, considerato che per aderire al programma basta semplicemente iscriversi come sviluppatori su una apposita sezione del portale Xbox [dot] com. Una volta registrati, Microsoft si riserverà di valutare le credenziali del richiedente e se ritenuto idoneo, inviargli nel più breve tempo possibile tutti i tools necessari a trasformare il suo esemplare di Xbox One in un devkit.

I contenuti di origine indipendente non saranno relegati ad una sezione isolata di Xbox Live, ma compariranno regolarmente tra le novità del catalogo software insieme alle produzioni tripla A, con la stessa possibilità di essere messi in evidenza. Pare non esistano restrizioni nemmeno riguardo all’impiego di funzioni avanzate quali il supporto agli Achievement, al Gamerscore, a Kinect, alle librerie Smartglass ed al cloud computing. Insomma, davvero non poteva andare meglio di così. Al momento, Microsoft sta dedicando accessi prioritari al programma ID@Xbox solo agli studios indipendenti di maggior fama, così da evitare improvvisi diluvi di richieste; progressivamente, le porte dello sviluppo casalingo su Xbox One verranno aperte a chiunque voglia cimentarsi nel settore.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi