Categorie | News

GC 2013, Sony si decide ad abbassare il prezzo di PS Vita e delle sue memory stick [hardware]

GC 2013, Sony si decide ad abbassare il prezzo di PS Vita e delle sue memory stick [hardware]

Nel tentativo di dare nuova… vita al mercato del suo handheld, Sony ha dato ufficialmente il via ai saldi: da oggi, acquistare un esemplare di PS Vita costerà “solo” 199€ nella versione Wi-Fi, ed in ossequio alle insistenti richieste del pubblico, anche il prezzo delle famigerate e indispensabili Memory Stick verrà considerevolmente abbassato, usando le parole di Jim Ryan. Per quanto si tratti di buone notizie, val la pena di notare come dalle terze parti non arrivino quasi più giochi ad alto budget (con una considerevole eccezione che vi sveleremo più avanti); il mondo indipendente, invece, continua a trovarsi benissimo sulla piattaforma e a sfornare novità su novità. Durante lo show Sony sono state annunciate alcune pesanti esclusive, e sembra che il mercato di PS Vita stia andando in una direzione decisamente diversa rispetto a quella iniziale: da handheld capace di rivaleggiare in potenza con le console da salotto, si è trasformato in contenitore per giochi PS4 grazie al Remote Play e per esperienze alternative a basso costo.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

4 Di risposte a “GC 2013, Sony si decide ad abbassare il prezzo di PS Vita e delle sue memory stick [hardware]”

  1. Gidantribal scrive:

    Triste tramonto di una console portatile, se non compare gravity rush 2 al tgs non so a che santo votarmi ç_ç

    • Marco "Strider Hiryu" Tinè scrive:

      Nz nz. Aspetta di vedere cosa esce su PS Vita: non saranno produzioni AAA, ma c’è tanta roba interessante e molto originale!

      • Gidantribal scrive:

        Si ma onestamente cheppalle, ho preso psvita per giocarmi gli uncharted e i gravity rush, non per giocare a guacamelee anche se è un bel gioco e assieme a atri titoli del genere “tiene su” il mercato della console.
        Sul remote play mi va anche bene visto che lo bramo tutt’ora però vorrei dei motivi che mi facciano accendere la console, PSP nello stesso periodo era molto più florida e tirava fuori esperienze home console portatili, qui nisba. Dopo persona4 mi sto domandando se non sia saggio un baratto per un 3DS.

  2. Killy77 scrive:

    Insomma PSV diventerà una sorta di Ouya portatile?

Trackbacks / Pingbacks


Rispondi